ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Rasputin il Ven 29 Set - 13:25

Minsky ha scritto:
Eh, ma che palle, adesso non dovremmo neanche più lavarci e pulire la casa?

Con la vitamina C eri partito bene, non si poteva non essere d'accordo. Io alla mia età ne prendo 500 mg al giorno, per stare dalla parte dei bottoni. Ma lavarmi, a quello non rinuncio, sai.

Ocio a non stare dalla parte dei calcoli ai reni eh wink..

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente solo la dominazione della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51344
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Minsky il Ven 29 Set - 15:43

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Eh, ma che palle, adesso non dovremmo neanche più lavarci e pulire la casa?

Con la vitamina C eri partito bene, non si poteva non essere d'accordo. Io alla mia età ne prendo 500 mg al giorno, per stare dalla parte dei bottoni. Ma lavarmi, a quello non rinuncio, sai.

Ocio a non stare dalla parte dei calcoli ai reni eh wink..
Bevo birra e piscio bianco, di che calcoli ai reni mi dovrei preoccupare? mgreen

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16405
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Rasputin il Ven 29 Set - 16:13

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Eh, ma che palle, adesso non dovremmo neanche più lavarci e pulire la casa?

Con la vitamina C eri partito bene, non si poteva non essere d'accordo. Io alla mia età ne prendo 500 mg al giorno, per stare dalla parte dei bottoni. Ma lavarmi, a quello non rinuncio, sai.

Ocio a non stare dalla parte dei calcoli ai reni eh wink..
Bevo birra e piscio bianco, di che calcoli ai reni mi dovrei preoccupare? mgreen

Bah da quanto so io la vitamina C supporta la metabolizzazione del calcio, esagerando si possono formare calcoli.

Poi che bevi molto ok però occhio, le bevande alcoliche non contano come liquidi bensí disidratano, ovvero pisci più di quanto bevi; ed anche l'assunzione di bevande neutrali come ad es. l'acqua, va bene fino ad un certo punto perché - specie sotto sforzo - l'acqua è un vettore, e perdendola attraverso la sudorazione ma anche attraverso la minzione, se ne vanno anche sali preziosi che servono a fa funzionare non solo la muscolatura, ma anche la capoccia wink..

Ma queste cose le sai, mi pare anche che ne abbiamo già parlato

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente solo la dominazione della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51344
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Minsky il Ven 29 Set - 22:30

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Eh, ma che palle, adesso non dovremmo neanche più lavarci e pulire la casa?

Con la vitamina C eri partito bene, non si poteva non essere d'accordo. Io alla mia età ne prendo 500 mg al giorno, per stare dalla parte dei bottoni. Ma lavarmi, a quello non rinuncio, sai.

Ocio a non stare dalla parte dei calcoli ai reni eh wink..
Bevo birra e piscio bianco, di che calcoli ai reni mi dovrei preoccupare? mgreen

Bah da quanto so io la vitamina C supporta la metabolizzazione del calcio, esagerando si possono formare calcoli.

Poi che bevi molto ok però occhio, le bevande alcoliche non contano come liquidi bensí disidratano, ovvero pisci più di quanto bevi; ed anche l'assunzione di bevande neutrali come ad es. l'acqua, va bene fino ad un certo punto perché - specie sotto sforzo - l'acqua è un vettore, e perdendola attraverso la sudorazione ma anche attraverso la minzione, se ne vanno anche sali preziosi che servono a fa funzionare non solo la muscolatura, ma anche la capoccia wink..

Ma queste cose le sai, mi pare anche che ne abbiamo già parlato
Eh no, raga, almeno la vitamina C non toglietemela, devo contrastare i radicali liberi, no? Con Genfranco che mi toglie quasi tutto, nemmeno mi lascia fare la doccia a momenti, mi aveva lasciato giusto la vit. C, e tu me la togli...

carneval

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16405
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da marisella il Ven 29 Set - 23:44

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Eh, ma che palle, adesso non dovremmo neanche più lavarci e pulire la casa?

Con la vitamina C eri partito bene, non si poteva non essere d'accordo. Io alla mia età ne prendo 500 mg al giorno, per stare dalla parte dei bottoni. Ma lavarmi, a quello non rinuncio, sai.

Ocio a non stare dalla parte dei calcoli ai reni eh wink..
Bevo birra e piscio bianco, di che calcoli ai reni mi dovrei preoccupare? mgreen

Bah da quanto so io la vitamina C supporta la metabolizzazione del calcio, esagerando si possono formare calcoli.

Poi che bevi molto ok però occhio, le bevande alcoliche non contano come liquidi bensí disidratano, ovvero pisci più di quanto bevi; ed anche l'assunzione di bevande neutrali come ad es. l'acqua, va bene fino ad un certo punto perché - specie sotto sforzo - l'acqua è un vettore, e perdendola attraverso la sudorazione ma anche attraverso la minzione, se ne vanno anche sali preziosi che servono a fa funzionare non solo la muscolatura, ma anche la capoccia wink..

Ma queste cose le sai, mi pare anche che ne abbiamo già parlato
Caro Minsky,
 il grande capo Rasp qualcosina ha imparato, dunque la vit D3 si forma nella cute da una provitamina detta 7-deidrocolesterolo, con apertura del 2^ anello per effetto dei raggi U.V. Ma non basta, per la completa attivazione del 7- deidrocolesterolo servono due idrossilazioni, la prima avviene nei tessuti, l'altra a livello renale, infatti nell'I.R.C. (insufficienza renale cronica) si ha deficit di Vit D3. Ovviamente l'idrogeno per queste idrossilazioni proviene anche dalla Vit C che si ossida riducendo, essa cede due atomi di idrogeno.  La funzione della vit D3 è quella di elevare la calcemia e quindi oltre a calcoli renali di carbonato di calcio si possono formare calcificazioni dei tessuti molli ovunque, pericolose quelle a livello renale.

Si sa dell'effetto diuretico dell'alcol per inibizione dell'ADH (ormone antidiuretico).
 
 Certo col sudore se ne vanno sali minerali e scende la pressione  arteriosa ( da specificare, perchè abbiamo anche una Pressione Venosa Centrale che si misura in cm d'acqua a livello della vena cava superiore o dell'atrio dx, e che ovviamente sale in caso di scompenso cardiaco ), per questo d'estate prendiamo magnesio, potassio e sodio in maggiore quantità, per preservare la volemia.
Il cervello è protetto in gran parte dalla barriera ematoencefalica, a parte l'ipotalamo con i suoi glucostati.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1305
Età : 37
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Rasputin il Ven 29 Set - 23:52

marisella ha scritto:
Il cervello è protetto in gran parte dalla barriera ematoencefalica, a parte l'ipotalamo con i suoi glucostati.

Bisogna però averlo mgreen

@Minsky comunque stavolta Marisella parla come un manuale, ha ragione solo il linguaggio è più tecnico ma son le stesse cose che dico io

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente solo la dominazione della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51344
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da genfranco il Sab 30 Set - 20:19

Ma non buon ultimo, ecco cosa contiene l'acqua minerale che bevi ogni giorno:
"Ormai siamo abituati a bere acqua da bottiglie in plastica,sia per comodità,sia perchè ci viene maggiormente proposta. Ecco La verità che si nasconde dietro.
Quante volte siete fuori e pensate: “Vorrei proprio bere dell’acqua adesso”. Per cui entrate in un negozio e ne comprate una bottiglia, in genere una di quelle leggere in PET, anche perché spesso non se ne trovano altre. È semplice portarsele dietro mentre si corre o si viaggia. E proprio su queste bottiglie l’organizzazione Storyofstuff ha realizzato un video informativo. Viene fuori abbastanza chiaramente quale sia l’impatto delle bottiglie di plastica sulle nostre vite. Di seguito i punti salienti:
Una situazione che conosciamo molto bene e che possiamo definire l’altro lato della medaglia: un paesaggio meraviglioso come quello di una spiaggia, pieno di rifiuti e bottiglie di plastica. Un ambiente pericoloso anche per gli animali, che possono soffocare a causa di questi scarti abbandonati in giro.
Perché mai beviamo l’acqua nelle bottiglie di plastica? Al giorno d’oggi sono in molti a sapere che i residui di olio che si usano per produrre la plastica sono dannosi per la salute. Durante un test a Detroit, negli Stati Uniti, è stato scoperto che le costose bottigliette da 2$ contengono in realtà una qualità d’acqua inferiore a quella erogata dal rubinetto e persino il sapore è più scadente. Ma allora come mai la gente continua a preferirle?
I produttori vendono le bottiglie d’acqua a un prezzo di mercato che è 2.000 volte superiore al costo dell’acqua del rubinetto. Chi pagherebbe 10.000€ per un panino solo perché è confezionato nella plastica? Negli anni Settanta le società che ottenevano i ricavi maggiori in questo mercato erano quelle che vendevano bibite analcoliche, come la Coca Cola.
Ma quando si scoprì che queste bevande non facevano bene, si riprese a bere l’acqua del rubinetto. Per far fronte a questo cambiamento nel comportamento di consumo, queste stesse società iniziarono a vendere acqua in bottiglia. Ma la reazione non fu delle migliori, alla gente sembrava che provassero a mettere in vendita l’aria. Per cui la domanda venne creata artificialmente. Si iniziò a insinuare il dubbio che bere acqua del rubinetto non fosse salutare e che l’uso migliore restasse quello per l’igiene della casa e della persona. Poi vennero associate al prodotto immagini piene di colori, con montagne incontaminate.
Foto che suggeriscono la purezza dell’acqua. Da notare il paradosso, essendo quella in bottiglia, semplicemente acqua del rubinetto filtrata. Per non parlare del contenitore in cui viene venduta: la plastica è uno dei fattori di maggior rischio per l’ambiente. Non può essere distrutta. Il problema principale sta nella produzione delle bottiglie. Le grandi quantità di petrolio richieste corrispondono a quelle necessarie per le automobili negli Stati Uniti. La diffusione a livello internazionale è poi un altro fattore, viene fuori un numero pazzesco se si considera che si usa una bottiglia ogni 2 minuti.
Il problema successivo è lo smaltimento: anche se c’è un simbolo per il riciclo sulle bottiglie, questi prodotti non vengono rigenerati poi così spesso.
L’80% delle bottiglie finisce nella spazzatura e ci vogliono circa 1.000 anni prima che si decompongano. Nel caso vengano bruciate si creano ulteriori disastri ambientali. Quando i resti vengono gettati nei cassonetti per il riciclo, succede che interi carichi di bottiglie vuote vengano trasportate fino all’India e restino in cumuli insieme ad altre. Anziché essere riciclate, vengono declassate a prodotti di qualità più bassa che, ovviamente, in un secondo momento, finiranno a loro volta nei cassonetti.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook
Follow @JedaNews
Chi usa le bottiglie di plastica lo deve fare seguendo questi 3 passaggi: paura, tentazione e disinformazione. In molti posti, l’acqua del rubinetto (la peggior nemica dell’industria delle bibite) non si può bere, ma questo è causato, in parte, anche dalle fabbriche dove si processa l’imbottigliamento dell’acqua stessa. Eliminano i liquidi di scarto nei fiumi. Come si può fronteggiare quest’industria?
http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/acquavelenosa.htm

L’Arsenico è classificato dall’Agenzia Internazionale di Ricerca sul Cancro come elemento cancerogeno certo di classe 1, e posto in diretta correlazione con molte patologie oncologiche, e in particolare con il tumore del polmone, della vescica, del rene e della cute. L’assunzione cronica di arsenico, soprattutto attraverso acqua contaminata, è indicata, da una rilevante documentazione scientifica, anche quale responsabile di patologie cardiovascolari, neurologiche, diabete, lesioni cutanee, disturbi respiratori, disturbi della sfera riproduttiva e malattie ematologiche.

Una indagine realizzata nell’ambito del progetto Atlante Europeo dell’EuroGeoSurveys Geochemistry Expert Group (pubblicata nel maggio 2010 dalla rivista ‘Le Scienze’) ha permesso di conoscere tutti i dati relativi alla composizione delle acque minerali europee. Nel caso di quelle italiane è stato quindi possibile conoscere tra gli altri, anche il valore per litro del tanto discusso Arsenico. Ecco l’elenco delle principali acque minerali e loro contenuto in Arsenico (ricordando che per tutte le acque minerali italiane prese in esame, in nessuna è stato riscontrato un valore superiore ai 10 microgrammi per litro).

Principali Acque Minerali e relativo valore di Arsenico – Dati 2010 (ricordando che per tutte le acque minerali italiane prese in esame, in nessuna è stato riscontrato un valore superiore ai 10 microgrammi per litro).
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/acquaconarsenico.htm
 
E' UNA CONSOLAZIONE?
ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
------------
------------

Numero di messaggi : 23
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.09.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da marisella il Sab 30 Set - 20:40

L'arsenico si produce per attività vulcanica nelle rocce, servirebbero i depuratori. Un motivo per cui in Europa si preferisce l'acqua minerale, preferibilmente in bottiglie di vetro, a quella del rubinetto, è che gli acquedotti europei sono carichi di iodio, dannoso per la tiroide se in quantità eccessiva, e di conseguenza per il cuore che diventa tachicardico.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1305
Età : 37
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Rasputin il Sab 30 Set - 20:42

io bevo acqua di rubinetto da una vita e sto benone


razza di idioti paranoici

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente solo la dominazione della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51344
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Minsky il Sab 30 Set - 21:54

Rasputin ha scritto:

@Minsky comunque stavolta Marisella parla come un manuale, ha ragione solo il linguaggio è più tecnico ma son le stesse cose che dico io
Ah, ok, ok. Ma allora cosa devo fare? crying

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16405
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Minsky il Sab 30 Set - 21:55

Rasputin ha scritto:io bevo acqua di rubinetto da una vita e sto benone
Anch'io. Ma me la porto dietro in bottigliette di plastica.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16405
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Rasputin il Dom 1 Ott - 14:06

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:

@Minsky comunque stavolta Marisella parla come un manuale, ha ragione solo il linguaggio è più tecnico ma son le stesse cose che dico io
Ah, ok, ok. Ma allora cosa devo fare? crying

Anche se - mi sono accorto ora - Marisella non solo risponde la mia citazione della vitamina C menzionando la D3, ma si scorda pure di ricordare, cosa che per un eventuale paziente sarebbe essenziale, che la D3 si attiva coi raggi UV.

Comunque non devi fare nulla di particolare, solo tenere presente quanto già sai, specie sotto sforzo bere molto non basta, occorre bere roba contenente un po' di sali minerali, e se alla fine della gita in montagna hai sete, prima della/e agognata/e e meitata/e birra/e meglio bere prima qualcosa di analcolico ok

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente solo la dominazione della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51344
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da marisella il Dom 1 Ott - 22:05

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:

@Minsky comunque stavolta Marisella parla come un manuale, ha ragione solo il linguaggio è più tecnico ma son le stesse cose che dico io
Ah, ok, ok. Ma allora cosa devo fare? crying

Anche se - mi sono accorto ora - Marisella non solo risponde la mia citazione della vitamina C menzionando la D3, ma si scorda pure di ricordare, cosa che per un eventuale paziente sarebbe essenziale, che la D3 si attiva coi raggi UV.

Comunque non devi fare nulla di particolare, solo tenere presente quanto già sai, specie sotto sforzo bere molto non basta, occorre bere roba contenente un po' di sali minerali, e se alla fine della gita in montagna hai sete, prima della/e agognata/e e meitata/e birra/e meglio bere prima qualcosa di analcolico ok
Grande capo Rasp, trasecolo, sono esterrefatta, io ho citato i raggi U.V. all'inizio del 4^ rigo del mio intervento in cui rispondevo a cio' che tu avevi scritto, per spiegarlo meglio  a Minsky, e vattelo a rileggere, in almeno 4 esami mi hanno interrogato dulla vit.D3 e io mi scordo ( o non so...) che servono i raggi U.V. per attivarla? Ma per chi mi prendi?
Dunque la vit.D3 deriva dal colesterolo, passando per il 7-deidrocolesterolo, che ha 4 anelli rigidi ( A-B-C-D, o chiamali anche 1-2-3-4-), questa struttura viene definita nucleo del peridro-1,2 ciclopentano-fenantrene. Il colesterolo è un alcol policiclico alifatico, e serve per la sintesi degli ormoni steroidei, degli acidi biliari e della vit D3.
Ora gli animali sanno deidrogenare il colesterolo ma non sanno aprire l'anello B, per far ciò servono i raggi U.V. Poi, non è finita, per l'attivazione completa servono altre 2 idrossilazioni, una nei tessuti, l'altra nel rene. Io l'ho scritto e lo ripeto, grande capo Rasp, se leggi con attenzione vedrai che ho scritto bene, che ti è venuta la cataratta giovanile (sic!) bilaterale? Non ci vedi più? Fatti operare, oh, così ci vedi e leggi bene.
Nell'I.R.C. (insufficienza renale cronica) c'è anche ipocalcemia per difetto di assorbimento di Ca++, quando si formano complessi insolubili di fosfato di calcio.Ciao.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1305
Età : 37
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da genfranco il Lun 2 Ott - 16:00

http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/caffemorte.htm
...la dimostrazione è su questo video:
http://www.guidafinlandia.it/informazioni/curiosita-finlandesi/video-finlandia/caffe-video/

Prima di tutto faccio presente che l'articolo inizia con questa frase:
"Il caffè può allungare la vita."
Come sempre, tutti gli studi fatti sul CAFFE' premettono SEMPRE una condizione e MAI UNA CERTEZZA.
Questo la dice lunga sulla vericidità di questi.
Per controbattere questi FALSI STUDI, inizio col far fare al lettore un piccolo conto matematico che chiarisce il perchè di questo articolo.
Mettiamo che un CAFFE' al bar costi un euro.
Ora noi sappiamo che la popolazione italiana è di circa 60.000.000 (sessantamilioni) di persone.
Ora mettendo che queste persone bevano una media di un CAFFE' al giorno, vorrei far notare che la cifra giornaliera incassata è di 60.000.000 (sessantamilioni) di euro, vero?
Bene, sono certo che chi fornisce la materia prima ne ha un guadagno ENORME, quindi può senza problemi permettersi di avere sul proprio libro paga, molti dei ricercatori mondiali.
Devo far presente che questo è solo in Italia, ma in tutte le nazioni che bevono il CAFFE', mi domando quali cifre incasseranno i medesimi fornitori giornalmente?
E questo AL GIORNO, ed in un anno quanto guadagneranno?
Sono certo che la conclusione di questi studi, è fatto secondo questo scritto:
"""UNA REGOLA AUREA
"""Il Dr. Blair postula che un alto consumo di vitamina C (un complemento molto benefico nei trattamenti non tossici per il recupero dal cancro) possa in realtà causare una degenerazione del tessuto umano, che a sua volta può portare ad un maggior rischio di contrarre il cancro. Ed è qui che si arriva ad una prima regola aurea: quando si vuole accertare la veridicità di qualsiasi asserzione scientifica, si deve sempre leggere tra le righe, si deve cercare ciò che il rapporto non dice. Si deve specialmente stare all’erta per quel vecchio e risaputo ritornello altrimenti noto come"quali sono gli interessi in gioco"? Un manuale dell’Università di Manchester sulla metodologia della ricerca contiene questo valido consiglio: La scienza e la ricerca devono essere studiate nel contesto di tutte le parti interessate che vi sono coinvolte. Bisogna porsi domande che mirino a determinare il peso relativo dei vari alleati nel processo di creazione dei fatti, quali i finanziatori, le aziende, il Ministero dell’Interno, le professioni e gli altri scienziati. Nell’analisi dei dibattiti scientifici,ci si dovrebbe sempre chiedere quali interessi sociali, istituzionali,politici e filosofici si trovano dietro ad asserzioni che spesso appaiono neutre e tecniche. (Manuale di metodologia della ricerca, Istituto di Scienza e Tecnologia dell’Università di Manchester) (le sottolineature sono mie)."
http://acidoascorbico.altervista.org/prova3/Immagini/scientificopremionobel.htm

Mentre un altro articolo riporta una VERA VERITA':
"""Vi siete mai chiesti come mai quando andiamo dal medico e gli esponiamo i nostri problemi di salute una delle prime domande che il medico ci fa è: quanti caffè bevi in un giorno? E secondo di come gli risponderemo lui ci dirà:
hai problemi di stomaco? Non bere caffè
hai problemi alla vescica? E' meglio se rinunci al caffè
hai problemi alla prostata? Fai a meno del caffè
hai problemi al cuore? Non bere caffè
ecc. ecc.
Ma perché il "nostro" medico di famiglia non ci dice chiaramente che solo un organismo perfettamente sano tollera, e ripeto tollera, uno o due caffè al giorno? E che comunque sarebbe meglio farne a meno?
In verità quando beviamo un caffè, introduciamo nel nostro corpo una quantità di tossine per varietà e quantità molte volte superiore a quelle che introdurremmo mangiando un fungo tossico, anche se non letale.
Allora mi chiedo, mangereste tutti i giorni un fungo sapendo prima che il fungo è TOSSICO (ma con un buon sapore) o ne fareste a meno?..."""
http://acidoascorbico.altervista.org/Immagini/caffepericoli.htm

Ma non basta:
Il CAFFE' DROGA-INSETTICIDA. Questo il titolo del loro video di informazione come è fatto per il bugiardino e le scritte sulle sigarette:
"Una droga legale: il caffé (VIDEO)"
che è TUTTO UN PROGRAMMA, vero? il link lo trovi su questa pagina in quanto è segnalato come SPAM:
http://digilander.libero.it/genfraglo/Immagini/caffevideoa.htm
da questa pagina:
http://digilander.libero.it/genfraglo/Immagini/caffebase.htm
dove trovi in ORIGINALE le scritte che poi sono state ELIMINATE, ma ho immortalato con le mie correzioni. Ma sull pagina trovi anche il link del VIDEO ORIGINALE .
ed ora il video intitolato:
LA TRAPPOLA DEL CAFFE'
https://youtu.be/JS8IXyr6cww
che nel ragno causa un certo comportamento, ma nell'individuo umano cosa comporterà mai?
Causa certa di tutte le nostre MALATTIE.
Quindi continuare e perseverare nel berlo, nel tempo, è assolutamente MALATTIA CERTA, anche il cancro.
Ed ora prima di iniziare vorrei portarti a conoscenza di un ragionamento che spiega TUTTO quanto mi stà succedendo in relazione alla mia SALUTE, che è spiegata dal fatto che
NELLA SALUTE, NESSUN ESSERE VIVENTE E' DIPENDENTE DA UN SUO SIMILE TRANNE L'HOMO SAPIENS. NON TI PARE STRANA LA COSA? sono certo che Madre Natura o la EVOLUZIONE NON possano punire solo l'Homo Sapiens, quindi
per conferma ti chiedo:
"Mi sai dire anche una sola specie animale della quale un individuo si reca da un altro individuo suo simile per la salute?"
NOOOO!?!?!?!?!
Allora il tuo pensiero è uguale al mio, ma non è il pensiero di chi dichiara di interessarsi della nostra salute, vero?
A dimostrazione pratica i vegetali che non possono addirittura muoversi per dare questo aiuto, e fra gli animali, di cui noi facciamo parte di questo REGNO, siamo certi che nelle varie specie questo NON PUO' SUCCEDERE mancandogliene la possibilità, quindi è mai possibile che solo all'Homo Sapiens questo succeda?
http://digilander.libero.it/genfranco2/Immagini/autoguarigioneevoluzione.htm
Questo ragionamento allora è quello che determina con certezza che le parole AUTOGUARIGIONE ed EVOLUZIONE sono la base della vita, quindi della SALUTE di ogni ESSERE VIVENTE.
E' da questo principio che dobbiamo partire per mantenerci quella SALUTE a cui TUTTI noi Homo Sapiens agogniamo, perchè di questa ne siamo carenti, ricercando COSA può causare tale dipendenza individuale, accertato che il nostro simile non riesce a provvedere in nessun modo a darcela, anzi il più delle volte riesce solo a PEGGIORARE LE COSE causate autonomamente.
Naturalmente si deve escludere il fatto temporaneo di disgrazia in cui questo aiuto è sicuramente ed indiscutibilmente valido.
Inoltre ora sappiamo che ai nostri amici cani e gatti anzichè mettere PRODOTTI CHIMICI per liberarli dalle zecche o qual'altro, invece di acquistare questi prodotti basta mettere nel loro pelo del CAFFE' macinato e non usato e se ne vedranno presto dei risultati INCREDIBILI.
Questo perchè la CAFFEINA oltre che DROGA è anche un ottimo INSETTICIDA, anzi direi IL MIGLIORE.
Pensa un pò come può far bene al nostro corpo!
"""Giuseppe Scarpino
30 aprile alle ore 9.39
A proposito di caffè.
Franco Genre sostiene nei suoi scritti che è un insetticida, un paio di mesi fa su Rai 1 una dottoressa in veterinaria insegnava che è inutile bombardare i nostri cani con i soliti veleni in pipette o collari, ma bastava della polvere di caffè molto efficace per pulci e zecche.
Ora con l’inizio delle belle giornate sono iniziati i primi parassiti, ho provato personalmente la polvere di caffè sul mio cane e devo dire che ha funzionato alla grande, e gli ho risparmiato la pipetta di veleno.
Quindi per concludere questo dovrebbe far riflettere sul bere il caffè.
Buona giornata."""
http://digilander.libero.it/genfranca/Immagini/caffeezecchecani.htm
E' quindi comprensibile che con il ricavato dalla vendita di questo CAFFE', gli industriali possono permettersi di pagare tutti gli studi possibili onde poter mantenere la loro posizione acquisita nel tempo.

Due nuovi studi su Annals of Internal Medicine suggeriscono che il consumo di caffeina è associato a un minore rischio di mortalità
ROMA - Il caffè può allungare la vita. Lo sostengono due importanti studi pubblicati oggi in contemporanea su Annals of Internal Medicine. Uno di questi è il primo studio europeo su larga scala – oltre 520.000 sono i soggetti coinvolti, da 10 Paesi europei – sul rapporto tra assunzione di caffè e rischio di mortalità, ed è firmato da 48 ricercatori da tutto il mondo coordinati da Marc Gunter, epidemiologo dell’International Agency for Research on Cancer. Il secondo studio invece, con autrice principale Wendy Setiawan della University of Southern Califonia, ha investigato sull’associazione tra caffè e mortalità su una coorte multietnica di 185.000 afroamericani, nippoamericani, latinoamericani e caucasici. Trovando che i benefici del caffè sono simili per tutte le etnie, e ottenendo risultati numerici del tutto analoghi a quelli europei, tanto che i due studi si possono sintetizzare così:

    Rispetto a chi non beve caffè, chi consuma una tazza di caffè (da 235 mL, la nostra tazzina è invece intorno ai 40 mL) al giorno ha un rischio inferiore del 12% di morte da tutte le cause (disturbi cardiaci, cancro, ictus, diabete, problemi respiratori e renali).
    Va ancora meglio a chi consuma tre o più tazze: il rischio di mortalità, rispetto ai non bevitori, è più basso del 18%.

Lo studio condotto da Marc Gunter ha riguardato la coorte EPIC, che comprende 521.330 soggetti di età per lo più superiore a 35 anni da 10 nazioni (Italia, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Olanda, Norvegia, Regno Unito, Spagna, Svezia). I soggetti sono stati seguiti con questionari e valutazioni per un periodo medio di 16 anni (durante il quale sono deceduti 41.693).

Come si può spiegare l’effetto salvifico del caffè? «Il caffè contiene numerosi composti, come i polifenoli (potenti antiossidanti vegetali), gli acidi clorogenici (anch’essi composti fenolici), i diterpeni (presenti in resine e balsami vegetali). E tutti questi hanno proprietà antiossidanti» spiega a Repubblica Marc Gunter.

I benefici maggiori riportati dallo studio sono per l’apparato digerente (rispetto ai non bevitori di caffè, chi consuma più di tre tazze di caffè, se maschio, ha una mortalità inferiore del 59%  e, se donna, inferiore del 40% ). Oltre un terzo delle cause di morte per malattie del tratto digestivo considerate nello studio riguarda il fegato. «Per questo effetto c’è una spiegazione convincente. Chi consuma caffè ha un migliore profilo enzimatico del fegato: lo abbiamo visto analizzando i biomarker di una parte del campione, i 16.000 soggetti per cui quei dati erano disponibili» puntualizza Gunter. «Inoltre il consumo di caffè è associato anche a un migliore controllo del glucosio e un più basso tasso di infiammazione nell’organismo: infatti chi beve caffè ha valori inferiori di proteina C reattiva, che è un marcatore di infiammazione. Tutto ciò contribuisce a spiegare perché i bevitori di caffè hanno un rischio di morte inferiore».

Una caratteristica interessante – che rincuorerà i fan del “decaf” – è che non è la caffeina alla radice di questo presunto “effetto panacea” del caffè: «L’associazione tra caffè e ridotto rischio di morte è stata riscontrata indipendentemente dalla presenza di caffeina nel caffè consumato» spiega Gunter. «Ipotizziamo quindi che siano le altre sostanze contenute nel caffè ad avere l’effetto salutare».

Gli studi condotti da Marc Gunter e Wendy Setiawan non sono gli unici ad aver indagato sul rapporto tra caffè e salute. «Negli ultimi due o tre anni sono usciti su questo tema degli studi su grandi popolazioni, in particolare in Giappone e negli Stati Uniti (con 650.000 persone seguite per più di 10 anni), e anche lì è emerso che il consumo di caffè è associato a una diminuzione di mortalità in età medio/avanzata» spiega Elio Riboli, direttore della School of Public Health all’Imperial College di Londra, coautore dello studio di Marc Gunter.  «Nel nostro studio abbiamo fatto un passo in più, perché abbiamo visto che la riduzione è dovuta specificamente a un effetto protettore sulle malattie dell’apparato digerente e quelle cardiovascolari».

Il ruolo degli antiossidanti sembra, per Elio Riboli, in linea con quanto già si era riscontrato in Italia: «Studi fatti anni
fa all’Istituto Nazionale di Nutrizione di Roma confrontarono il consumo di frutta e verdura con quello di caffè. Si vide che due o tre tazze di caffè avevano un effetto antiossidante pari se non superiore a quello ottenuto consumando frutta e verdura tre volte al giorno».
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/caffeallungavita.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
------------
------------

Numero di messaggi : 23
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.09.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Minsky il Lun 2 Ott - 17:14

genfranco ha scritto:


Ma l'hai già fatta la filippica contro il caffè! Stai diventando un po' monotono! Eppoi non ci hai ancora detto cosa c'è da sapere sulla vitamina C che non sappiamo. yawn2

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16405
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Rasputin il Mar 3 Ott - 21:43

marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:

@Minsky comunque stavolta Marisella parla come un manuale, ha ragione solo il linguaggio è più tecnico ma son le stesse cose che dico io
Ah, ok, ok. Ma allora cosa devo fare? crying

Anche se - mi sono accorto ora - Marisella non solo risponde la mia citazione della vitamina C menzionando la D3, ma si scorda pure di ricordare, cosa che per un eventuale paziente sarebbe essenziale, che la D3 si attiva coi raggi UV.

Comunque non devi fare nulla di particolare, solo tenere presente quanto già sai, specie sotto sforzo bere molto non basta, occorre bere roba contenente un po' di sali minerali, e se alla fine della gita in montagna hai sete, prima della/e agognata/e e meitata/e birra/e meglio bere prima qualcosa di analcolico ok
Grande capo Rasp, trasecolo, sono esterrefatta, io ho citato i raggi U.V. all'inizio del 4^ rigo del mio intervento in cui rispondevo a cio' che tu avevi scritto, per spiegarlo meglio  a Minsky, e vattelo a rileggere, in almeno 4 esami mi hanno interrogato dulla vit.D3 e io mi scordo ( o non so...) che servono i raggi U.V. per attivarla? Ma per chi mi prendi?
Dunque la vit.D3 deriva dal colesterolo, passando per il 7-deidrocolesterolo, che ha 4 anelli rigidi ( A-B-C-D, o chiamali anche 1-2-3-4-), questa struttura viene definita nucleo del peridro-1,2 ciclopentano-fenantrene. Il colesterolo è un alcol policiclico alifatico, e serve per la sintesi degli ormoni steroidei, degli acidi biliari e della vit D3.
Ora gli animali sanno deidrogenare il colesterolo ma non sanno aprire l'anello B, per far ciò servono i raggi U.V. Poi, non è finita, per l'attivazione completa servono altre 2 idrossilazioni, una nei tessuti, l'altra nel rene. Io l'ho scritto e lo ripeto, grande capo Rasp, se leggi con attenzione vedrai che ho scritto bene, che ti è venuta la cataratta giovanile (sic!) bilaterale? Non ci vedi più? Fatti operare, oh, così ci vedi e leggi bene.
Nell'I.R.C. (insufficienza renale cronica) c'è anche ipocalcemia per difetto di assorbimento di Ca++, quando si formano complessi insolubili di fosfato di calcio.Ciao.


c
c
c



_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente solo la dominazione della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51344
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da genfranco il Mer 4 Ott - 15:22

Ora, in riferimento alle INDUSTRIE FARMACEUTICHE d un post precedente, cosa faranno mai i "principi attivi" dei loro FARMACI CHIMICI nel mio corpo?
 In quale angolo di questo andranno mai a finire dopo averli introdotti?
 Ora vorrei fare un ragionamento che ritengo molto importante: siamo a fine anno 2015, chiusura contabile per tutte le aziende, le quali dovranno poi presentare la documentazione necessaria a dimostrazione dei loro guadagni onde poter pagare le giuste tasse.
 Non solo, ma da queste conclusioni devono trarre le eventuali modifiche da apportare per un miglioramento economico nel prossimo esercizio.
 Quindi e dato che ognuno di noi ad una certa età, deve tirare un bilancio onde rendersi conto di quanto sia stato proficuo il suo comportamento riguardo all'investimento fatto per la SALUTE FUTURA, quindi quale migliore periodo se non quello della fine dell'anno come per le aziende?
 Ora per poter tirare quelle giuste conclusione però si devono avere a portata di mano anche le eventuali modifiche da apportare onde ottenere un comportamento migliore nel prossimo futuro.
 Fin'ora siamo stati portati a credere che affidandoci al proprio medico di base, in caso di necessità, ci saremmo mantenuti UNA SALUTE OTTIMA, come è per ogni altro essere vivente al mondo che non si reca dal suo simile per la SALUTE, ma sarà proprio giusto fare così?
 Affidandoci al nostro medico o al sistema sanitario, dobbiamo obbligatoriamente anche avere fiducia nei FARMACI.
 Sapendo però che ormai sono passati molti anni di gestione del sistema sanitario e del nostro medico e quindi è ora che si tirino quelle indispensabili conclusioni, come detto sopra.
 Questo lo propongo perchè sentendo diversi miei giovani amici, sui 40 anni, sono venuto a sapere che molti di loro hanno la tiroide di Hashimoto ed ingoiano giornalmente EUTIROX (ha un certo "principio attivo", Eutirox - Foglio Illustrativo Principi attivi: Levotiroxina (Levotiroxina sodica)) da ingoiare PER TUTTA LA VITA.
 Ma non pare strana questa cosa?
 E che ne dite del COUMADIN (ha un altro certo "principio attivo") , proposto a qualsiasi età e PER TUTTA LA VITA?
 E la pastiglia della IPERTENSIONE, RAMIPRIL (o altro nome, che hanno un altro certo "principio attivo"), da ingoiare mezza o intera, ogni giorno PER TUTTA LA VITA.
 Ma non basta e per il COLESTEROLO, ARMOLIPID plus 20 (o altro nome, che hanno un altro certo "principio attivo") per ogni giorno PER TUTTA LA VITA.
 oppure di tutto il sistema per misurare la GLICEMIA GIORNO DOPO GIORNO.
 Non vi pare un bollettino di guerra?
 Insomma un SISTEMA CATASTROFICO per non dire altra parola più pesante.
 Ora sappiamo che per agire sulle varie patologie sono necessari quei famosi e straconosciuti "principi attivi".
 Alla fine sarà poi così giusto affidarci al sistema sanitario con questa prospettiva futura?
 Vogliamo provare ad analizzare e vedere se è possibile vi sia un'altra via più appropriata alla nostra SALUTE?
 Quindi di tutto quanto sopra, la cosa più importante da sapere è che se tu dici al tuo medico che hai dei dolori diffusi mentre già stai ingoiando una medicina per altra malattia da lui o da un suo collega consigliata, lui ti proporrà un esame del sangue onde conoscere i valori dei vari ed ormai tanto conosciuti COLESTEROLO, DIABETE, CELIACHIA ed allergie varie.
 Quindi sulla ricetta scriverà per la ricerca nel sangue che ti dovrà essere prelevato a digiuno:
 GLICEMIA, COLESTEROLO, CALCEMIA, FERRO, MAGNESIO, POTASSIEMIA, AZOTEMIA, CREATININA, SODIO, TRANSAMINASI GP (ALT), TRANSAMINASI GP (AST), D-DIMERO
 dei quali nei risultati fatti dal Centro Analisi, si otterranno dei valori che se non sono nei parametri stabiliti ti metteranno un segno di evidenziazione che probabilmente hai già visto negli eventuali esami precedenti.
 Ma questi sono esattamente quelli che fanno parte di quel liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo chiamato SPERMA e che sono la base della mia e della tua vita ma che ci sono TUTTI anche nel GERME cosidetto del grano, che in effetti è il GERME di ogni seme vegetale dai quali GERMOGLIA la pianta.
 Leggilo sul link dove in parte trovi:
 "A TOTALE GARANZIA della PROVA SCIENTIFICA di quanto è la mia ORIGINE descritta sopra, quale dubbio posso avere se questo è fatto da Madre Natura dall'inizio della vita?
 E dato che sono venuto al mondo per la CONTINUAZIONE DELLA MIA SPECIE come progettato da Madre Natura all'inizio del mondo, come potrò trasmettere ai miei posteri quei prodotti CHIMICI tanto RICERCATI dalla medicina ed usati per la mia MANUTENZIONE sognando di guarire le mie malattie?
 La RICERCA?
 Bella parola, vero? basta questa per dare SPERANZA, ma speranza di cosa? quella per gli STUPIDI onde ritirare montagne di denaro?"
 http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/originidellavita.htm
 Ed ancora altri se lo riterrà opportuno, ma a questo punto, tu innocentemente dovresti chiedergli di fare pure la ricerca del "principio attivo" (così viene chiamato l'agente del FARMACO che stai ingoiando, vero?).
 A questo punto lui ti dirà sorridendo che non si può.
 Allora tu dovresti chiedergli:
 "scusi dottore, ma se non si può vuol dire che questo "principio attivo" NON DEVE ESSERE NEL MIO SANGUE, vero?
 Ma se non deve essere nel mio sangue, cosa farà mai nel mio corpo? lei me lo sà dire e spiegare chiaramente?
 Senza tenere conto delle descrizioni del foglio illustrativo allegato, che a volte sono diverse pagine di raccomandazioni e di avvertenze sulle controindicazioni che possono causare danni al mio corpo.
 Come potrà mai farmi BENE?
 E quindi come posso permettere che questi "PRINCIPI ATTIVI" entrino nel mio corpo?
 E quali BENEFICI potranno mai apportare se non quello di riempire il mio corpo di VELENOSE TOSSINE? Ed cosa faranno mai gli "AROMI" o "AROMI NATURALI" o i CONSERVANTI o COLORANTI, anche lo CHIMICI, messi nei CIBI che ingoiamo ogni giorno o quelli che ci spalmiamo addosso o usiamo per le pulizie, sia personali che della casa, senza ricordare che questi entrano direttamente nel nostro sangue attraverso i PORI?
 IL dottor William Osler, considerato il capostipite della medicina scrisse ai suoi tempi:
 "Sotto trovi il detto del dottor Wiliam Osler, considerato il capostipite moderno della medicina attuale:
 La persona che prende una medicina deve guarire 2 (due) volte:
 deve guarire dalla malattia e
 deve guarire dalla medicina
 William Osler
 http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/williamoslerdottore.htm
 e se vuoi la sua scritta clicca sul link
 http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/williamoslerdottorea.htm
 e ti salverai la vita con L'ACIDO ASCORBICO di cui ti parla Abram Hoffer, Linus Pauling, Irwin Stone e gli altri SCIENZIATI del secolo scorso che trovi su questa pagina:.
 http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/scienziati.htm
 Intanto il dottor Abram Hoffer in una sua intervista dichiara:
 "AWS: Le vitamine sono state accusate di essere in qualche modo realmente pericolose.
 AH: Sono veramente impressionato della preoccupazione di alcuni scienziati rispetto a queste "pericolose" vitamine. Vorrei che fossero più preoccupati per quei pericolosi veleni chiamati farmaci. Ogni flacone di pillole dovrebbero avere una etichetta veleno con teschio e ossa, e "veleno" scritto a grandi lettere."
 http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/niacinaabramhoffer.htm
 da questo link
 http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/esamedelsangue.htm
 QUINDI COSA FARANNO MAI I VACCINI NEL MIO CORPO DATO CHE CONTENGONO PRODOTTI CHIMICI E MINERALI PESANTI? NESSUN ANIMALE LIBERO NE FA' USO.
 ORA CHE SAI TIRA LE TUE PERSONALI CONCLUSIONI DA QUESTA VERA VERITA' INCONTESTABILE
 Ho fatto ricerche di malattie guarite da qualche FARMACO, ma non ne ho trovate neanche una.
 Ed ora ecco le prove delle malattie guarite con gli "ALIMENTI ESSENZIALI":
 Ho fatto altrettante ricerche se vi fossero malattie guarite con degli "ALIMENTI ESSENZIALI" ottenendo questi risultati:
 La prima e più importante malattia guarita con uno di questi è
 lo SCORBUTO guarito dall' ACIDO ASCORBICO
 la PELLAGRA guarita dalla VITAMINA B3 (NIACINA)
 il BERI-BERI guarito dalla VITAMINA B1 (TIAMINA)
 il RACHITISMO guarito dalla vitamina D (ORMONE)
 la POLIOMIELITE guarita dal CLORURO DI MAGNESIO
 la SCLEROSI MULTIPLA e le malattie AUTOIMMUNI dalla VITAMINA D cura del dottor Coimbra
 la OSTEOPOROSI dalla VITAMINA D
 la TUBERCOLOSI (TBC) dalla VITAMINA D
 la ANEMIA PERNICIOSA guarita dalla VITAMINA B12 (COBALAMINA)
 Un ricercatore dell’Istituto Lister di Medicina Preventiva di Londra stava sperimentando su dei ratti una dieta a base di chiara d’uovo cruda come fonte unica di proteine. Dopo qualche settimana i ratti diedero segni di squilibrio: comparvero dermatiti ed emorragie cutanee: gli animali perdevano il pelo, gli arti si paralizzavano, diminuivano di peso, e infine morivano.
 guarita dalla BIOTINA del gruppo B.
 http://acidoascorbico.altervista.org/prova3/Immagini/malattieguarite.htm
 Queste sono solo alcune delle realtà che col tempo, e neanche troppo, scopriremo che ne saranno guarite molte altre. "
 Per noi esiste quindi una SOLA MEDICINA: 3 cucchiaini di ACIDO ASCORBICO più mezzo di BICARBONATO DI POTASSIO in mezzo bicchiere di acqua di rubinetto, che dopo che ha fritto bevo. Questo per almeno 4-5-6 volte di fila per ogni ora. Prima di andare a dormire ed il mattino successivo. Se continua il problema passo ad ogni 2 ore. Questa dose deve essere usata SOLO come MEDICINA, quindi cessato lo STRESS devi passare al normale. La diarrea? sia la BENVENUTA, quindi TRANQUILLO, poichè escono le TOSSINE. Non conta la età, ma il BISOGNO.
 Intanto, che, dato che si dice che la "medicina ha fatto passi da gigante", abbiamo sotto gli occhi di TUTTI che oltre ad avere ogni giorno malattie sempre più nuove, quelle esistenti sono diventate ereditarie, croniche, autoimmuni, degenerative delle quali ne soffrono persone sempre più giovani.
 Mi permetto ancora di farti capire cosa potranno mai fare nel tuo corpo quei PRODOTTI CHIMICI che trovi negli INGREDIENTI dei cibi che ti sottopongono ogni giorno, ed anche pubblicizzati.
 Ti riporto solo la conclusione, che per il resto dovrai vederlo sulla pagina cliccando sul link appena sotto
 "CONCLUSIONE TUTTI I PRODOTTI CHIMICI DI QUALSIASI NATURA ESSI SIANO, FARMACI, "AROMI" o "AROMI NATURALI", PRODOTTI PER LA PULIZIA DELLA CASA O DELLA PERSONA O DI QUALSIASI ALTRA NATURA, DEVONO STARE LONTANO DA ME.
 http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/aactimeldanacolaromi.htm
 Dalla lettura di molti articoli e libri che riguardano questo BORO, posso dedurre che egli fà parte di quegli "ALIMENTI ESSENZIALI" componenti il liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo, chiamato SPERMA.
 Liquido nel quale viene GENERATA LA VITA della continuazione delle specie.
 In quanto tale è INDISPENSABILE introdurne nei CIBI almeno 3 mg giornalieri, come descritto e sperimentato dal dott. Newnham, poichè guarisce l'ARTRITE e tutti i dolori REUMATICI, e non solo questo ma una lunga lista di disturbi da leggere sul link sotto .
 QUINDI GIORNALMENTE PROVVEDERO' AD INGOIARE ANCHE IL BORO INSIEME AGLI ALTRI: ACIDO ASCORBICO, SELENIO, CLORURO DI MAGNESIO, ACIDO CITRICO, BICARBONATO DI POTASSIO, LISINA, RIBOSIO ECC.
 http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/boroc.htm
 
 ciaooo Genfranco
 .
 .

genfranco
------------
------------

Numero di messaggi : 23
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.09.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Minsky il Mer 4 Ott - 16:20

genfranco ha scritto:[...] siamo a fine anno 2015 [...]
2017. Siamo nell'anno 2017. Come passa il tempo, eh? mgreen

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16405
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da SETH OTH il Mer 4 Ott - 17:25

ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 766
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da SETH OTH il Mer 4 Ott - 17:26

Comunque, sarà che son pigro e non leggo 'ste papirate, ma non ho ancora capito checcazzo vende.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 766
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Rasputin il Mer 4 Ott - 19:33

SETH OTH ha scritto:Comunque, sarà che son pigro e non leggo 'ste papirate, ma non ho ancora capito checcazzo vende.

Se vendesse i suoi copincolla a quest'ora potrebbe comprarsi la casa mgreen

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente solo la dominazione della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51344
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da marisella il Mer 4 Ott - 21:56

Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Comunque, sarà che son pigro e non leggo 'ste papirate, ma non ho ancora capito checcazzo vende.

Se  vendesse i suoi copincolla a quest'ora potrebbe comprarsi la casa mgreen
Senti, caro Genfranco, non so più di che parli, io ho una tiroidite di Hashimoto ( certo è una tiroidite cronica autoimmmune, tutte le tiroiditi croniche sono autoimmuni), l'ho scoperta 6 anni fa, a 31 anni, avevo un sacco freddo ( ho sempre avuto freddo), avevo il letto ungueale violaceo, ho fatto le analisi e tutto ok, ho fatto eco -tiroidea e si è vista la malattia di Hashimoto, mi segue il migliore endocrinologo di Roma, non mi ha dato Eutirox, dice di tirare avanti finchè la ghiandola ce la fa, poi mi farà comprare un preparato tiroideo alla farmacia vaticana che dà pochissimi effetti collaterali, si vende solo lì, in tutti i modi quando ve ne sarà bisogno prenderò anch'io questi ormoni tiroidei perchè senza ormone tiroideo non si può vivere, esso incrementa il consumo di ossigeno nella cellula, e la mancanza di tiroxina disaccoppia la fosforilazione ossidativa. Se c'è bisogno di un farmaco lo si prende, non capisco più che vai dicendo.
P.S. Fin ora si scrive senza apostrofo perchè è un troncamento e non un'elisione.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1305
Età : 37
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Minsky il Mer 4 Ott - 22:21

marisella ha scritto:...
P.S. Fin ora si scrive senza apostrofo perchè è un troncamento e non un'elisione.
Per l'esattezza si scrive "finora" per univerbazione; "fin ora" è un atavismo.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16405
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Rasputin il Mer 4 Ott - 22:43

marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Comunque, sarà che son pigro e non leggo 'ste papirate, ma non ho ancora capito checcazzo vende.

Se  vendesse i suoi copincolla a quest'ora potrebbe comprarsi la casa mgreen
Senti, caro Genfranco, non so più di che parli, io ho una tiroidite di Hashimoto ( certo è una tiroidite cronica autoimmmune, tutte le tiroiditi croniche sono autoimmuni), l'ho scoperta 6 anni fa, a 31 anni, avevo un sacco freddo ( ho sempre avuto freddo), avevo il letto ungueale violaceo, ho fatto le analisi e tutto ok, ho fatto eco -tiroidea e si è vista la malattia di Hashimoto, mi segue il migliore endocrinologo di Roma, non mi ha dato Eutirox, dice di tirare avanti finchè la ghiandola ce la fa, poi mi farà comprare un preparato tiroideo alla farmacia vaticana che dà pochissimi effetti collaterali, si vende solo lì, in tutti i modi quando ve ne sarà bisogno prenderò anch'io questi ormoni tiroidei perchè senza ormone tiroideo non si può vivere, esso incrementa il consumo di ossigeno nella cellula, e la mancanza di tiroxina disaccoppia la fosforilazione ossidativa. Se c'è bisogno di un farmaco lo si prende, non capisco più che vai dicendo.
P.S. Fin ora si scrive senza apostrofo perchè è un troncamento e non un'elisione.

Rispondi a Genfranco quotando me?

Quella sí è un'elisione, altro che finora (che si scrive tutto insieme, quindi ne hai cagata un'altra)

EDIT

vedo che il buon Minsky mi ha preceduto, ed anche con maggiore precisione ok2

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente solo la dominazione della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51344
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da marisella il Gio 5 Ott - 21:27

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Comunque, sarà che son pigro e non leggo 'ste papirate, ma non ho ancora capito checcazzo vende.

Se  vendesse i suoi copincolla a quest'ora potrebbe comprarsi la casa mgreen
Senti, caro Genfranco, non so più di che parli, io ho una tiroidite di Hashimoto ( certo è una tiroidite cronica autoimmmune, tutte le tiroiditi croniche sono autoimmuni), l'ho scoperta 6 anni fa, a 31 anni, avevo un sacco freddo ( ho sempre avuto freddo), avevo il letto ungueale violaceo, ho fatto le analisi e tutto ok, ho fatto eco -tiroidea e si è vista la malattia di Hashimoto, mi segue il migliore endocrinologo di Roma, non mi ha dato Eutirox, dice di tirare avanti finchè la ghiandola ce la fa, poi mi farà comprare un preparato tiroideo alla farmacia vaticana che dà pochissimi effetti collaterali, si vende solo lì, in tutti i modi quando ve ne sarà bisogno prenderò anch'io questi ormoni tiroidei perchè senza ormone tiroideo non si può vivere, esso incrementa il consumo di ossigeno nella cellula, e la mancanza di tiroxina disaccoppia la fosforilazione ossidativa. Se c'è bisogno di un farmaco lo si prende, non capisco più che vai dicendo.
P.S. Fin ora si scrive senza apostrofo perchè è un troncamento e non un'elisione.

Rispondi a Genfranco quotando me?

Quella sí è un'elisione, altro che finora (che si scrive tutto insieme, quindi ne hai cagata un'altra)

EDIT

vedo che il buon Minsky mi ha preceduto, ed anche con maggiore precisione ok2
Mio buon Rasp, come dici tu? Che ne ho cagata un'altra? E va, povero untorello...ma possibile che non ti entri in testa la differenza tra troncamento ed elisione? Fin ora te l'avrò spiegata 10 volte. Fin ora è un troncamento e io posso scrivere sia fin ora  e sia finora ma non fin'ora. Talune parole possiamo scriverle tutte assieme o separate, dipende dal contesto. Poi, la formo tronca di fino e cioè fin si usa, appunto , a seconda dei casi. Traducendo Cicerone, che parafrasa Demostene, come ben saprai..., io dico: Fino a quando, o Catilina, abuserai della nostra pazienza? Chiaro qui ci sta bene fino, perchè è un tono aulico da principe del Foro quale egli era. In caso di lite, o di passeggiata in Suburra, invece si scrive : Fin quando mi scoccerai? Qui ci si vuole spicciare e non si usa tono aulico con scansioni ritmiche ben evidenti.
A parte ciò possiamo scegliere tra:
 
per altro e peraltro
fin ora e finora,
etc, etc
e far cadere l'accento tonico dove meglio ci aggrada. Io preferisco per altro e fin ora, sono forme più atticizzanti.

Una forma arcaica è quella di Carducci che scrive "in tanto" , certo, è molto raro, non si usa praticamente più. Ma per altro e fin ora si usano, così come possiamo scegliere tra forme tronche, e non, per sottolinerare meglio il nostro pensiero. Guarda che Bach è slegato, sono martellate sulla tastiera, Chopin è legatissimo, voglio dire ogni autore interpreta sè stesso come vuole e così possiamo fare anche noi nel nostro piccolo.
Dai, attacca a dì che ho cannato...almeno cambia verbi, sempre cagato, cannato...diamine, hai finito il tuo vocabolario? Hai il Bignami del Bignami?
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1305
Età : 37
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: ACIDO ASCORBICO, autoprodotto da tutti gli esseri viventi escluso l'uomo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum