Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Davide57 il Gio 27 Ott - 13:10


La prostituzione

Introduzione
Ho deciso di iniziare questa "rubrica" in cui periodicamente scelgo un argomento di cui mi piacerebbe ascoltare la vostra opinione e cerco di creare una discussione a riguardo.
Precedenti post:
La mia opinione
Il nostro paese è assoggettato dal bigottismo e dal pudore imposto dalla chiesa in tutti questi anni. Sono dell'idea che sia proprio per questo motivo che non ci si renda conto dei benefici che porterebbe la legalizzazione della prostituzione. Alla fine dei conti rendere la prostituzione illegale è servito solo ad arricchire qualche malvivente in più impedendo allo stato di appropriarsi dei soldi derivanti dall'attività. In altri paesi è stata legalizzata e ne hanno ricavato enormi profitti. Voi siete dell'idea che sarebbe meglio trasformare il nostro paese in un luogo dove tutte queste cose avvengono alla luce del sole (più di quanto non lo avvengano già) e con il consenso dello stato ricavandone però profitti sottratti alla criminalità organizzata o pensate che si debba continuare sulla strada del proibizionismo applicando magari controlli più ferrei?

Questa era la mia opinione su "La prostituzione"... Qual'è la vostra?

Davide57
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 10
Età : 21
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 17.10.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Rasputin il Gio 27 Ott - 13:56

Non mi risulta che in Italia la prostituzione sia illegale. Mi pare lo sia il suo sfruttamento.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Justine il Gio 27 Ott - 16:58

Più che altro occorrerebbe uno scanner al fine di riconoscere chi si prostituisca (in un sesso o nell'altro, in un senso o nell'altro) onde indicare i luoghi di sua competenza

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Cyrano il Gio 27 Ott - 17:18

piuttosto che occuparsi di chi ti fa arrapare e poi ti fa godere, mi occuperei di quelle (fotomodelle, cubiste, allumeuses di ogni genere e tipo) che sono pagate per far arrapare gli uomini e poi non dargliela

quelle si che le metterei in galera
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Justine il Gio 27 Ott - 17:26

Pare che alcuni lo trovino eccitante (lpagare per essere stuzzicati e poi tutti alle caserme)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Rasputin il Gio 27 Ott - 17:30

Justine ha scritto:Più che altro occorrerebbe uno scanner al fine di riconoscere chi si prostituisca (in un sesso o nell'altro, in un senso o nell'altro) onde indicare i luoghi di sua competenza

I posti più usuali sono municipi e chiese, se capite cosa voglio dire....là sí che ci sono troie, altro che oneste (E molto più economiche) professioniste

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Minsky il Ven 28 Ott - 21:43

A me dà enormemente noia che se la prendano con i "centri massaggi" dei cinesi, continuando a chiuderli. È un abuso intollerabile. Queste ragazze non fanno assolutamente niente di male. Se al termine del massaggio (su richiesta) ci aggiungono anche una sega o un pompino, e sarà ben da ringraziare il loro buon cuore, no? In linea di principio praticare i massaggi è lecito, sempre in linea di principio rispettano le norme igieniche, fino a prova contraria, in linea di principio pagano le tasse e sono in regola, perché mai, se io sono consenziente anzi lo richiedo, non posso farmi massaggiare il bischero oltre alla schiena?

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14655
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Rasputin il Ven 28 Ott - 21:51

Minsky ha scritto:A me dà enormemente noia che se la prendano con i "centri massaggi" dei cinesi, continuando a chiuderli. È un abuso intollerabile. Queste ragazze non fanno assolutamente niente di male. Se al termine del massaggio (su richiesta) ci aggiungono anche una sega o un pompino, e sarà ben da ringraziare il loro buon cuore, no? In linea di principio praticare i massaggi è lecito, sempre in linea di principio rispettano le norme igieniche, fino a prova contraria, in linea di principio pagano le tasse e sono in regola, perché mai, se io sono consenziente anzi lo richiedo, non posso farmi massaggiare il bischero oltre alla schiena?

Mafia legislativa di governo. I soldi illegali hanno sempre reso meglio wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Justine il Sab 29 Ott - 4:42

Le norme igieniche non sono manco incarnate da un semplice bus in circolazione per il centro, quindi se circolano questi molossi putridi, a maggior ragione si può aprire di tutto

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Paolo il Sab 29 Ott - 15:10

Di fatto non frega a nessuno della prostituzione! Il problema è che la nostra società è  sesso-fobica e la chiesa è la massima portatrice di questa fobia.

Trovo a dir poco assurdo che di fatto esistano migliaia di prostitute/i sulla strada senza alcun controllo e i ben pensanti cattolici, chiesa in primis, si oppongono a qualsiasi tipo di legalizzazione. E, tendo conto che la prostituzione selvaggia da spazio a tutto, malattie e minorenni compresi, la gestione legalizzata eviterebbe tutto questo, e non solo. Ma l'ipocrisia è imperante nella mentalità cattolica!! vomito
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Justine il Sab 29 Ott - 16:14

Con i movimenti proverginità (deresponsabilizzata, in quanto dubito si tratti di libera scelta nella maggioranza dei casi, quanto piuttosto di complessi) sarà ardua

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da holubice il Lun 31 Ott - 10:43

Paolo ha scritto:Di fatto non frega a nessuno della prostituzione! Il problema è che la nostra società è  sesso-fobica e la chiesa è la massima portatrice di questa fobia.
Trovo a dir poco assurdo che di fatto esistano migliaia di prostitute/i sulla strada senza alcun controllo e i ben pensanti cattolici, chiesa in primis, si oppongono a qualsiasi tipo di legalizzazione. E, tendo conto che la prostituzione selvaggia da spazio a tutto, malattie e minorenni compresi, la gestione legalizzata eviterebbe tutto questo, e non solo. Ma l'ipocrisia è imperante nella mentalità cattolica!! vomito
In passato sono sempre stato favorevole alla ri-legalizzazione della prostituzione in Italia (ricordiamo che lo è stata fino a pochi anni fa). Credevo che avrebbe sottratto le donne alla tratta dei papponi, assicurato controlli medici e, perché no, gettito fiscale alle nostre finanze esauste.

Ora che ho sotto gli occhi tutto il giorno le Sala Giochi e le loro dannate slot machine mi sto un po' ricredendo. Anche lì si sono sottratti alla criminalità clienti delle bische clandestine, ma questo ha diffuso enormemente la propensione al gioco d'azzardo, riducendo sul lastrico migliaia di famiglie.

Non vorrei che questo si replicasse con l'apertura di bordelli, uno per ogni quartiere della città. E sono convinto che la fi@a tiri molto di più del gioco. Ho un lontano ricordo di un viaggio che feci in Repubblica Ceca dove i bordelli sono praticamente diventati la più grande industria nazionale. Ero in una città della provincia, ero uscito un sabato sera e avevo conosciuto dei ragazzi cechi lì per lavoro. Avevano vent'anni, gli ho consigliato di andare in un locale in cui ero diretto io, ma loro mi indicarono un palazzo spettrale con tutti lumini alla finestra: ogni lumino era un prostituta: sembrava una specie di cimitero a luci rosse. Ci rimasi molto male, erano due ragazzi di bell'aspetto, nel pieno della loro giovinezza ma, nonostante ciò, non avevano la minima voglia di faticarsela (la fi@a).

boxed





avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6218
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Justine il Lun 31 Ott - 10:50

Che si sappia, la gente di avvenente aspetto raramente fatica per avere qualcosa, in questa accezione

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Minsky il Lun 31 Ott - 10:56

holubice ha scritto:
In passato sono sempre stato favorevole alla ri-legalizzazione della prostituzione in Italia (ricordiamo che lo è stata fino a pochi anni fa). Credevo che avrebbe sottratto le donne alla tratta dei papponi, assicurato controlli medici e, perché no, gettito fiscale alle nostre finanze esauste.

Ora che ho sotto gli occhi tutto il giorno le Sala Giochi e le loro dannate slot machine mi sto un po' ricredendo. Anche lì si sono sottratti alla criminalità clienti delle bische clandestine, ma questo ha diffuso enormemente la propensione al gioco d'azzardo, riducendo sul lastrico migliaia di famiglie.

Questo perché la "legalizzazione" delle slot machine è stata fatta alla cazzo con il solito criterio di produrre profitti per gli amici della casta. Una sostituzione di mafie, nient'altro.

holubice ha scritto:Non vorrei che questo si replicasse con l'apertura di bordelli, uno per ogni quartiere della città. E sono convinto che la fi@a tiri molto di più del gioco. Ho un lontano ricordo di un viaggio che feci in Repubblica Ceca dove i bordelli sono praticamente diventati la più grande industria nazionale. Ero in una città della provincia, ero uscito un sabato sera e avevo conosciuto dei ragazzi cechi lì per lavoro. Avevano vent'anni, gli ho consigliato di andare in un locale in cui ero diretto io, ma loro mi indicarono un palazzo spettrale con tutti lumini alla finestra: ogni lumino era un prostituta: sembrava una specie di cimitero a luci rosse. Ci rimasi molto male, erano due ragazzi di bell'aspetto, nel pieno della loro giovinezza ma, nonostante ciò, non avevano la minima voglia di faticarsela (la fi@a).

boxed

È diverso. Come me lo immagino io (non sono un puttaniere), la prostituta soddisfa un'esigenza differente. Il bisogno fisiologico, non quello affettivo.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14655
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Justine il Lun 31 Ott - 11:05

Il caso più interessante però è costituito da chi vede nella prostituta una figura materna. Mi chiedo come facciano a consumare, amenché non abbiano avuto con la madre un rapporto molto travagliato psicologicamente.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Paolo il Lun 31 Ott - 14:46

Holub non c'è alcuna differenza tra il bordello e la prostituzione "stradale". Ovvero chi vuole andare ci va, a chi non interessa no va, che sia in strada o che sia in casa!!  Ma dal punto di vista sia umano (stai tu in minigonna di inverno e di notte su di una strada, e per non dire dell'igiene, della sicurezza personale!)  che sociale (niente assistenza, sfruttamento, minorenni !!) è tutta un'altra cosa. Poi tutto dipende dalla maturità delle persone. In Olanda dove è tutto permesso, fumo compreso, hanno molto meno problemi sia di droga che di prostituzione di noi!! 

Scusa Justine, quella della mamma non l'ho capita. Uno va con una prostituta perchè gli piace e si diverte, nulla più. Non vedo cosa c'entri la figura materna. Piuttosto che farsi una sega.... mgreen.

E poi teniamo conto che le prostitute, anche se involontariamente, svolgono una funzione sociale non da poco. Danno la possibilità di sfogo alla pulsione sessuale a tutte quelle persone che sia per motivi fisici o psichici non troverebbero mai una donna. E senza questa valvola io penso che i casi di violenza sulle donne sarebbero molti ma molti di più, oltre che creare dei frustrati sessuali.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Justine il Lun 31 Ott - 15:07

Il caso della madre mi è venuto in mente, Paolo, perché leggevo alcune testimonianze di persone che andavano da professioniste semplicemente per farsi "accarezzare" e "parlare" (parole loro), "come se fossero figure materne". Poi se ne andavano senza consumare. Una piccola percentuale di persone fa anche questo, sento odore della solita solitudine di alcuni

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Paolo il Lun 31 Ott - 15:58

Io per la verità credo poco a queste storie! Mi sembrano più da romanzo o da film ma nella realtà non so se poi esistano realmente. Ne dubito molto.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Justine il Lun 31 Ott - 16:14

Tra i volti della solitudine può esserci anche questo. Magari se uno non trova nessuno che lo ascolti, pagare qualcuna perché finga di dargli corda può sembrargli una specie di contatto umano
È un po' come chi si siede davanti a un perfetto sconosciuto e non potendo più di soffrire o tacere inizia a raccontargli tutta la sua vita, a grandi linee

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Justine il Lun 31 Ott - 16:17

Anche se ora probabilmente il fenomeno converge più sugli 'amici a noleggio', comunque

http://rentafriend.com/

Ad ogni modo Rent A Friend impedisce esplicitamente ogni contatto fisico tra persone, quindi andare da una professionista anche per quanto discutevamo sopra può sembrare una scelta più 'ovvia'

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Rasputin il Lun 31 Ott - 16:55

Justine ha scritto:Il caso della madre mi è venuto in mente, Paolo, perché leggevo alcune testimonianze di persone che andavano da professioniste semplicemente per farsi "accarezzare" e "parlare" (parole loro), "come se fossero figure materne". Poi se ne andavano senza consumare. Una piccola percentuale di persone fa anche questo, sento odore della solita solitudine di alcuni

Paolo ha scritto:Io per la verità credo poco a queste storie! Mi sembrano più da romanzo o da film ma nella realtà non so se poi esistano realmente. Ne dubito molto.

È statistica, se non ricordo male un sondaggio in merito è stato condotto una ventina d'anni fa in Gran Bretagna

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da holubice il Mer 2 Nov - 12:34

Minsky ha scritto:È diverso. Come me lo immagino io (non sono un puttaniere), la prostituta soddisfa un'esigenza differente. Il bisogno fisiologico, non quello affettivo.
Dissento.

Neanche io sono un puttaniere. Ma ho un buon amico che nella vita ha lavorato anche come cameriere in un night e costui mi raccontava le dinamiche di quel mondo: le entreneuse dei locali compivano dei veri e propri adescamenti, cercando di creare un legame con i clienti, portandoli fino ad annusare la patatina, ma ritraendosi sempre un attimo prima del dunque. Questa sarebbe una tecnica collaudata per rilanciare di volta in volta l'offerta e far aumentare il prezzo. Ed è anche il motivo per cui diverse di loro vengono ritrovate sgozzate in qualche fosso: questo tira e molla, se fatto con personaggi un po' spostati, può degenerare in un omicidio.

avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6218
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da holubice il Mer 2 Nov - 12:42

Paolo ha scritto:... Poi tutto dipende dalla maturità delle persone. In Olanda dove è tutto permesso, fumo compreso, hanno molto meno problemi sia di droga che di prostituzione di noi!! ...
Come funzioni in Olanda non lo so. Io ho visto quanto succede a Praga, o quanto succede a Budapest (dove, mi pare, hai vissuto a lungo anche tu). Un mio amico che viveva là mi diceva sempre:

"Vedi Holubice, qui a Praga le donne fanno sempre due lavori: la mignotta, e qualche cos'altro ..."

boxed

avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6218
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da Justine il Mer 2 Nov - 12:47

Tutti/e escort con Luka




_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemmi Esistenziali 4 - La prostituzione

Messaggio Da holubice il Mer 2 Nov - 12:51

Justine ha scritto:Anche se ora probabilmente il fenomeno converge più sugli 'amici a noleggio', comunque
http://rentafriend.com/
Ad ogni modo Rent  A Friend impedisce esplicitamente ogni contatto fisico tra persone, quindi andare da una professionista anche per quanto discutevamo sopra può sembrare una scelta più 'ovvia'
Già mi metteva una gran tristezza la buon vecchia Agenzia Matrimoniale.

Ma questa dell'amico da affittare surclassa tutto. Diammine, allora è meglio comprarsi un cagnolino, anche lui ci dirà sempre di sì con la testa e con la lingua quando lo interrogheremo.

boxed

avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6218
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum