STUPRI

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Mar 19 Set - 16:19

marisella ha scritto:
E' stata violentata vicino a Catania una dottoressa, in servizio alla guardia medica, da un italiano di 26 anni, questo non era un negher.
No e allora? È comunque uno spostato: Violenza su dottoressa a Catania, Codacons: tragedia annunciata
 
marisella ha scritto:Il Dalai Lama ha detto che dobbiamo accogliere i migranti, insegnare loro un mestiere perchè, passata la contingenza negativa, torneranno nel loro paese a lavorare. ( Sarà...) Certo il pianeta è piccolo, l'Europa ancora di pià, e l'Italia è piccolissima, come fermare il flusso dei migranti? O con moltissimo denaro o con le armi chimiche, batteriologiche, ma quale presidente si renderebbe colpevole della morte di migliaia di innocenti con armi batteriologiche, ad esempio?
Ma che dici, i migranti non è mica necessario ammazzarli, basta fare come gli altri Paesi, vedi Malta per esempio.

marisella ha scritto:P.S. Io non mangio maiale, fa male, l'ho detto , io non faccio grigliate di salsicce da nessuna parte.
Il maiale fa male solo a te.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Mar 19 Set - 16:30

Nessuno ha scritto:Comunque en passant butto benzina sul vostro fuoco: pare ci sia un accordo Gentiloni-Vaticano sullo ius soli entro un anno.  evillll
Se andremo alle elezioni voglio proprio vedere che fine farà Genticoglioni. Altrimenti ci saremo meritati l'olocausto.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da marisella il Mar 19 Set - 18:28

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
E' stata violentata vicino a Catania una dottoressa, in servizio alla guardia medica, da un italiano di 26 anni, questo non era un negher.

E allora? Io mica ho detto che sono solo i négher a stuprare eh
 
marisella ha scritto:Il Dalai Lama ha detto che dobbiamo accogliere i migranti, insegnare loro un mestiere perchè, passata la contingenza negativa, torneranno nel loro paese a lavorare.

Il Dalai Lama è, come tutti i politici, molto bravo a fare il gay col culo degli altri. Che li accolga lui i migranti.

marisella ha scritto:( Sarà...)

Appunto.

marisella ha scritto:Certo il pianeta è piccolo, l'Europa ancora di pià, e l'Italia è piccolissima, come fermare il flusso dei migranti? O con moltissimo denaro o con le armi chimiche, batteriologiche, ma quale presidente si renderebbe colpevole della morte di migliaia di innocenti con armi batteriologiche, ad esempio?

Mah, ci sono Paesi che il problema non ce l'hanno, Australia, Cina, Giappone...come faranno?

marisella ha scritto:P.S. Io non mangio maiale, fa male, l'ho detto , io non faccio grigliate di salsicce da nessuna parte.

E chi ti dice niente?

E comunque la carne di maiale (lo mangi il prosciutto? È maiale anche quello eh) è un alimento perfettamente adatto al metabolismo del primate Homo sapiens, certamente non indispensabile ma tollerabile tanto quanto altri.
Mio caro Rasp, delizia del genere umano, l'Italia , giardino d'Europa, galleggia in questa tinozza che è il Mar Mediterraneo, dove tutti sono venuti, e che tutti hanno solcato. E' poi agganciata all'Asia con gli Urali, e al Marocco con le colonne d'Ercole, per il resto tutti i popoli sono venuti nella nostra terra. I feroci Longobardi sono giunti con i carri, le donne, i bambini e il bestiame perchè cercavano pascoli migliori, capirai andavano nel Catai, e ma Marco Polo ci ha messo un secolo e i feroci Longobardi avevano fame.

 Abbiamo combattuto alcune tra le battaglie piu' importanti della storia per fermare gli invasori, ricordo solo quella di Tours e Poitiers che nel 732 bloccò l'avanzata araba in Europa, quella famosa di Ain Gialud (in Galilea) dove nel 1260 i mamelucchi di Baibars sconfissero le armate mongole, e in ultimo citerò la battaglia di Vienna ove il generale Sobiesky, nel 1683, arrestò i Turchi. Come vedi da sempre siamo stati preda di conquista, che ci si va a fare nel Catai?

So che mi prendi in giro, ma non mangio maiale in nessun modo, manco il prosciutto, è scritto sulla Bibbia che è vietato e io obbedisco. La carne di maiale fa male e fa ingrassare, io sono come un fuscello e voglio così restare, ok? Mi sfotti sempre.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1202
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Mer 20 Set - 16:56


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Rasputin il Mer 20 Set - 17:32


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50723
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Nessuno il Mer 20 Set - 17:43

Rasputin ha scritto:
Nessuno ha scritto:
Sì ma generalizzare è sempre sbagliato, mi spiace ma ho questo piccolo chiodo nella testa. Ci saranno molti italiani meno civili di Nelson Mandela, anzi credo la maggior parte Royales 
Però, quello che non capisco è cosa c'è oltre alla lamentela "vadano via sti neger", che visione del mondo è? Ormai la gente si sposta, le comunicazioni e i mezzi si stanno evolvendo a mille, come si può pensare di restare ognuno chiusi al proprio paesucolo con le proprie tradizioni piccole piccole, salame, mandolino, comunione. Sarà che abbiamo età diverse.

Né di salame né di mandolini o di oktoberfest si tratta mio caro.

Provo a sintetizzare con un esempio: prova tu a farti accogliere, che so, in Afghanistan come rifugiato, portare a spasso tua moglie coi capelli al vento e fare grigliate si salsicce e braciole nel TUO giardino, poi vedi cosa ti succede.

Ed è esattamente - al contrario - quello che al momento fanno i négher di merda nei paesi europei, non solo, ma cercano pure, a base di stupri ed attentati, di imporre anche qui quello che ti succederebbe vedisopra.

Si il solito ragionamento, ma non vedo perché noi dovremo conformarci al peggio. Una specie di capriccio? Senza togliere che nella massa, come ho detto, non sono tutti beduini tradizionetestadura, ma c'è anche gente che ha studiato e che magari vuole andare oltre le tradizioni. Saranno una minoranza, quindi ce ne freghiamo?
Parli come se ci fosse un'entità unica migratoria, The Evil, la realtà è che ci sono milioni di singoli con la propria storia.

Nessuno
-------------
-------------

Numero di messaggi : 104
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 11.07.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Rasputin il Mer 20 Set - 17:51

Nessuno ha scritto:
Si il solito ragionamento, ma non vedo perché noi dovremo conformarci al peggio. Una specie di capriccio? Senza togliere che nella massa, come ho detto, non sono tutti beduini tradizionetestadura, ma c'è anche gente che ha studiato e che magari vuole andare oltre le tradizioni. Saranno una minoranza, quindi ce ne freghiamo?
Parli come se ci fosse un'entità unica migratoria, The Evil, la realtà è che ci sono milioni di singoli con la propria storia.

Su, non ci nascondiamo dietro a un dito: mai sentito di problemi dovuti ad immigranti tedeschi che cercano di imporre Sauerkraut e Würstel, o scandinavi che vogliono imporre l'uso quotidiano della sauna?

Non è che per caso quelli che causano problemi abbiano dei denominatori comuni?

E non è che per caso quelli laureati in medicina ed in grado si esprimersi correntemente nella lingua locale trovano lavoro e casa anche se vengono dallo Zaire?

E chi si mette a selezionare i milioni di singoli con la loro storia, zu o forse sarebbe meglio stabilire delle regole che facilitano la selezione?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50723
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Sab 23 Set - 20:06


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Sab 23 Set - 20:33

ANSA ha scritto:Stupri Rimini, mediatore verso processo

L'interrogatorio interrotto per la richiesta dell'interprete


Redazione ANSA BOLOGNA
22 settembre 2017 09:42


BOLOGNA, 22 SET - Nei prossimi giorni all'ex mediatore culturale di una cooperativa indagato a Bologna per istigazione a delinquere, dopo un post su Fb all'indomani degli stupri di Rimini, sarà inviato un avviso di chiusura indagine, atto che prelude alla richiesta di rinvio a giudizio. Lo ha fatto mettere a verbale il procuratore aggiunto Valter Giovannini, nel corso dell'interrogatorio del giovane pachistano, interrotto quando questi ha chiesto un interprete. Lo straniero aveva ricevuto un invito a comparire dalla Procura, dopo l'avvio dell'indagine sulle frasi pubblicate ("Lo stupro è peggio solo all'inizio") che gli sono costate il licenziamento. Si è presentato con due avvocati di fiducia ed è iniziata una fase preliminare dell'audizione, con le domande sulla generalità e sul suo arrivo in Italia, nel 2015. A quel punto gli è stato chiesto se comprendesse la lingua o se avesse bisogno di un'interprete: il pachistano ha risposto di non comprendere bene e di avere quindi la necessità di una traduzione.

A parte che processare questo babbeo solo per aver scritto una fesseria su feisbuch mi sembra un'esagerazione enorme, per equità bisognerebbe carcerare cinquantanove milioni di italiani, mi piacerebbe capire una cosa: lui faceva il "mediatore culturale", giusto? Quindi l'interprete. Ma se non capisce l'italiano e ha bisogno di un interprete, come poteva fare l'interprete?

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Rasputin il Dom 24 Set - 11:41


Articolo interessante, oltre alla domanda "Ma in quanti leggono Libero.it"? un altro punto mi è sembrato interessante, quello

"...non sui vitalizi degli ex parlamentari, non per una buona legge sulla legittima difesa..."

che mi offre lo spunto per menzionare un'altra idiozia, stavolta proprio qui da me, nel paese che io mi ostino ancora a considerare civile: la notizia è di un paio di mesi fa, ecco qui un paio delle menzioni più rappresentative, quella nazionale ARD

https://www.tagesschau.de/inland/bahn-bodycam-103.html

e quella locale, insomma delle città in cui abito

http://www.augsburger-allgemeine.de/panorama/Deutsche-Bahn-schuetzt-Mitarbeiter-mit-Body-Cams-id41885851.html

in sintesi si vuole dotare il personale di servizio "a terra" ed anche quello "a bordo" di videocamere, bodycams, le stesse in dotazione alla polizia americana di vari stati ed anche altrove.

Motivo, le - ahi ahi ahi - l'incremento drammatico di non meglio specificate aggressioni al personale stesso, si evita accuratamente di menzionare la tipologia degli autori.

Solo che i poliziotti americani oltre alla videocamera hanno anche il ferro, a questi no, non lo si da, nonostante - almeno a mio parere - il lavoro in una stazione ferroviaria od in treni, specie quelli locali, comporta rischi anche maggiori a quelli che comporta, ad esempio, andare di pattuglia.

Si fa appello alla capacità "deterrente" delle videocamere, ma se si viene attaccati ugualmente cosa si fa, glie la si da in testa?? boxed


Minsky ha scritto:
A parte che processare questo babbeo solo per aver scritto una fesseria su feisbuch mi sembra un'esagerazione enorme, per equità bisognerebbe carcerare cinquantanove milioni di italiani, mi piacerebbe capire una cosa: lui faceva il "mediatore culturale", giusto? Quindi l'interprete. Ma se non capisce l'italiano e ha bisogno di un interprete, come poteva fare l'interprete?

Non è una contraddizione come sembra, si tratta del mio mestiere e ti posso spiegare perché: per fare il "Mediatore culturale" a questi scimmioni non occorrono un granché di conoscenze della lingua, bastano poche cognizioni di base e si è in grado di tradurre se il quadrumane di turno vuole una coperta in più, ha bisogno di un fornello o della carta da cesso.

Ma già tradurre la lettura dei diritti ad esempio prima di un interrogatorio è tutt'altra cosa; senza contare il fatto che - parlo per esperienza diretta - non solo con molti dei suddetti scimmioni occorre l'inglese perché provengono da paesi magari africani nei quali la lingua ufficiale è appunto l'inglese, come ad esempio Sierra Leone, ma i cui autoctoni parlano il loro dialetto che non conosce nessuno e di inglese hanno spesso conoscenze poco piú che basiche, oltre al fatto di essere semianalfabeti.

Capita allora di diver spiegare che cos'è un consolato, perché non conoscono il termine ma il giudice è obbligato a porre loro la domanda di routine, ossia se desiderano informare il loro consolato di essere stati arrestati/fermati/salcazz

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50723
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Dom 1 Ott - 19:56


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Ott - 11:37

ANSA ha scritto:Complice stupri Rimini, "Butungu uccise"

"Per questo motivo andò via dal Congo", dice minore confessando




Redazione ANSA RIMINI
05 ottobre 2017 11:54


RIMINI, 5 OTT - "In Congo, Guerlin aveva ucciso tante persone e per quel motivo era andato via". Lo riferisce - come riporta il Resto del Carlino - il 17enne nigeriano, complice di Butungu negli stupri di Miramare. Le rivelazioni sul passato africano del congolese, considerato il leader del branco che ha stuprato una turista polacca e una prostituta trans peruviana, sono state fatte dal complice minorenne nel corso della sua confessione agli investigatori della Squadra mobile di Rimini. Gli inquirenti sono convinti che il suo racconto sia realistico anche su ciò che è accaduto a Miramare la notte del 26 agosto, quando Butungu e i tre minorenni hanno aggredito la coppia sulla spiaggia e poi si sono diretti verso la Statale per violentare la trans.
Niente di strano, si sapeva da un pezzo che ci stiamo tirando in casa i peggiori avanzi di galera di tutta l'Africa.

E questo qui ha vent'anni. Per gamba.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Ott - 11:57

Si sa per certo l'età di Butungu?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50723
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Ott - 17:47

Rasputin ha scritto:Si sa per certo l'età di Butungu?
Non si sa per certo l'età di nessuno dei clandestini che sbarcano o che vengono sbarcati in Cialtronia. Non solo, anche la nazione di provenienza è per la gran parte in dubbio. Quelli che non hanno i capelli bianchi di regola si dichiarano tutti diciassettenni, in modo da qualificarsi come "minori non accompagnati" ed evitare in perpetuo l'espulsione.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Ott - 18:15

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Si sa per certo l'età di Butungu?
Non si sa per certo l'età di nessuno dei clandestini che sbarcano o che vengono sbarcati in Cialtronia. Non solo, anche la nazione di provenienza è per la gran parte in dubbio. Quelli che non hanno i capelli bianchi di regola si dichiarano tutti diciassettenni, in modo da qualificarsi come "minori non accompagnati" ed evitare in perpetuo l'espulsione.

Perché in perpetuo? Mica rimangono minorenni per sempre domanda..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50723
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Ott - 19:13

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Si sa per certo l'età di Butungu?
Non si sa per certo l'età di nessuno dei clandestini che sbarcano o che vengono sbarcati in Cialtronia. Non solo, anche la nazione di provenienza è per la gran parte in dubbio. Quelli che non hanno i capelli bianchi di regola si dichiarano tutti diciassettenni, in modo da qualificarsi come "minori non accompagnati" ed evitare in perpetuo l'espulsione.

Perché in perpetuo? Mica rimangono minorenni per sempre domanda..

http://www.meltingpot.org/Vademecum-sui-diritti-dei-minori-stranieri-non-accompagnati.html

In sintesi:
«
[...] Tutti i minori stranieri non accompagnati hanno diritto, per il solo fatto di essere minorenni (e quindi in generale inespellibili), di ottenere un permesso di soggiorno per minore età [...]

[...] I minori titolari di permesso per minore età possono convertire questo permesso in un permesso di soggiorno per affidamento [...]

[...] Il permesso per affidamento che viene rilasciato in questi casi consente di lavorare e può essere convertito in permesso per studio o lavoro, al compimento dei 18 anni [...]

[...] I minori affidati ai sensi dell’art. 4 della legge 184/83 (che comprende sia l’affidamento disposto dal Tribunale per i minorenni, sia l’affidamento disposto dai servizi sociali e reso esecutivo dal Giudice Tutelare) a un cittadino straniero regolarmente soggiornante e che convivono con l’affidatario vengono iscritti nel permesso di soggiorno dell’affidatario fino al compimento dei 14 anni, e ricevono un permesso di soggiorno per motivi familiari al compimento dei 14 anni.
Si può sostenere che anche i minori che sono entrati in Italia dopo aver compiuto 14 anni, e che quindi non sono stati iscritti nel permesso di soggiorno dell’affidatario, possano ricevere un permesso per motivi familiari.
Nel caso in cui la Questura non rilasci un permesso per motivi familiari ma solo un permesso per minore età, è possibile presentare ricorso alla Magistratura per chiedere il permesso per motivi familiari. Il permesso di soggiorno per motivi familiari consente di lavorare e può essere convertito in permesso per studio o lavoro, al compimento dei 18 anni [...]

Si può sostenere che le norme riguardanti i minori affidati ai sensi della legge 184/83 (iscrizione nel permesso di soggiorno dell’affidatario e dopo il compimento dei 14 anni rilascio del permesso per motivi familiari) dovrebbero essere applicate anche a:
. i minori sottoposti a tutela e che convivono con il tutore (che, se straniero, deve essere regolarmente soggiornante);
. i minori affidati “di fatto” (cioè senza alcun provvedimento adottato ai sensi della legge 184/83) a un parente entro il quarto grado regolarmente soggiornante e che convivono con il parente.
Benché molte Questure non rilascino un permesso per motivi familiari ma solo un permesso per minore età ai minori che si trovano in queste condizioni, è comunque possibile presentare ricorso alla Magistratura al fine di ottenere il permesso per motivi familiari. [...]

Gli stranieri che hanno terminato l’espiazione di una pena detentiva per reati commessi durante la minore età e hanno partecipato a un programma di assistenza e integrazione sociale possono ottenere, al momento delle dimissioni dal carcere, un permesso di soggiorno per protezione sociale [...]

Il permesso per protezione sociale consente di lavorare ed è rinnovabile anche dopo il compimento dei 18 anni. [...]

I minori stranieri non accompagnati che presentano domanda di asilo ricevono un permesso di soggiorno per richiesta di asilo; se in seguito vengono riconosciuti come rifugiati ottengono un permesso per asilo; in caso contrario, la Commissione può chiedere alla Questura il rilascio di un permesso per motivi umanitari.
Il permesso per richiesta di asilo non consente di lavorare, mentre il permesso per asilo e il permesso per motivi umanitari lo consentono; questi tipi di permesso di soggiorno sono rinnovabili anche dopo il compimento dei 18 anni. [...]
»

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Ott - 19:24

diomarrone

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50723
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da marisella il Sab 14 Ott - 7:54

Minsky ha scritto:I recenti fatti di cronaca evidenziano una elevata frequenza di casi di stupro, anche molto violenti, commessi da stranieri - soprattutto immigrati più o meno regolari. L'opinione pubblica, per quanto si può evincere dalle opinioni espresse sui social network etc., appare orientata a pensare che gli stranieri extracomunitari siano tendenzialmente dei potenziali stupratori.

È fondata sui fatti questa opinione?

Qualche dato (fonte: Istat).

Primi sette mesi del 2017:

2438 casi di stupro:
1534 commessi da cittadini italiani
904 da stranieri

Primi sette mesi del 2016:

2383 casi di stupro:
1474 commessi da cittadini italiani
909 da stranieri


Percentuale stupratori italiani: 63% nel 2017, 62% nel 2016
Percentuale stupratori stranieri: 37% nel 2017, 36% nel 2016

Incidenza degli stranieri in Italia: 8,2% nel 2017, 8,3% nel 2016 (inclusi cittadini UE ed extracomunitari).

Percentuale di stupratori rapportata alla popolazione:

italiani: 1 ogni 36250 nel 2017, 1 ogni 37700 nel 2016
stranieri: 1 ogni 5500 nel 2017, 1 ogni 5530 nel 2016

La proporzione di stupratori stranieri è stabilmente di oltre sei volte e mezza superiore rispetto ai cittadini italiani.

Pertanto la percezione dell'opinione pubblica si può dire che sia ben fondata.
Dopo tutti gli stupri del produttore Harvey Weinstein, brutto e ripugnante, mi sono ricordata di quelli di Alfred Hitchcock, ancora più brutto e ripugnante, molto più raffiinati  anche se sbrigativi. Le sue biondissime e bellissime e glaciali attrici avevano il tempo di un passaggio in taxi col celebre regista seduto accanto, per entrare nell'immortalità, ricordiamone alcune, Ingrid Bergman in Notorius, Eva Marie Saint in Intrigo internazionale, Tippi Hedren in Uccelli, Grace Kelly in La finestra sul cortile, Kim Novak in La donna che visse due volte, ebbene, costoro, dopo un breve tragitto in taxi col regista, scendevano asciugandosi leggermente la bocca con la mano guantata, nessuna ha reclamato, e così hanno girato capolavori come La donna che visse due volte e Notorius. Tutto si paga in questo basso mondo, non facciamo finta di non sapere cosa succeda nel mondo dello spettacolo e non indigniamoci più di tanto.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1202
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Sab 14 Ott - 19:44

marisella ha scritto:
Dopo tutti gli stupri del produttore Harvey Weinstein, brutto e ripugnante, mi sono ricordata di quelli di Alfred Hitchcock, ancora più brutto e ripugnante, molto più raffiinati  anche se sbrigativi. Le sue biondissime e bellissime e glaciali attrici avevano il tempo di un passaggio in taxi col celebre regista seduto accanto, per entrare nell'immortalità, ricordiamone alcune, Ingrid Bergman in Notorius, Eva Marie Saint in Intrigo internazionale, Tippi Hedren in Uccelli, Grace Kelly in La finestra sul cortile, Kim Novak in La donna che visse due volte, ebbene, costoro, dopo un breve tragitto in taxi col regista, scendevano asciugandosi leggermente la bocca con la mano guantata, nessuna ha reclamato, e così hanno girato capolavori come La donna che visse due volte e Notorius. Tutto si paga in questo basso mondo, non facciamo finta di non sapere cosa succeda nel mondo dello spettacolo e non indigniamoci più di tanto.
Io non mi indigno, ma dovresti spiegare che c'entra questo discorso con gli stupri.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da marisella il Dom 15 Ott - 8:41

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:
Dopo tutti gli stupri del produttore Harvey Weinstein, brutto e ripugnante, mi sono ricordata di quelli di Alfred Hitchcock, ancora più brutto e ripugnante, molto più raffiinati  anche se sbrigativi. Le sue biondissime e bellissime e glaciali attrici avevano il tempo di un passaggio in taxi col celebre regista seduto accanto, per entrare nell'immortalità, ricordiamone alcune, Ingrid Bergman in Notorius, Eva Marie Saint in Intrigo internazionale, Tippi Hedren in Uccelli, Grace Kelly in La finestra sul cortile, Kim Novak in La donna che visse due volte, ebbene, costoro, dopo un breve tragitto in taxi col regista, scendevano asciugandosi leggermente la bocca con la mano guantata, nessuna ha reclamato, e così hanno girato capolavori come La donna che visse due volte e Notorius. Tutto si paga in questo basso mondo, non facciamo finta di non sapere cosa succeda nel mondo dello spettacolo e non indigniamoci più di tanto.
Io non mi indigno, ma dovresti spiegare che c'entra questo discorso con gli stupri.
Ma Minsky, come che c'entra questo discorso con gli stupri? Anche quelle di Hitchcock erano violenze sessuali, le glaciali e bollenti attrici lo sapevano e accettavano, un pompino ( o più pompini) in taxi e via, la parte era assicurata. E così sono passate alla storia del cinema.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1202
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Dom 15 Ott - 10:30

marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:
Io non mi indigno, ma dovresti spiegare che c'entra questo discorso con gli stupri.
Ma Minsky, come che c'entra questo discorso con gli stupri? Anche quelle di Hitchcock erano violenze sessuali, le glaciali e bollenti attrici lo sapevano e accettavano, un pompino ( o più pompini) in taxi e via, la parte era assicurata. E così sono passate alla storia del cinema.
No, è semplicemente prostituzione. Comunque mi sembra una storia così poco plausibile. Hitchcock avrebbe dato il ruolo di protagonista in un suo film ad una pessima attrice, in cambio di un pompino? Io non credo.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da marisella il Dom 15 Ott - 19:59

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:
Io non mi indigno, ma dovresti spiegare che c'entra questo discorso con gli stupri.
Ma Minsky, come che c'entra questo discorso con gli stupri? Anche quelle di Hitchcock erano violenze sessuali, le glaciali e bollenti attrici lo sapevano e accettavano, un pompino ( o più pompini) in taxi e via, la parte era assicurata. E così sono passate alla storia del cinema.
No, è semplicemente prostituzione. Comunque mi sembra una storia così poco plausibile. Hitchcock avrebbe dato il ruolo di protagonista in un suo film ad una pessima attrice, in cambio di un pompino? Io non credo.
Minsky, ma quelle di Hitchcock erano tutte grandissime attrici e premi Oscar. Tippi Hedren 20 anni fa scrisse anche un libro sul fatto che Hitchcock l'avesse molestata sessualmente, sono interessanti questi libri che si scrivono dopo secoli dalle molestie. Scartando Tippi Hedren, che è del 1930, Hitchcock poteva scegliere per Uccelli, girato nel 63, la Bergman, che però era del 1915, divorziata dal 57 da Rossellini, che l'aveva rovinata facendole girare orrendi film del filone neoralista, tipo Europa 51, dove lei va a fare volontariato al Quarticciolo, uno dei quartieri più malfamati di Roma, un film orribile, quindi Hitchcock poteva chiamare la Bergman, che però allora aveva 48 anni, ma non trattandosi di un film d'amore poteva andare. Grace Kelly non era più disponibile, essendosi sposata nel 56 col principe Ranieri di Monaco, ma certo a Hitchcock non mancavano le attrici, non dico che con un pompino queste avessero un ruolo immortale, dico che sapevano tutte cosa piaceva al regista e per evitare di essere allontanate lo facevano, pur se era ripugnante, certo ci voleva stomaco con quello li'.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1202
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Minsky il Dom 15 Ott - 20:46

marisella ha scritto:
Minsky, ma quelle di Hitchcock erano tutte grandissime attrici e premi Oscar. Tippi Hedren 20 anni fa scrisse anche un libro sul fatto che Hitchcock l'avesse molestata sessualmente, sono interessanti questi libri che si scrivono dopo secoli dalle molestie. Scartando Tippi Hedren, che è del 1930, Hitchcock poteva scegliere per Uccelli, girato nel 63, la Bergman, che però era del 1915, divorziata dal 57 da Rossellini, che l'aveva rovinata facendole girare orrendi film del filone neoralista, tipo Europa 51, dove lei va a fare volontariato al Quarticciolo, uno dei quartieri più malfamati di Roma, un film orribile, quindi Hitchcock poteva chiamare la Bergman, che però allora aveva 48 anni, ma non trattandosi di un film d'amore poteva andare. Grace Kelly non era più disponibile, essendosi sposata nel 56 col principe Ranieri di Monaco, ma certo a Hitchcock non mancavano le attrici, non dico che con un pompino queste avessero un ruolo immortale, dico che sapevano tutte cosa piaceva al regista e per evitare di essere allontanate lo facevano, pur se era ripugnante, certo ci voleva stomaco con quello li'.
Quindi? Non sono un esperto in materia, ma penso che sia la norma per una prostituta (o prostituto) doversi assoggettare ad avere rapporti con persone poco attraenti.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15636
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: STUPRI

Messaggio Da Rasputin il Dom 15 Ott - 20:51

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:
Minsky, ma quelle di Hitchcock erano tutte grandissime attrici e premi Oscar. Tippi Hedren 20 anni fa scrisse anche un libro sul fatto che Hitchcock l'avesse molestata sessualmente, sono interessanti questi libri che si scrivono dopo secoli dalle molestie. Scartando Tippi Hedren, che è del 1930, Hitchcock poteva scegliere per Uccelli, girato nel 63, la Bergman, che però era del 1915, divorziata dal 57 da Rossellini, che l'aveva rovinata facendole girare orrendi film del filone neoralista, tipo Europa 51, dove lei va a fare volontariato al Quarticciolo, uno dei quartieri più malfamati di Roma, un film orribile, quindi Hitchcock poteva chiamare la Bergman, che però allora aveva 48 anni, ma non trattandosi di un film d'amore poteva andare. Grace Kelly non era più disponibile, essendosi sposata nel 56 col principe Ranieri di Monaco, ma certo a Hitchcock non mancavano le attrici, non dico che con un pompino queste avessero un ruolo immortale, dico che sapevano tutte cosa piaceva al regista e per evitare di essere allontanate lo facevano, pur se era ripugnante, certo ci voleva stomaco con quello li'.
Quindi? Non sono un esperto in materia, ma penso che sia la norma per una prostituta (o prostituto) doversi assoggettare ad avere rapporti con persone poco attraenti.

Esatto. Non ci sono obblighi, ma se vuoi la grana...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50723
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum