Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Pagina 6 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Trump o Clinton?

71% 71% 
[ 5 ]
29% 29% 
[ 2 ]
 
Totale dei voti : 7

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Minsky il Lun 14 Nov - 15:36

holubice ha scritto:... arrivato alla pagina degli Stati Uniti d'America, la foto aveva un bel campo di grano turco dell'Oklaoma, con i mezzo 5 o 6 pali che portavano la luce ad un elettore del presidente Trump ...
Non ci trovo niente di sbagliato. Quella in effetti è stata, è e sarà una delle principali ricchezze degli USA.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da holubice il Lun 14 Nov - 15:40

Minsky ha scritto:Tuo fratello sulla Cina si è sbagliato a 180°. Sono loro che sono già morti e non lo sanno, perché stanno devastando il loro habitat. Sai quanto gliene frega agli USA che la Cina abbia in mano la loro carta... è solo carta. Non la puoi mica mangiare. Se vendi obbligazioni / titoli / derivati / valute etc per un valore di un milione, incassi un milione. Se ne vendi per mille miliardi, non incassi niente. Fai crollare il mercato, mandi tutto in vacca. I cinesi hanno lavorato freneticamente per produrre beni a basso prezzo che hanno esportato in tutto il mondo, sono diventati la fabbrica del mondo, ma in cambio hanno ricevuto solo carta. Bella fregatura, te lo dico io. Si sono inculati con le loro mani....
Diceva il grande economista Sergio Cragnotti ...



"Se devi 10.000 euro alla tua banca, hai un problema con la tua banca.
Se devi 10 milioni di euro alla tua banca, la tua banca ha un problema con te ..."


mgreen



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da holubice il Lun 14 Nov - 15:56

Minsky ha scritto:
holubice ha scritto:... arrivato alla pagina degli Stati Uniti d'America, la foto aveva un bel campo di grano turco dell'Oklaoma, con i mezzo 5 o 6 pali che portavano la luce ad un elettore del presidente Trump ...
Non ci trovo niente di sbagliato. Quella in effetti è stata, è e sarà una delle principali ricchezze degli USA.
Nel mio libro di geografia c'era questa foto. Sono sicuro che c'era anche nel tuo.

... trovo il fatto che abbiano optato per il campo di mais, come dire... singolare ...  

Sì, nei Paesi comunisti non si pensava a un ca$$o. Anche perché, se cominciavi a pensare troppo, era proprio allora che cominciavano i guai.

Avevo ed ho ben presente i limiti di quei sistemi. Ma se è vero che ...

In medio stat virtus

... quella via mediana si raggiungeva, guarda caso, solo in quel momento storico in cui gli Stati Uniti tiravano da una parte e l'URSS dall'altra. Venuto a mancare chi tirava la fune ...



... da una lato, siamo finiti inevitabilmente tutti col culo per terra. Ciccioni americani compresi. O almeno il 99% di essi.

boxed

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Minsky il Lun 14 Nov - 16:09

holubice ha scritto:
Nel mio libro di geografia c'era questa foto. Sono sicuro che c'era anche nel tuo.


Niente da invidiare, direi... anzi.


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da holubice il Lun 14 Nov - 16:10

Paolo ha scritto:Trump ha vinto perchè la gente si è rotta i coglioni dei vari "ideali" o "sani principi" !! Fan culo al green, fan culo al clima, fan culo al povero immigrato, fan culo ai vegetariani, fan culo alla limitazione delle armi, fan culo tutte le cazzate boniste a cui oggi molti credono. Poi sarà vero o no, sarà giusto o sbagliato ma credo che gli americani da sempre liberi di fare e di pensare come piace a loro tutti questi principi iniziavano ad andare troppo stretti. E poi la Clinton ha fatto il resto...

Io non sono mai stato favorevole a Trump e avrei scommesso che non avrebbe vinto, ma alla fine capisco gli americani e la loro reazione!
Rust Belt



Ovvero la cintura della ruggine. Decine di migliaia di fabbriche fallite a causa della concorrenza asiatica che hanno lasciato dietro milioni di disoccupati. Che poi è quello che vedo io una mattina sì ed una no: capannoni chiusi con erbacce alte due metri, oppure altri ancora aperti ma che, quando vai a consegnargli il curriculum, ti dicono: "Guarda, io te lo prendo, ma ti dico già che in metà siamo in cassa integrazione".

Ora, io non sono affatto sicuro che mettere un dazio del 45% sulle importazioni possa risolvere i nostri problemi. Ma sono sicuro che sia l'unica cosa che fermerà queste ...



... dal sommergere i nostri supermercati di giocattoli, piatti, ombrelloni Made in Orient Express ...
La vedi Paolo quant'è grossa? Una di queste che attracca a Rotterdam e chiude un capannone a Treviso, uno a Brodeaux, uno a Valencia ed un altro Edimburgo.

boxed


Ultima modifica di holubice il Lun 14 Nov - 16:38, modificato 1 volta

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da holubice il Lun 14 Nov - 16:19

Chi è il Terzista?

Non è, o meglio, non è solo chi produce lo sgabello in nome e per conto di un noto marchio. Ma è anche colui che, in un dato momento storico, quando vede un gruppo politico/economico avere il sopravvento su tutti gli altri va ad appoggiare il soccombente. Magari facendosi violenza, perché fino ad un attimo prima aveva sempre votato per il prossimo vincitore. Lo fa perché ha capito che l'essenza della democrazia e della libertà è data dalle contrapposizioni di idee e forze concorrenti, scomparse le quali vi è spazio sempre per qualcosa di nefasto. In un senso o nell'altro.



"Che mai abbia fine l'eterno scontro tra il fuoco e l'acqua"
(Eraclito, detto l'Oscuro. Non per me ...)  wink..

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Paolo il Lun 14 Nov - 16:35

Minsky ha scritto:
Paolo ha scritto:Holub i disastri ecologici che hanno fatto i regimi comunisti sono inimmaginabili per noi! Compresi sperimenti nucleari in aree normalmente abitate. In Romania ho visto un lago (diciamo 500 mt di diametro) completamente pieno di acido solforico, residuo della lavorazione dei fertilizzanti durante il periodo di Ceausesco. Se vuoi ti do anche il nome della fabbrica. Dire un disastro e dir poco!! Il singolo è irrilevante e sacrificabile secondo l'ideologia comunista! Ricordalo. 
Non hai visto le paludi di metalli pesanti a Porto Vesme. A pochi metri dagli scogli, le mareggiate entrano e dilavano gli inquinanti nel mare. E tu al ristorante di Spiaggia delle Dune ti mangi la grigliata di pesce e pensi anche che sia tutta roba genuina.

Paolo ha scritto:In oltre quello che tu indichi come sfruttamento dell'essere umano che per altro  vi era da sempre non è stato di certo sconfitto dalla ideologia comunista. Anzi quella l'ha ostacolato. E' stato solo ed esclusivamente grazie alla evoluzione tecnologica che l'uomo ha potuto liberarsi del lavoro fisico, quanto meno quello pesante!! Se non ci fosse stata quella, l'ideologia comunista, posto che non si sarebbe nemmeno creata, sarebbe rimasta una mera utopia. E lo sviluppo sociale successivo sarebbe avvenuto, così come nei paesi dove essere comunisti era un reato, lo stesso se non meglio! La lotta di classe e l'idea di imporre la dittatura del proletariato ha di fatto rallentato lo sviluppo sociale di molti paesi, per fermarlo del tutto dove si è imposta tale ideologia. 
L'evoluzione tecnologica? Cioè la meccanizzazione del lavoro? Sì, è vero. È soltanto la meccanizzazione che ha potuto alleviare la fatica del lavoro. Ma che c'entra con i regimi comunisti? L'Unione Sovietica è stata all'avanguardia nella tecnologia e nella ricerca scientifica, tuttora la Russia è una potenza. Oggi del progresso i russi ne usufruirebbero anche se fossero comunisti, anzi molto probabilmente di più, perché l'economia nazionale non sarebbe in mano agli oligarchi delle mafie.

Paolo ha scritto:Io in questo momento ti sto scrivendo proprio da uno di questi paesi, l'Ungheria, tra l'altro uno dei meno colpiti dalla disgrazia sovietica. E proprio adesso ci sono le celebrazioni della rivoluzione del 56! Vai a parlare con loro che l'hanno vissuto e poi mi dici!!! Ti garantisco che ancora oggi si stanno leccando le ferite lasciate da quel regime! In Russia ci sono entrato e ho vissuto nei casermoni che descrivi tu. Per prima cosa quando entri negli androni devi fare molto rumore per far scappare i topi che ti possono anche aggredire. Era inverno in quel periodo e c'era il ghiaccio all'interno dei vetri. Non ti descrivo il resto! Ed era di una persona considerata benestante secondo loro!! Pensa il resto. 

Poi Holub non voglio commentare le tue esperienze personali ma un caso singolo non vuol dire nulla.
Dillo come mai sei in Ungheria. Non è che anche per te è stato necessario adottare qualche piccolo espediente per continuare a campscopare?
Ebbene si è così!! wink.. wink.. ...oltre al viagra ovviamente!!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da holubice il Lun 14 Nov - 16:44

Paolo ha scritto:
Minski ha scritto:Dillo come mai sei in Ungheria. Non è che anche per te è stato necessario adottare qualche piccolo espediente per continuare a campscopare?
Ebbene si è così!! wink.. wink.. ...oltre al viagra ovviamente!!
Oh! E' sempre così ... Quelli più contrari ai froci, son proprio quelli che dopo un po' becchi a @ulo busòn davanti ad un trans ...

mgreen

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Paolo il Lun 14 Nov - 16:53

Ehhhh amministratore!!! Il server fa le bizze e oltre chiedermi di inserire un codice mi cancella gli interventi. Ne avevo scritto uno assai lungo rispondendo un po' a tutti ma non me l'ha pubblicato cancellandolo e non ho nessuna voglia di scriverlo ancora.  Questo forse perchè uso Chrome?


Solo due battute su quanto detto.
Rasp: nei paesi ex comunisti è molto ma molto meno! Vedi in Russia cosa succede ai giornalisti contrari ai al regime!

Minsk: mio fratello era andato in Cina nel 2004! Più profetico di così!! Dopo poco è arrivata la crisi del secolo. Il debito pubblico è determinate per le politiche di sviluppo di un paese. Basti pensare che i paesi ex comunisti che non hanno debito pubblico (sia perchè non l'hanno potuto fare, sia perchè hanno consumi interni bassi) posso fare quello che vogliono (vedi Orban qui in Ungheria) e non sono nè condizionabili nè ricattabili come lo è l'Italia. E poi chi vuoi che vada in Costarica ? Ci era andato Dini a fare le sue porcate e nascondere i soldi, ma in un paese che non da possibilità di lavoro chi vuoi che ci vada!! E mi fai l'esempio degli emirati? E' già buono che non li decapitino! Anche se ricco è sempre un paese arabo a cultura mussulmana. Che cose ti aspetti da loro? Il rispetto dei diritti umani???

Holub: Hai mai sentito parlare di Cernobyl?
Il problema di quei casermoni è che sono allo sfascio e non funziona niente. Puoi avere un appartamento dove si muore di caldo e uno dove si gela! La mia amica aveva proprio questo e non poteva farci nulla. Li nessuno fa niente per quello che è in comune. Il risultato che non solo non si toglieva le mutandine ...ma si metteva i mutandoni!!! mad.. mad.. mad.. mad..

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Paolo il Lun 14 Nov - 16:59

holubice ha scritto:
Paolo ha scritto:Trump ha vinto perchè la gente si è rotta i coglioni dei vari "ideali" o "sani principi" !! Fan culo al green, fan culo al clima, fan culo al povero immigrato, fan culo ai vegetariani, fan culo alla limitazione delle armi, fan culo tutte le cazzate boniste a cui oggi molti credono. Poi sarà vero o no, sarà giusto o sbagliato ma credo che gli americani da sempre liberi di fare e di pensare come piace a loro tutti questi principi iniziavano ad andare troppo stretti. E poi la Clinton ha fatto il resto...

Io non sono mai stato favorevole a Trump e avrei scommesso che non avrebbe vinto, ma alla fine capisco gli americani e la loro reazione!
Rust Belt



Ovvero la cintura della ruggine. Decine di migliaia di fabbriche fallite a causa della concorrenza asiatica che hanno lasciato dietro milioni di disoccupati. Che poi è quello che vedo io una mattina sì ed una no: capannoni chiusi con erbacce alte due metri, oppure altri ancora aperti ma che, quando vai a consegnargli il curriculum, ti dicono: "Guarda, io te lo prendo, ma ti dico già che in metà siamo in cassa integrazione".

Ora, io non sono affatto sicuro che mettere un dazio del 45% sulle importazioni possa risolvere i nostri problemi. Ma sono sicuro che sia l'unica cosa che fermerà queste ...



... dal sommergere i nostri supermercati di giocattoli, piatti, ombrelloni Made in Orient Express ...
La vedi Paolo quant'è grossa? Una di queste che attracca a Rotterdam e chiude un capannone a Treviso, uno a Brodeaux, uno a Valencia ed un altro Edimburgo.

boxed

Holub, non manco di guardare "MegaNavi" su focus! So bene che nave è!

In ogni caso è tutta colpa nostra, dell'incapacità imprenditoriale, della incapacità politica, del malaffare, della corruzione, del populismo demagogico, delle politiche sociali e sindacali senza controllo che siamo arrivati a questo, ovvero alla chiusura delle fabbriche e alla disoccupazione. Sarebbe una vera ingiustizia se le cose da noi dovessero andar bene! Chi è causa del suo mal pianga se stesso!!!!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da holubice il Lun 14 Nov - 17:51

Paolo ha scritto:... In ogni caso è tutta colpa nostra, dell'incapacità imprenditoriale, della incapacità politica, del malaffare, della corruzione, del populismo demagogico,  delle politiche sociali e sindacali senza controllo che siamo arrivati a questo, ovvero alla chiusura delle fabbriche e alla disoccupazione. Sarebbe una vera ingiustizia se le cose da noi dovessero andar bene! Chi è causa del suo mal pianga se stesso!!!!
Guarda che io non do la croce all'imprenditore italiano. Se io ho una fabbrica di vestiti, e se gli stessi vestiti mi arrivano già bell'e pronti dentro quei container ad un prezzo finale 15 volte più basso del mio, io che ca$$o debbo fare per tenere in piedi la mia azienda?

Mi sta bene che possa andare all'aria il nostro Paese cialtrone, per definizione patria del malaffare, della corruzione e dell'ignavia. Ma qui va all'aria anche gli Stati Uniti d'America, il faro dell'Occidente, la nazione più tecnologicamente avanzata del Pianeta. Questo non ti può far pensare che il problema sia, come dire, sistemico?

Chi rimante in piedi? La fabbrica delle Maserati, la confezione che fa cravatte per Obama, il vignaiolo che fa bottiglie da 800 euro l'una. In una parola, l'industria del lusso, grazie a quel 'allure' che il prodotto italiano ha ancora nel mondo. Ma il problema è proprio che, essendo un prodotto di lusso, per forza di cose ha una piccolissima tiratura. Qui, Paolo mio, la gente aveva tutta un lavoro quando noi si faceva i pantaloni per tutti i benzinai tedeschi, si costruiva le camere da letto per il metronotte francese. In altre parole quando noi, con le nostre merci a basso costo, eravamo la Cina dell'Unione Europea.

Non possiamo tornare indietro? Forse. Ma anche io preferisco il salto nel buio, al morire giorno dopo giorno di inedia ...




P.S.
Non voterò per quel cialtrone di Salvini, nato come comunista, trasmigrato in seno alla Lega a cantare: "Vesuvio, Vesuvio, erutta per noi, bruciali tutti". Salvo poi voler togliere 'Nord' dal nome "Lega Nord" perché desideroso di incamerare milioni di voti del meridione. No. Il mio voto voglio darlo a gente seria. Gente condannata in contumacia e morta all'estero per la causa ...

boxed



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Minsky il Lun 14 Nov - 18:12

holubice ha scritto:...Gente condannata in contumacia e morta all'estero per la causa ...

Eh?  thinkthank  A chi ti riferisci? Mi hai incuriosito...

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da holubice il Lun 14 Nov - 18:26

Minsky ha scritto:
holubice ha scritto:...Gente condannata in contumacia e morta all'estero per la causa ...

Eh?  thinkthank  A chi ti riferisci? Mi hai incuriosito...
Se è vero quanto scrive Wiki, uno dei cofondatori è morto a Londra perché condannato dalla giustizia italiana. L'altro è tornato, dopo una delle consuete amnistie nazionali.

Insomma, è un po' come con i partigiani: la tempra dell'uomo si vede nel momento del pericolo. Se davvero crede o no alle cose che va farfugliando ...


holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Paolo il Lun 14 Nov - 18:36

Holub io ho fatto anche l'imprenditore e sono partito molti anni fa (avevo 20 anni) quasi dal niente. Dopo le prime mille difficoltà dovute molto all'inesperienza sono riuscito ad arrivare, nel mio campo, ad un ottimo livello. E sai perchè? Per prima cosa la parte più rilevante degli utili li ho sempre reinvestiti in azienda cercando sempre di migliorare il livello qualitativo e produttivo. La cosa che ho sempre privilegiato in tutte le scelte è stata quella di cercare di ridurre i costi di lavorazione e di migliorare la qualità. Ma ancora di più ho sempre cercato di migliorare il livello tecnologico con scelte che tenessero conto della qualità sempre più elevata del prodotto. A lungo andare è stata una politica che ha pagato. La maggior parte dei miei concorrenti ha chiuso o è fallita non capendo come stavano evlvendo il mercato (non tutti ovviamente) lasciandomi di fatto leader del mio settore. Poi per la verità mi sono rotto i coglioni di stare tutto il giorno in fabbrica davanti ai forni e ho mollato tutto ai miei soci e mi sono messo a girare (in senso commerciale) il mondo! Ho fatto un po' l'avventuriero. Ma questa è un'altra storia.

Quello che io ti voglio dire è che la maggiore responsabilità (forse a pari merito con il nostro stato parassitario e del malaffare) è stata proprio quella degli imprenditori. Era più che evidente già da molto tempo che determinate lavorazioni non potevano e non possono più essere fatte in Italia. Io ti faccio l'esempio delle acciaierie settore dove ho sempre operato. Sono quasi tutte nate negli anni 60 per produrre il tondino per cemento armato, i profili mercantili (ferro a L a T a U diciamo il ferro che serve per fare un cancello o una ringhiera)o il filo di ferro. All'inizio hanno guadagnato cifre astronomiche, poi col passare degli anni i più non hanno capito che non potevano continuare a produrre solo ferro di bassa qualità in quanto la concorrenza dei paesi emergenti (che allora erano la Turchia, la Libia, il Marocco e poi se ne sono aggiunti tanti altri come il Brasile o il Sud Africa) erano in grado di effettuare la medesima produzione con costi molto, ma molto, più bassi. E non pensiamo che questo sia dovuto al più basso costo della mano d'opera. Quello è un luogo comune che tutti portano avanti per giustificare scelte sbagliate. Nei prodotti tecnologici l'incidenza della mando'opera non è mai determinate. Quello è solo per l'industria manifatturiera (scarpe, vestiti, oggettistica varia...). La industrie di quei paesi (cosa per latro che accade ancora oggi) hanno costi di produzione più bassi in primo per un più basso costo dell'energia, delle materie prime (in molti posti hanno minerale in abbondanza. Noi invece l'acciaio lo dobbiamo ricavare dal rottame che è di più bassa qualità e molto più costoso) e la minore pressione fiscale che permette un reinvestimento nei cicli produttivi.

Il risultato di tutto questo è stato che la maggior parte delle ferriere ha chiuso (a Brescia ce ne erano più di venti ora sono in quattro) e sono andate avanti solo quelle acciaierie che hanno puntato sul prodotto di qualità (acciai legati, acciai inossidabili, acciai speciali..) ovvero quelle che hanno capito dove stava andando il mondo! E tieni conto che più è alto il livello tecnologico più è difficile per i paesi emergenti fare concorrenza. Per non dire impossibile.

Ora venendo al caso del tuo amico che ha una fabbrica di vestiti mi sembra logico che debba chiudere! Se non ha capito come stanno andando le cose è meglio che si cerchi un altro lavoro! E' da anni, direi decenni, che si sa che quel tipo di produzione non può essere fatta in Italia. E questo vale per tutti i settori merceologici agricoltura compresa. Non c'è niente da fare. E' una selezione darwiniana, va avanti il più forte, ovvero quello che ha saputo fare le scelte giuste.

Beh su Salvini stendiamo un velo pietoso. Pensa che io ero un leghista (ora pentito) ma dove sta andando Salvini è del tutto improponibile. Vuole difendere l'indifendibile con mezzi (dazi, embarghi, limitazioni ..) da medioevo! E' ovvio che lui cavalchi l'onda e tutto sommato lo fa bene. Ma è un vero populista demagogo che lascia il tempo che torva ...ovvero niente!


Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Cyrano il Lun 14 Nov - 19:35

Un paio di idee in ordine sparso

1) i russi prima che comunisti erano russi...il che vuol dire che il comunismo sovietico fu messo in pratica da una cultura sostanzialmente melanconica, ignava, depressiva, bizzarramente mistica, fancazzista, talvolta sadica, lenta, iperbureaucratizzata...infatti il comunismo tedesco fu un'illuminante esempio di come la stessa ideologia applicata in un milieu culturale differente (efficienza, crudeltà, criptonazismo, obbedienza cieca) dia risultati diversi

2) mi chiedo come sarebbe un comunismo italiano

3) destre nazionaliste: il loro problema é un'antropologia da delirio, basata su concetti da wagner ubriaco

4) immigrazione: se il fatto di essere liberi di muoversi per cercare il benessere é un diritto naturale, allora non c'é niente da dire: ognuno ha il diritto di andare dove cazzo gli pare ed un governo veramente liberale e democratico non dovrebbe metterci becco

5) capitalismo: da anarchico non mi piace il comunismo, ma il capitalismo liberista sta al comunismo come il cancro al fegato sta all'influenza

6) profitto: l'uomo impari a cercare di essere felice e libero, e capisca che la corsa al profitto regala invece l'infelicità


Ahug...ho detto

Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 507
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Rasputin il Lun 14 Nov - 19:48

Cyrano ha scritto:Un paio di idee in ordine sparso

1) i russi prima che comunisti erano russi...il che vuol dire che il comunismo sovietico fu messo in pratica da una cultura sostanzialmente melanconica, ignava, depressiva, bizzarramente mistica, fancazzista, talvolta sadica, lenta, iperbureaucratizzata...infatti il comunismo tedesco fu un'illuminante esempio di come la stessa ideologia applicata in un milieu culturale differente (efficienza, crudeltà, criptonazismo, obbedienza cieca) dia risultati diversi

2) mi chiedo come sarebbe un comunismo italiano

3) destre nazionaliste: il loro problema é un'antropologia da delirio, basata su concetti da wagner ubriaco

4) immigrazione: se il fatto di essere liberi di muoversi per cercare il benessere é un diritto naturale, allora non c'é niente da dire: ognuno ha il diritto di andare dove cazzo gli pare ed un governo veramente liberale e democratico non dovrebbe metterci becco

5) capitalismo: da anarchico non mi piace il comunismo, ma il capitalismo liberista sta al comunismo come il cancro al fegato sta all'influenza

6) profitto: l'uomo impari a cercare di essere felice e libero, e capisca che la corsa al profitto regala invece l'infelicità


Ahug...ho detto

Dissento su 3), non mi pare che il problema delle destre nazi sia l'antropologia, se mai la parte religiosa dei riferimenti alle culture autoctone. Quella del razzismo antropologico è una bufala messa in giro e ben alimentata da chi sappiamo bene.

Dissento in parte anche sul 4), a mio parere le popolazioni nomadi hanno fatto il loro tempo; oggi quando entri in casa di qualcuno prima bussi alla porta, e se ti aprono ti adegui pure alle regole di casa.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Cyrano il Lun 14 Nov - 20:01

capisco le tue opinioni ma:

1) leggendo i programmi di tutte le organizzazioni di destra trovo sempre richiami alla "nazione", ai "valori della tradizione", al "sangue", al "rispetto", alla "sacralità"...roba, ripeto, che solo Wagner in trip da schnapps avrebbe potuto partorire..per non parlare della prassi sempre, inequivocabilmente vittimistica, basata sul "nemico esterno", sulla "pugnalata alle spalle" e sulla compiaciuta violenza fatta sistema

2) i nostri amici ebrei sono del resto null'altro che una genia di destra xenofoba, folle e nazionalista come poche altre

3) I casi sono due: i diritti inalienabili esistono, oppure no. Se é vero il secondo caso, niente da dire, l'arbitrio più assoluto é consentito...ma se é vero il primo, i governi debbono rispettare il diritto di ognuno di andare dove vuole e stabilirsi dove vuole, finche non compia un atto criminale...

Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 507
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Rasputin il Lun 14 Nov - 20:05

Cyrano ha scritto:capisco le tue opinioni ma:

1) leggendo i programmi di tutte le organizzazioni di destra trovo sempre richiami alla "nazione", ai "valori della tradizione", al "sangue", al "rispetto", alla "sacralità"...roba, ripeto, che solo Wagner in trip da schnapps avrebbe potuto partorire..per non parlare della prassi sempre, inequivocabilmente vittimistica, basata sul "nemico esterno", sulla "pugnalata alle spalle" e sulla compiaciuta violenza fatta sistema

2) i nostri amici ebrei sono del resto null'altro che una genia di destra xenofoba, folle e nazionalista come poche altre

3) I casi sono duetto i diritti inalienabili esistono, oppure no. Se é vero il secondo caso, niente da dire, l'arbitrio più assoluto é consentito...ma se é vero il primo, i governi debbono rispettare il diritto di ognuno di andare dove vuole e stabilirsi dove vuole, finche non compia un atto criminale...

Sul punto 1 hai a mio parere in parte ragione ma non vedo dove sia l'antropologia...sul correttore automatico del duetto taccio carneval ma occorrerebbe definire bene cosa significhi andare e stabilirsi wink..

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Justine il Lun 14 Nov - 20:08

holubice ha scritto: la tempra dell'uomo si vede nel momento del pericolo.



Mo' allora semo in barca!

http://www.globalist.it/world/articolo/207603/il-vaccino-provoca-l-039-autismo-tutte-le-sparate-anti-scientifiche-di-trump.html

Ad ogni modo il valore di una persona si vede mentre costruisce con assiduità qualcosa di fondato, non quando nell'acme del casino rinuncia a cagarsi addosso per un momento

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15356
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Rasputin il Lun 14 Nov - 20:14

Justine ha scritto:
holubice ha scritto: la tempra dell'uomo si vede nel momento del pericolo.



Mo' allora semo in barca!

http://www.globalist.it/world/articolo/207603/il-vaccino-provoca-l-039-autismo-tutte-le-sparate-anti-scientifiche-di-trump.html

Ad ogni modo il valore di una persona si vede mentre costruisce con assiduità qualcosa di fondato, non quando nell'acme del casino rinuncia a cagarsi addosso per un momento

Uhm. Mi sa che quella dei vaccini è stata una trovata per procurarsi voti. Sbaglierò...

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Cyrano il Lun 14 Nov - 20:19

Rasputin ha scritto:
Cyrano ha scritto:capisco le tue opinioni ma:

1) leggendo i programmi di tutte le organizzazioni di destra trovo sempre richiami alla "nazione", ai "valori della tradizione", al "sangue", al "rispetto", alla "sacralità"...roba, ripeto, che solo Wagner in trip da schnapps avrebbe potuto partorire..per non parlare della prassi sempre, inequivocabilmente vittimistica, basata sul "nemico esterno", sulla "pugnalata alle spalle" e sulla compiaciuta violenza fatta sistema

2) i nostri amici ebrei sono del resto null'altro che una genia di destra xenofoba, folle e nazionalista come poche altre

3) I casi sono duetto i diritti inalienabili esistono, oppure no. Se é vero il secondo caso, niente da dire, l'arbitrio più assoluto é consentito...ma se é vero il primo, i governi debbono rispettare il diritto di ognuno di andare dove vuole e stabilirsi dove vuole, finche non compia un atto criminale...

Sul punto 1 hai a mio parere in parte ragione ma non vedo dove sia l'antropologia...sul correttore automatico del duetto taccio carneval ma occorrerebbe definire bene cosa significhi andare e stabilirsi wink..
volevo dire due... carneval

Intendo:ogni essere umano ha il diritto incomprimibile di andare e stabilirsi dove gli pare, senza che governi o leggi ci mettano becco...se poi delinque, verrà perseguito

Sull'antropologia: il pensiero di una certa destra ha a mio avviso una visione dell'essere umano e delle sue relazioni sociali che farebbe ridere se non ci fosse invece da piangere

Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 507
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Justine il Lun 14 Nov - 20:31

Rasputin ha scritto:
Uhm. Mi sa che quella dei vaccini è stata una trovata per procurarsi voti. Sbaglierò...

In entrambi i casi, la dice lunga Suspect

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15356
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Paolo il Lun 14 Nov - 20:34

Mi trovi d'accordo ma il diritto di stabilirsi dove vuoi deve comunque rispettare il diritto dell'altro di stare dove vuole e come vuole. Vale il principio per il quale la tua libertà finisce la dove inizia quella dell'altro. Su una certa destra sono d'accordo con te ! Una cagata pazzesca!!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Cyrano il Lun 14 Nov - 20:38

Paolo ha scritto:Mi trovi d'accordo ma il diritto di stabilirsi dove vuoi deve comunque rispettare il diritto dell'altro di stare dove vuole e come vuole. Vale il principio per il quale la tua libertà finisce la dove inizia quella dell'altro. Su una certa destra sono d'accordo con te ! Una cagata pazzesca!!
certamente! nella mia visione ciascuno é libero di andare dove vuole, ma poi non deve rompere i coglioni

Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 507
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elezioni USA 2016: Trump o Clinton?

Messaggio Da Rasputin il Lun 14 Nov - 20:44

Cyrano ha scritto:
Paolo ha scritto:Mi trovi d'accordo ma il diritto di stabilirsi dove vuoi deve comunque rispettare il diritto dell'altro di stare dove vuole e come vuole. Vale il principio per il quale la tua libertà finisce la dove inizia quella dell'altro. Su una certa destra sono d'accordo con te ! Una cagata pazzesca!!
certamente! nella mia visione ciascuno é libero di andare dove vuole, ma poi non deve rompere i coglioni

Obietto ulteriormente: c'è anche chi (E parlo con cognizione di causa) va dove vuole a farsi mantenere, senza delinquere

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum