La creatura di Dio

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La creatura di Dio

Messaggio Da anacron il Dom 16 Apr - 15:53

Come si pone la Chiesa di fronte alla minaccia attuale di una possibile guerra nucleare,
(USA – Corea del nord) con inevitabile conseguente cinvolgimento delle altre Grandi
Potenze, quindi l'estinzione di ogni forma di vita sulla Terra ? Il loro Dio misericordioso
interverrà in qualche modo, allo scopo di salvare la Sua creatura “facciamo l'uomo a
nostra immagina,conforme alla nostra somiglianza” Può una pletora di demoni dall'aspetto
umano provocare la distruzione totale della creatura di Dio ?

anacron
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 42
Località : luna
Occupazione/Hobby : osservatore
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Paolo il Dom 16 Apr - 16:29

L'unico rischio lo corre il kim di farsi spazzare via! Per me è solo un pagliaccio del tutto ridicolo con i suoi missili. Poi cosa faccia dio non ho idea, ma Kim......
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8667
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Minsky il Dom 16 Apr - 18:01

anacron ha scritto:Come si pone la Chiesa di fronte alla minaccia attuale di una possibile guerra nucleare,
(USA – Corea del nord) con inevitabile conseguente cinvolgimento delle altre Grandi
Potenze, quindi l'estinzione di ogni forma di vita sulla Terra ? Il loro Dio misericordioso
interverrà in qualche modo, allo scopo di salvare la Sua creatura “facciamo l'uomo a
nostra immagina,conforme alla nostra somiglianza” Può una pletora di demoni dall'aspetto
umano provocare la distruzione totale della creatura di Dio ?
"Estinzione di ogni forma di vita sulla Terra" mi sembra una prospettiva un po' esagerata. Non che farà un gran bene, comunque, a questo pianeta già martoriato. Poi, non so, forse la cosa va considerata in un'ottica di più ampio respiro. Chi vivrà vedrà.

Di sicuro, questo sì, nessun deeeo interverrà in alcun modo.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14424
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da marisella il Lun 17 Apr - 9:38

anacron ha scritto:Come si pone la Chiesa di fronte alla minaccia attuale di una possibile guerra nucleare,
(USA – Corea del nord) con inevitabile conseguente cinvolgimento delle altre Grandi
Potenze, quindi l'estinzione di ogni forma di vita sulla Terra ? Il loro Dio misericordioso
interverrà in qualche modo, allo scopo di salvare la Sua creatura “facciamo l'uomo a
nostra immagina,conforme alla nostra somiglianza” Può una pletora di demoni dall'aspetto
umano provocare la distruzione totale della creatura di Dio ?
Caro Anacron,
la Chiesa si pone davanti alla minaccia di una guerra nucleare con la preghiera, così come fece con la crisi di Cuba. Certo che Dio, il quale è misericordioso, e solo Uno, interverrà e ci aiuterà, pure se siamo dei sicofanti. Credo, in ogni modo, che non siamo le sole creature intelligenti  (si fa per dire ) dell'Universo, in quanto questo ha circa 17, 6 miliardi di anni e un'espansione di 17, 5 miliardi di anni-luce, tempo, perché si siano formate altre creature di Dio, ve ne è in abbondanza.
Ciao.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 913
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Minsky il Lun 17 Apr - 10:22

marisella ha scritto:
Caro Anacron,
la Chiesa si pone davanti alla minaccia di una guerra nucleare con la preghiera, così come fece con la crisi di Cuba. Certo che Dio, il quale è misericordioso, e solo Uno, interverrà e ci aiuterà, pure se siamo dei sicofanti. Credo, in ogni modo, che non siamo le sole creature intelligenti  (si fa per dire ) dell'Universo, in quanto questo ha circa 17, 6 miliardi di anni e un'espansione di 17, 5 miliardi di anni-luce, tempo, perché si siano formate altre creature di Dio, ve ne è in abbondanza.
Ciao.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14424
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Paolo il Lun 17 Apr - 16:37

marisella ha scritto:
anacron ha scritto:Come si pone la Chiesa di fronte alla minaccia attuale di una possibile guerra nucleare,
(USA – Corea del nord) con inevitabile conseguente cinvolgimento delle altre Grandi
Potenze, quindi l'estinzione di ogni forma di vita sulla Terra ? Il loro Dio misericordioso
interverrà in qualche modo, allo scopo di salvare la Sua creatura “facciamo l'uomo a
nostra immagina,conforme alla nostra somiglianza” Può una pletora di demoni dall'aspetto
umano provocare la distruzione totale della creatura di Dio ?
Caro Anacron,
la Chiesa si pone davanti alla minaccia di una guerra nucleare con la preghiera, così come fece con la crisi di Cuba. Certo che Dio, il quale è misericordioso, e solo Uno, interverrà e ci aiuterà, pure se siamo dei sicofanti. Credo, in ogni modo, che non siamo le sole creature intelligenti  (si fa per dire ) dell'Universo, in quanto questo ha circa 17, 6 miliardi di anni e un'espansione di 17, 5 miliardi di anni-luce, tempo, perché si siano formate altre creature di Dio, ve ne è in abbondanza.
Ciao.

Si vede che il tuo dio quel giorno aveva altro da fare e non è intervenuto. Gli sono scappati solo 60 milioni di morti!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8667
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Minsky il Lun 17 Apr - 18:16

Paolo ha scritto:

Si vede che il tuo dio quel giorno aveva altro da fare e non è intervenuto. Gli sono scappati solo 60 milioni di morti!

È il solito fraindendimento, la gente crede che dio sia "buono".

Io so com'è in realtà, ho avuto le... sette illuminazioni

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14424
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

La creatura di Dio

Messaggio Da anacron il Lun 17 Apr - 18:44

marisella ha scritto:
anacron ha scritto:Come si pone la Chiesa di fronte alla minaccia attuale di una possibile guerra nucleare,
(USA – Corea del nord) con inevitabile conseguente cinvolgimento delle altre Grandi
Potenze, quindi l'estinzione di ogni forma di vita sulla Terra ? Il loro Dio misericordioso
interverrà in qualche modo, allo scopo di salvare la Sua creatura “facciamo l'uomo a
nostra immagina,conforme alla nostra somiglianza” Può una pletora di demoni dall'aspetto
umano provocare la distruzione totale della creatura di Dio ?
Caro Anacron,
la Chiesa si pone davanti alla minaccia di una guerra nucleare con la preghiera, così come fece con la crisi di Cuba. Certo che Dio, il quale è misericordioso, e solo Uno, interverrà e ci aiuterà, pure se siamo dei sicofanti. Credo, in ogni modo, che non siamo le sole creature intelligenti  (si fa per dire ) dell'Universo, in quanto questo ha circa 17, 6 miliardi di anni e un'espansione di 17, 5 miliardi di anni-luce, tempo, perché si siano formate altre creature di Dio, ve ne è in abbondanza.
Ciao.
Cara Marisella
Nonostante i miliardi di anni trascorsi, la formazione di altre creature simili a noi è tutta da verificare.
Io non credo che la crisi di Cuba sia stata superata per intervento divino, credo piuttosto che di fronte
al dilemma: rinuncia alle posizioni di forza o guerra ,quindi estinzione delle forme di vita, i governanti
abbiano scelto la prima ipotesi, non certo per ravvedimento morale ma per puro " istinto di consevazione della specie".
Saluti

anacron
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 42
Località : luna
Occupazione/Hobby : osservatore
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da marisella il Lun 17 Apr - 20:10

anacron ha scritto:
marisella ha scritto:
anacron ha scritto:Come si pone la Chiesa di fronte alla minaccia attuale di una possibile guerra nucleare,
(USA – Corea del nord) con inevitabile conseguente cinvolgimento delle altre Grandi
Potenze, quindi l'estinzione di ogni forma di vita sulla Terra ? Il loro Dio misericordioso
interverrà in qualche modo, allo scopo di salvare la Sua creatura “facciamo l'uomo a
nostra immagina,conforme alla nostra somiglianza” Può una pletora di demoni dall'aspetto
umano provocare la distruzione totale della creatura di Dio ?
Caro Anacron,
la Chiesa si pone davanti alla minaccia di una guerra nucleare con la preghiera, così come fece con la crisi di Cuba. Certo che Dio, il quale è misericordioso, e solo Uno, interverrà e ci aiuterà, pure se siamo dei sicofanti. Credo, in ogni modo, che non siamo le sole creature intelligenti  (si fa per dire ) dell'Universo, in quanto questo ha circa 17, 6 miliardi di anni e un'espansione di 17, 5 miliardi di anni-luce, tempo, perché si siano formate altre creature di Dio, ve ne è in abbondanza.
Ciao.
Cara Marisella
Nonostante i miliardi di anni trascorsi, la formazione di altre creature simili a noi è tutta da verificare.
Io non credo che la crisi di Cuba sia stata superata per intervento divino, credo piuttosto che di fronte
al dilemma: rinuncia alle posizioni di forza o guerra ,quindi estinzione delle forme di vita, i governanti
abbiano scelto la prima ipotesi, non certo per ravvedimento morale ma per puro " istinto di consevazione della specie".
Saluti
Anacron,
guarda che per la crisi di Cuba si è pregato moltissimo in tutte le chiese del mondo, e ovunque. Certamente l'intervento divino si è concretizzato con le buone intenzioni dei governanti, insomma la crisi fu scongiurata. Ma mica si prega solo per il ravvedimento morale,  si prega per ottenere un risultato, allora si pregò per scongiurare una catastrofe nucleare, se poi i governati, dopo aver deposto le armi , andarono tutti a puttane, ebbene che importa a noi? Basta che la guerra non sia scoppiata.

Per gli alieni non so, l'Universo è troppo grande perchè non vi siano, io penso che senz'altro vi siano altre creature più intelligenti di noi, che non brilliamo per altezza d'ingegno, si sa.
Ciao. inchino
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 913
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da marisella il Lun 17 Apr - 20:14

Minsky ha scritto:
Paolo ha scritto:

Si vede che il tuo dio quel giorno aveva altro da fare e non è intervenuto. Gli sono scappati solo 60 milioni di morti!

È il solito fraindendimento, la gente crede che dio sia "buono".

Io so com'è in realtà, ho avuto le... sette illuminazioni
Ma Minsky, Dio è buono, il dono più grande che ci ha dato è la libertà, se ci siamo voluti trucidare nelle Guerre Mondiali  ci ha lasciato liberi di farlo, non le ha fatte mica scoppiare Lui le guerre, visto che è bontà infinita. Royales
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 913
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Rasputin il Lun 17 Apr - 20:20

marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:
Paolo ha scritto:

Si vede che il tuo dio quel giorno aveva altro da fare e non è intervenuto. Gli sono scappati solo 60 milioni di morti!

È il solito fraindendimento, la gente crede che dio sia "buono".

Io so com'è in realtà, ho avuto le... sette illuminazioni
Ma Minsky, Dio è buono, il dono più grande che ci ha dato è la libertà, se ci siamo voluti trucidare nelle Guerre Mondiali  ci ha lasciato liberi di farlo, non le ha fatte mica scoppiare Lui le guerre, visto che è bontà infinita. Royales

Ehm, però tu avevi detto

Marisella ha scritto:Certo che Dio, il quale è misericordioso, e solo Uno, interverrà e ci aiuterà, pure se siamo dei sicofanti.

Inoltre ci ha fatti a sua immagine e somiglianza, quindi sicofante lo è pure lui (Ed anche un sacco di altre cose, se è per quello mgreen )

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49876
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Paolo il Lun 17 Apr - 21:25

Mari ma se come tu affermi dio è "bontà infinita" come spieghi questo, (e tanto altro per la verità) ?

 

Oncologia pediatrica di Napoli
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8667
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da marisella il Mar 18 Apr - 10:07

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:
Paolo ha scritto:

Si vede che il tuo dio quel giorno aveva altro da fare e non è intervenuto. Gli sono scappati solo 60 milioni di morti!

È il solito fraindendimento, la gente crede che dio sia "buono".

Io so com'è in realtà, ho avuto le... sette illuminazioni
Ma Minsky, Dio è buono, il dono più grande che ci ha dato è la libertà, se ci siamo voluti trucidare nelle Guerre Mondiali  ci ha lasciato liberi di farlo, non le ha fatte mica scoppiare Lui le guerre, visto che è bontà infinita. Royales

Ehm, però tu avevi detto

Marisella ha scritto:Certo che Dio, il quale è misericordioso, e solo Uno, interverrà e ci aiuterà, pure se siamo dei sicofanti.

Inoltre ci ha fatti a sua immagine e somiglianza, quindi sicofante lo è pure lui (Ed anche un sacco di altre cose, se è per quello mgreen )
Rasputin, ma certo che Dio ci ha sempre aiutato, ma si ferma dinanzi alla libertà dell'uomo, come già dissi una volta, se un delinquente sta per uccidere un bimbo, Dio si ferma dinanzi alla libertà del delinquente e il bimbo muore. Cio' può sembrare orribile, ma la libertà è il dono più grande che ci ha fatto.
Per le guerre mondiali non c'è stata una grande mobilitazione di preghiera come per la crisi di Cuba, il Duce aveva bisogno di qualche migliaio di morti per sedersi al tavolo delle trattative, ognuno voleva ricavarci qualcosa, e così per la 1a Guerra Mondiale, di cui ci restano i libri raccapriccianti di Remarque, tipo All'est niente di nuovo. Se tutto il mondo ha voluto le 2 guerre mondiali, Dio ha lasciato fare, ma non ha mai abbandonato nessuno, credo sia stato vicino ai poveretti delle Centomila gavette di ghiaccio, e a tutti quelli nei campi di concentramento, che erano, il suo popolo.

Per quanto riguarda il male nei bambini, non ci sono risposte , non abbiamo ancora risposte sull'origine del male, possiamo solo dire che Dio rispetta la libertà dell'uomo e della Natura, ricordiamoci che si stanno facendo enormi progressi contro il cancro, e Dio sta vicino ad ognuno che soffre, infatti anche lui si è incarnato fino alla morte e alla morte di croce (Filippesi), che era la morte piu ' infamante, quella degli schiavi, quella di Spartaco. Vi è molta ignoranza su questa croce. Innanzi tutto solo nel IV-V sec p.e.v. si cominciò a parlare di croce, prima Gesù veniva rappresentato come il Buon Pastore, c'è un affresco bellissimo del Buon Pastore, nelle catacombe di S.Callisto, nella cripta di Lucina, qui a Roma, e molti altri simili a S.Clemente, e altrove. Il fatto è che non fu suppliziato con una croce , ma con un palo verticale che si chiamava crux, il palo orizzontale si chiamava patibulum , quando c'era. Il legno non fu preso in Palestina, data la terra riarsa, ma fu trasportato dai  Romani con una nave, per i condannati a morte, l'esercito romano era moderno e organizzato e , siccome dovevano risparmiare, usarono solo un palo verticale ( come con Spartaco e i suoi seguaci). Essendo una cosa troppo brutta ecco che prima si rappresentò Gesù come il Buon Pastore , poi si scelse il simbolismo della croce.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 913
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Rasputin il Mar 18 Apr - 10:36

marisella ha scritto:
Rasputin, ma certo che Dio ci ha sempre aiutato, ma si ferma dinanzi alla libertà dell'uomo, come già dissi una volta, se un delinquente sta per uccidere un bimbo, Dio si ferma dinanzi alla libertà del delinquente e il bimbo muore. Cio' può sembrare orribile, ma la libertà è il dono più grande che ci ha fatto.

Ah, certo, in realtà è meraviglioso. Per il tuo dio siamo quindi liberi di commettere qualsiasi atrocità (Ma questo già si sapeva), meno male che abbiamo delle leggi.

marisella ha scritto:Per le guerre mondiali non c'è stata una grande mobilitazione di preghiera come per la crisi di Cuba,

Ah, ecco perché è andata storta, non si è pregato abbastanza e/o abbastanza forte  ahahahahahah

marisella ha scritto:il Duce aveva bisogno di qualche migliaio di morti per sedersi al tavolo delle trattative, ognuno voleva ricavarci qualcosa, e così per la 1a Guerra Mondiale, di cui ci restano i libri raccapriccianti di Remarque, tipo All'est niente di nuovo.

Ed essendo un uomo libero lui lo ha lasciato fare, no?  ahahahahahah  ahahahahahah

marisella ha scritto:Se tutto il mondo ha voluto le 2 guerre mondiali, Dio ha lasciato fare, ma non ha mai abbandonato nessuno, credo sia stato vicino ai poveretti delle Centomila gavette di ghiaccio, e a tutti quelli nei campi di concentramento, che erano, il suo popolo.

Eh no. Il grassettato è una grossa contraddizione: lasciando fare ha abbandonato milioni di persone, e magari si è anche sadicamente goduto lo spettacolino.

marisella ha scritto:Per quanto riguarda il male nei bambini, non ci sono risposte , non abbiamo ancora risposte sull'origine del male, possiamo solo dire che Dio rispetta la libertà dell'uomo e della Natura,

In un certo senso è vero, che altro potrebbe fare uno che non esiste  carneval

marisella ha scritto:ricordiamoci che si stanno facendo enormi progressi contro il cancro, e Dio sta vicino ad ognuno che soffre, infatti anche lui si è incarnato fino alla morte e alla morte di croce (Filippesi), che era la morte piu ' infamante, quella degli schiavi, quella di Spartaco. Vi è molta ignoranza su questa croce. Innanzi tutto solo nel IV-V sec p.e.v. si cominciò a parlare di croce, prima Gesù veniva rappresentato come il Buon Pastore, c'è un affresco bellissimo del Buon Pastore, nelle catacombe di S.Callisto, nella cripta di Lucina, qui a Roma, e molti altri simili a S.Clemente, e altrove. Il fatto è che non fu suppliziato con una croce , ma con un palo verticale che si chiamava crux, il palo orizzontale si chiamava patibulum , quando c'era. Il legno non fu preso in Palestina, data la terra riarsa, ma fu trasportato dai  Romani con una nave, per i condannati a morte, l'esercito romano era moderno e organizzato e , siccome dovevano risparmiare, usarono solo un palo verticale ( come con Spartaco e i suoi seguaci). Essendo una cosa troppo brutta ecco che prima si rappresentò Gesù come il Buon Pastore , poi si scelse il simbolismo della croce.

Insomma riassumiamo: tu credi ad un cencioso che è sceso tra noi per salvarci da qualcosa a cui lui stesso ci ha condannato, camminava sull'acqua moltiplicava derrate ecc per poi morire, ritornare dallla tomba come uno zombie e volare poi in qualche posto non meglio definito.

Sul palo stendo un pietoso silenzio, la scelta della croce come simbolo è stata effettivamente il minore dei mali, se no oggi al collo cosa porterebbero i creduli, uno sfinterino d'oro? hysterical

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49876
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Minsky il Mar 18 Apr - 11:17

Rasputin ha scritto:...
Esatto, come spiegato nelle 7 illuminazioni. ok

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14424
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Paolo il Mar 18 Apr - 12:01

Mari di questo argomento, ovvero della incompatibilità della posizione cristiana circa la bontà di dio e la sofferenza degli innocenti se ne è discusso molto e nessuno, dico nessun credente è stato capace di dare una ben che minima spiegazione a questa stridente contraddizione. La migliore per me l'ha data un credente un po' fuori (non ricordo il nome era piuttosto stravagante) che ha detto che dio è l'assoluto e l'onnipotente che fa quello che vuole lui e non deve certo rispondere a me di quello che fa!!  doh

In una catena poco importa se tutti gli anelli sono forti e rinforzati. Basta un anello debole perchè la catena si spezzi. Fuor di metafora visto che quanto tu continui a sostenere si basa per lo più sulla assoluta e infinita bontà di dio e questa tua posizione è clamorosamente smentita dai fatti, la tua posizione in toto non è più sostenibile! Mediata su questo!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8667
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Minsky il Mar 18 Apr - 15:11

Paolo ha scritto:Mari di questo argomento, ovvero della incompatibilità della posizione cristiana circa la bontà di dio e la sofferenza degli innocenti se ne è discusso molto e nessuno, dico nessun credente è stato capace di dare una ben che minima spiegazione a questa stridente contraddizione. La migliore per me l'ha data un credente un po' fuori (non ricordo il nome era piuttosto stravagante) che ha detto che dio è l'assoluto e l'onnipotente che fa quello che vuole lui e non deve certo rispondere a me di quello che fa!!  doh
Baalzefon. Messo alle strette, se n'è uscito dicendo che deeeo fa quello che vuole. Il ché è come dire che nessuno può sapere cosa fa e perché, pertanto ciò implica che tutti coloro che si proclamano interpreti o rappresentanti di deeeo, sono sicuramente (non eventualmente ma sicuramente) dei ciarlatani.

Paolo ha scritto:In una catena poco importa se tutti gli anelli sono forti e rinforzati. Basta un anello debole perchè la catena si spezzi. Fuor di metafora visto che quanto tu continui a sostenere si basa per lo più sulla assoluta e infinita bontà di dio e questa tua posizione è clamorosamente smentita dai fatti, la tua posizione in toto non è più sostenibile! Mediata su questo!
Ma ai credenti va benissimo un dio travicello. Inerte, indifferente, innocuo. Tutto va come se non ci fosse. Perché se ci fosse, per i credente sarebbero cazzi acidi.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14424
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

La creatura di Dio

Messaggio Da anacron il Mar 18 Apr - 18:38

Io, al limite, posso anche ammettere l'esistenza di un entità, di una forma di energia
superiore a noi mortali ( per essere superiore a noi, salvo qualche eccezione, non ci vuole molto),
ma il problema è che le religioni ne hanno fatto un pessimo uso di questa ipotesi.
D'altra parte, mettiamoci nei panni (pelli d'animale) dei primi uomini; di fronte ai
fenomeni della Natura; fulmini, terremoti, eruzioni vulcaniche, malattie, morte.
Potevano solo pensare ad una entità estranea e nemica che li provocasse, quindi ad
un essere superiore padrone del loro destino, quindi al grande spirito, alle divinità
ancestrali, al Dio del pleistocene. Probabilmente questo è l'origine di questa follìa,
la religione.

Minsky ha scritto:
Paolo ha scritto:Mari di questo argomento, ovvero della incompatibilità della posizione cristiana circa la bontà di dio e la sofferenza degli innocenti se ne è discusso molto e nessuno, dico nessun credente è stato capace di dare una ben che minima spiegazione a questa stridente contraddizione. La migliore per me l'ha data un credente un po' fuori (non ricordo il nome era piuttosto stravagante) che ha detto che dio è l'assoluto e l'onnipotente che fa quello che vuole lui e non deve certo rispondere a me di quello che fa!!  doh
Baalzefon. Messo alle strette, se n'è uscito dicendo che deeeo fa quello che vuole. Il ché è come dire che nessuno può sapere cosa fa e perché, pertanto ciò implica che tutti coloro che si proclamano interpreti o rappresentanti di deeeo, sono sicuramente (non eventualmente ma sicuramente) dei ciarlatani.

Paolo ha scritto:In una catena poco importa se tutti gli anelli sono forti e rinforzati. Basta un anello debole perchè la catena si spezzi. Fuor di metafora visto che quanto tu continui a sostenere si basa per lo più sulla assoluta e infinita bontà di dio e questa tua posizione è clamorosamente smentita dai fatti, la tua posizione in toto non è più sostenibile! Mediata su questo!
Ma ai credenti va benissimo un dio travicello. Inerte, indifferente, innocuo. Tutto va come se non ci fosse. Perché se ci fosse, per i credente sarebbero cazzi acidi.

anacron
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 42
Località : luna
Occupazione/Hobby : osservatore
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Rasputin il Mar 18 Apr - 18:46

anacron ha scritto:Io, al limite, posso anche ammettere l'esistenza di un entità, di una forma di energia
superiore a noi mortali ( per essere superiore a noi, salvo qualche eccezione, non ci vuole molto),
ma il problema è che le religioni ne hanno fatto un pessimo uso di questa ipotesi.
D'altra parte, mettiamoci nei panni (pelli d'animale) dei primi uomini; di fronte ai
fenomeni della Natura; fulmini, terremoti, eruzioni vulcaniche, malattie, morte.
Potevano solo pensare ad una entità estranea e nemica che li provocasse, quindi ad
un essere superiore padrone del loro destino, quindi al grande spirito, alle divinità
ancestrali, al Dio del pleistocene. Probabilmente questo è l'origine di questa follìa,
la religione.

Dipende cosa intendi per "Superiore a noi mortali", per esserci c'é, anzi ce ne sono parecchie (Mai provato a fermare un terremoto?)

Se però intendi soprannaturale già non ci siamo: se qualcosa esiste, non è soprannaturale già per definizione wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49876
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da marisella il Mar 18 Apr - 21:09

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Rasputin, ma certo che Dio ci ha sempre aiutato, ma si ferma dinanzi alla libertà dell'uomo, come già dissi una volta, se un delinquente sta per uccidere un bimbo, Dio si ferma dinanzi alla libertà del delinquente e il bimbo muore. Cio' può sembrare orribile, ma la libertà è il dono più grande che ci ha fatto.

Ah, certo, in realtà è meraviglioso. Per il tuo dio siamo quindi liberi di commettere qualsiasi atrocità (Ma questo già si sapeva), meno male che abbiamo delle leggi.

marisella ha scritto:Per le guerre mondiali non c'è stata una grande mobilitazione di preghiera come per la crisi di Cuba,

Ah, ecco perché è andata storta, non si è pregato abbastanza e/o abbastanza forte  ahahahahahah

marisella ha scritto:il Duce aveva bisogno di qualche migliaio di morti per sedersi al tavolo delle trattative, ognuno voleva ricavarci qualcosa, e così per la 1a Guerra Mondiale, di cui ci restano i libri raccapriccianti di Remarque, tipo All'est niente di nuovo.

Ed essendo un uomo libero lui lo ha lasciato fare, no?  ahahahahahah  ahahahahahah

marisella ha scritto:Se tutto il mondo ha voluto le 2 guerre mondiali, Dio ha lasciato fare, ma non ha mai abbandonato nessuno, credo sia stato vicino ai poveretti delle Centomila gavette di ghiaccio, e a tutti quelli nei campi di concentramento, che erano, il suo popolo.

Eh no. Il grassettato è una grossa contraddizione: lasciando fare ha abbandonato milioni di persone, e magari si è anche sadicamente goduto lo spettacolino.

marisella ha scritto:Per quanto riguarda il male nei bambini, non ci sono risposte , non abbiamo ancora risposte sull'origine del male, possiamo solo dire che Dio rispetta la libertà dell'uomo e della Natura,

In un certo senso è vero, che altro potrebbe fare uno che non esiste  carneval

marisella ha scritto:ricordiamoci che si stanno facendo enormi progressi contro il cancro, e Dio sta vicino ad ognuno che soffre, infatti anche lui si è incarnato fino alla morte e alla morte di croce (Filippesi), che era la morte piu ' infamante, quella degli schiavi, quella di Spartaco. Vi è molta ignoranza su questa croce. Innanzi tutto solo nel IV-V sec p.e.v. si cominciò a parlare di croce, prima Gesù veniva rappresentato come il Buon Pastore, c'è un affresco bellissimo del Buon Pastore, nelle catacombe di S.Callisto, nella cripta di Lucina, qui a Roma, e molti altri simili a S.Clemente, e altrove. Il fatto è che non fu suppliziato con una croce , ma con un palo verticale che si chiamava crux, il palo orizzontale si chiamava patibulum , quando c'era. Il legno non fu preso in Palestina, data la terra riarsa, ma fu trasportato dai  Romani con una nave, per i condannati a morte, l'esercito romano era moderno e organizzato e , siccome dovevano risparmiare, usarono solo un palo verticale ( come con Spartaco e i suoi seguaci). Essendo una cosa troppo brutta ecco che prima si rappresentò Gesù come il Buon Pastore , poi si scelse il simbolismo della croce.

Insomma riassumiamo: tu credi ad un cencioso che è sceso tra noi per salvarci da qualcosa a cui lui stesso ci ha condannato, camminava sull'acqua moltiplicava derrate ecc per poi morire, ritornare dallla tomba come uno zombie e volare poi in qualche posto non meglio definito.

Sul palo stendo un pietoso silenzio, la scelta della croce come simbolo è stata effettivamente il minore dei mali, se no oggi al collo cosa porterebbero i creduli, uno sfinterino d'oro? hysterical
Caro Rasputin,

1) Sappiamo che Dio si ferma dinanzi alla libertà dell'uomo, ci ha dato il libero arbitrio, ho fatto l'esempio più disumano, quello di Dio che non ferma l'assassinio di un bambino da parte di un delinquente. Però, come dice il detto popolare, Dio non paga il venerdì, ma il sabato salda tutti i conti. L'assassino sarà giudicato duramente nell'Aldilà.

2) Certo che Dio ci aiuta pure se siamo sicofanti, per Cuba ci ha aiutato, ma ha visto un po' di buona volontà, per la II Guerra Mondiale non ne ha vista ( mi servono alcune migliaia dei morti per sedermi al tavolo delle trattative, disse il duce, che aveva il libero arbitrio e ha fatto ciò che il suo potere gli consentiva di fare), e Dio avrà pensato, bene, sbranatevi. Certamente sarà stato vicino a tutti quei soldati che ha descritto Mario Rigoni Stern nel "Sergente della neve", infatti moltissimi sono persino tornati sani e salvi. E' stato anche vicino al suo popolo , nei campi di sterminio, i suicidi lì erano bassissimi, anche se dopo, vi sono stati taluni suicidi eccellenti.

3) Dio lascia fare, ma non abbandona mai nessuno, ed è inutile che lo metti in grassettato, perchè è così, molti sono stati salvati dai Perlasca, dai Bartali, dagli Schindler, solo per citarne alcuni, sono i Giusti delle Nazioni. Dio si è servito di questi Giusti per salvare tante persone sofferenti.

4) Gesù non era un cencioso, era Dio, ce lo spiega l'aquila giovannea nell'Incipit, e si è incarnato ( traslitterando) : sarx egèneto ( si fece carne), la g in greco è sempre dura, come sai, non esiste la g dolce , e  si è abbassato fino a noi, ed è morto in croce. Ho già introdotto il termine di Kènosi , che si trova nella Lettera ai Filippesi, che è la più bella di tutto il N.T. , è scritto ( sto traslitterando ): ekenòsen eautòn , e cioè spoliò sè stesso, fino alla morte e alla morte di croce, qui la teologia con Von Balthasàr fa distinzione tra le varie teorie kenotiche e sovrakenotiche.

5) Gesù è sceso agli inferi per liberare i Giusti, che lo attendevano da millenni, ad es ha liberato Giosuè, Mosè, Samuele, etc, etc, che sono così saliti in paradiso.

Per Paolo : Non hai mai pensato al concetto di corredenzione? La redenzione non è  ancora finita ( non c'entra niente il peccato originale, che non è mai esistito, c'entrano tutti i nostri peccati continui), continuerà sempre, fino alla fine del tempo. Molti sono chiamati a corredimere, è Dio che sceglie, non si sa bene in base a che criteri, può scegliere purtroppo anche i bambini.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 913
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Rasputin il Mar 18 Apr - 21:34

Marisella, dio non esiste, accettalo.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49876
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Paolo il Mar 18 Apr - 22:00

Mari, per prima cosa ti faccio notare che il libero arbitrio da te attribuito all'uomo non è in alcun modo compatibile con la figura di dio e con le sue caratteristiche. Non è pensabile che dio abbia delle limitazioni ovvero che non possa intervenire su qualcosa. Dio è per sua natura onnipotente e come tale non può esserci, quanto meno dal punto di vista logico, qualcosa che non possa fare. Come ho già detto altre volte sarebbe un dio diversamente abile!

La tua è la classica visione antropologica di dio. Di fatto dio ha caratteristiche umane con una serie di super poteri non ben definiti. Dio è il saggio e buon vecchio nonno che tutti vorrebbero avere a cui rivolgersi per ogni problema. La Madonna è la mamma di tutti, che ti capisce e sempre pronta ad aiutarti. Gesù Cristo il fratello maggiore sempre vicino a te che ti aiuta e ti protegge. Scusa Mari, è una visione molto infantile e del tutto fantasiosa in cui, come vedo, ti piace molto rifugiarti.

Metto un velo pietoso sulla tua interpretazione circa la tua visone degli eventi relativi alla seconda guerra mondiale. E' a dir poco, oltre che priva di ogni validità e corrispondenza storica, ridicola.

Non sono assolutamente d'accordo con te circa la questione del male verso esseri del tutto innocenti come i bambini. Trovo del tutto inaccettabile, per non dire disgustoso, che esistano persone come te che siano disponibili ad adorare un dio capace di simili efferatezze. E questo dimostra la pochezza e lo smisurato egoismo del credente come te! Non interessa nulla se dio sia capace di compiere atti disumani indegni del peggior criminale, la cosa importante è che salvi la mia anima!! Vergognati!

Scusa ma non ho capito nulla di cosa possa essere la corredenzione!
A me sembra una grossa cazzata!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8667
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da Rasputin il Mar 18 Apr - 22:17

Paolo ha scritto:[...]Trovo del tutto inaccettabile, per non dire disgustoso, che esistano persone come te che siano disponibili ad adorare un dio capace di simili efferatezze. E questo dimostra la pochezza e lo smisurato egoismo del credente come te! Non interessa nulla se dio sia capace di compiere atti disumani indegni del peggior criminale, la cosa importante è che salvi la mia anima!! Vergognati! [...]

quoto.. grazieeee

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49876
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da rob93 il Mer 19 Apr - 7:04

Come si pone la Chiesa di fronte alla minaccia attuale di una possibile guerra nucleare,
(USA – Corea del nord) con inevitabile conseguente cinvolgimento delle altre Grandi 
Potenze, quindi l'estinzione di ogni forma di vita sulla Terra ?

Con la preghiera, come ha detto marisella. E' sempre stato utile pregare per evitare disgrazie, correggetemi se sbaglio.
avatar
rob93
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 54
Età : 23
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 16.03.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: La creatura di Dio

Messaggio Da marisella il Mer 19 Apr - 10:12

rob93 ha scritto:
Come si pone la Chiesa di fronte alla minaccia attuale di una possibile guerra nucleare,
(USA – Corea del nord) con inevitabile conseguente cinvolgimento delle altre Grandi 
Potenze, quindi l'estinzione di ogni forma di vita sulla Terra ?

Con la preghiera, come ha detto marisella. E' sempre stato utile pregare per evitare disgrazie, correggetemi se sbaglio.
Caro rob 93,
sei un giovane coscienzioso che riflette, certo con la preghiera, e anche con le opere, come diceva S.Benedetto: Ora et labora. S.Paolo sciveva : pregate incessantemente. Certo che Dio ascolta, ma facciamo qualche passetto verso di Lui, non stiamo sempre ad aspettare la manna che ci cada in testa, e noi fermi , immobili, senza studiare e senza scartabellare libro. Per le donne ebree è bello avere un marito pallido ed emaciato a furia di studiare la Torà. Anche S.Agostino fu invitato a studiare di più le Scritture, da una voce di un angelo, come narra la leggenda, ebbene egli si trovava sulla spiaggia e aveva una Bibbia aperta su una panca, il vento sfogliava le pagine e a un certo punto sentì una voce che diceva :" Tolle e lege, tolle e lege, " e lui prese la Bibbia e lesse, e capitò nei versetti di S.Paolo in cui è scritto:" Non nelle impurità e nelle fornicazioni , ma rivestendoci della grazia di Nostro Signore Gesù Cristo..."

Voglio dire che non dobbiamo accontentarci di quelle tre fesserie che sappiamo sul Cristo e sui Vangeli, ma dobbiamo studiare sempre e soprattutto ricorrere alla preghiera.
Ma io, si sa, sono cattolica, non so che ti diranno i grandi atei qui.
Vado alla spiaggia,vieni con me?
Ciao.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 913
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum