Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Gio 12 Ott - 18:12

Una panoramica per chi non conoscesse l'utente ed il suo modo di argomentare.

Non si tratta di un post ad personam, tutti i quote sono tratti da un unico thread e corredati di rispettivo link per chiunque desideri verificarne l'autenticitá.

Si noti altresí a quale punto della discussione è intervenuto l'utente in questione, salvo poi rinviare me alla prima pagina del thread e fare sue opinioni altrui per nonm fare la fatica di scrivere. Cominciamo, il nostro inizia solo qui

http://atei.forumitalian.com/t7084-diritti-inalienabili#373731

con affermazioni alle quali non si da la pena di dare il benché minimo sostegno, insomma "è cosí perché lo dico io", poi questo intervento (naturalmente ignorato a bella posta dal nostro Houdini)

http://atei.forumitalian.com/t7084p25-diritti-inalienabili#373742

sintetizza praticamente la situazione intera, ma appunto viene  ignorato quindi la discussione continua, da parte del nostro jessico nella seguente maniera:

http://atei.forumitalian.com/t7084p25-diritti-inalienabili#373746

ancora quasi civile, anche se si nota una certa tendenziosità di sottofondo nei toni, "Avere il ferro fa figo", "dovere di maschio proteggere la mia famiglia e la mia sacra proprietà dal male a colpi di fucile da assalto", "notare comunque la faccia da cazzo di queste persone", "Il tutto è costruito ovviamente ad arte per scopi meramente economici, l'aspetto arma da fuoco è esaltato ovunque", in un crescendo rossiniano che arriva all' "Ovviamente la soluzione più semplice, elementare, cristallina sarebbe levare quelle cazzo di armi dalle mani della gente" (anche col whisky ci avevano provato eh Royales )

E qui si conclude la conversazione civile da parte del nostro, che prosegue con toni ed argomenti del tipo

"muore più gente negli ospedali che in casa per colpa del fatto che i dottori hanno la laurea in medicina, mentre i ponti crollano perchè gli ingegneri fanno l'università", "Un esempio molto stupido, che nulla ha a che vedere con la criminalità", "Perchè non devo essere libero di avere un aereo senza saperlo pilotare e una bomba atomica a casa che non si sa mai? Ah questi burocrati che non me lo lasciano fare!" (mentre l'interlocutore sosteneva esattamente il contrario), "quindi se vado in giro a sparare alla gente, voi burocrati dimmerda mi dovete lasciar fare finche non ne colpisco uno", "Poi se ti avanza tempo passami il numero del tuo spaccino che vedo che vende roba ottima"

FONTE

Qui si libra ancora più in alto: a pagina 2 di una discussione che ora ne ha 14 scrive:

"Rispondo ai tuoi commenti se hai voglia di confrontarti, se invece dobbiamo ricominciare a girare intorno alle cose questo è l'ultimo post." brilli

"davvero dobbiamo discutere di un video di un tizio con le bandiere della associazione nazionale fucili appese sullo sfondo?" (non conosce né il tipo né l'associazione di cui è presidente, ma come se questo non bastasse nemmeno capisce la lingua in cui il tipo parla)

"Il possessore ed utilizzatore di armi da fuoco è prevalentemente maschio, bianco e convinto dei solidi valori su cui poggia il suo grande paese, stronzate  tipo la famiglia, la libertà etc"

ah beh...poi:

"Ti sei sniffato la polvere da sparo?", "Rasputin, te lo chiedo in maniera semplice: ma sei completamente rincoglionito?" (con buona pace dell'ad personam), "cioè ho smesso di risponderti perchè, va bene che ho tempo da perdere", "Cosa che, riferendomi sempre al famoso proverbio veneto riportato nell'altra discussione, farò anche qui." (non ha smesso ad oggi, n.d.r.)

fonte, qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p25-diritti-inalienabili#373808

poi qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p25-diritti-inalienabili#373810

"Per fortuna ci sono i cervelli del tuo calibro a mitigare il problema (e a farsi la barba col revolver)" (uso un normale rasoio come tutti, n.d.r.)

Siamo a pagina 3, qui


http://atei.forumitalian.com/t7084p50-diritti-inalienabili#373874

"C'è un livello minimo richiesto per portare avanti una discussione.
Come ti dicevo non posso parlare del teorema di Pitagora col cane della vicina, perchè prima ancora di non capire la matematica, non capisce l'Italiano."

chi vuole può continuare a scorrere il thread verso il basso, di perle simili ce n'è a bizzeffe. Ora, senza pretendere di avere la verità in tasca, io dico che mi posso sbagliare e posso anche ricredermi, ma cerco di farlo, almeno se non provocato, senza sfottere chi cerca di argomentare seriamente, a torto od a ragione che sia.


Ultima modifica di Rasputin il Gio 19 Ott - 22:59, modificato 1 volta

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da SETH OTH il Lun 16 Ott - 15:27

Intanto, complimenti vivissimi per l' "avviso" veramente utile ai frequentatori del forum, che oltretutto ha riscosso un successo madornale. Vado quindi a rispondere alle tue stronzate intelligenti affermazioni, come promesso.

San Rasputin ha scritto:Una panoramica per chi non conoscesse l'utente ed il suo modo di argomentare. Non si tratta di un post ad personam, tutti i quote sono tratti da un unico thread e corredati di rispettivo link per chiunque desideri verificarne l'autenticitá.
Diciamo che più che altro mi pare dimostrazione del tuo modo di argomentare, si vabbè, argomentare... diciamo """argomentare"""
Infatti per la seconda volta, da quando discuto con te, ti stai confrontando facendo uso di strumenti riservati alla moderazione ai quali il tuo interlocutore non ha accesso.
Un "avviso" che già dal titolo parla esplicitamente di una persona ma non è un post ad personam  ahahahahahah Giusto, se hai scritto che non lo è, non lo è.
Ma se ti do del rimbambito e poi scrivo sotto che non è un'offesa, smette di esserlo? Sta sera vado al ristorante e non pago, però mentre sto uscendo dico "non è che vi sto rubando la cena eh" e me ne vado. Vediamo che dicono. Anzi prima cago all'ingresso del locale ma dicendo "non vi sto cagando nel locale eh"

Si noti altresí a quale punto della discussione è intervenuto l'utente in questione, salvo poi rinviare me alla prima pagina del thread e fare sue opinioni altrui per nonm fare la fatica di scrivere. Cominciamo, il nostro inizia solo qui

http://atei.forumitalian.com/t7084-diritti-inalienabili#373731

con affermazioni alle quali non si da la pena di dare il benché minimo sostegno, insomma "è cosí perché lo dico io", poi questo intervento (naturalmente ignorato a bella posta dal nostro Houdini)
Ad affermazioni senza sostegno si può ribattere con affermazioni senza sostegno, lei m'insegna.

http://atei.forumitalian.com/t7084p25-diritti-inalienabili#373742
sintetizza praticamente la situazione intera, ma appunto viene  ignorato
Bugiardello, ho ordinatamente risposto a Cyrano pochi post più sotto, perchè prima avevo risposto ad un tuo intervento precedente al suo.

quindi la discussione continua, da parte del nostro jessico nella seguente maniera:
http://atei.forumitalian.com/t7084p25-diritti-inalienabili#373746
ancora quasi civile, anche se si nota una certa tendenziosità di sottofondo nei toni
Ero quasi civile perchè non avevo ancora ben capito il livello del mio interlocutore.


"Avere il ferro fa figo", "dovere di maschio proteggere la mia famiglia e la mia sacra proprietà dal male a colpi di fucile da assalto", "notare comunque la faccia da cazzo di queste persone", "Il tutto è costruito ovviamente ad arte per scopi meramente economici, l'aspetto arma da fuoco è esaltato ovunque", in un crescendo rossiniano che arriva all' "Ovviamente la soluzione più semplice, elementare, cristallina sarebbe levare quelle cazzo di armi dalle mani della gente" (anche col whisky ci avevano provato eh Royales )
E sottoscrivo. Non è colpa mia se la stragrande maggioranza dei matti-guerra sono degli imbesuiti al limite del ritardo mentale, fermi alla pre-adolescenza e con l'hobby per i giochini sbagliati.

E qui si conclude la conversazione civile da parte del nostro, che prosegue con toni ed argomenti del tipo

"muore più gente negli ospedali che in casa per colpa del fatto che i dottori hanno la laurea in medicina, mentre i ponti crollano perchè gli ingegneri fanno l'università", "Un esempio molto stupido, che nulla ha a che vedere con la criminalità", "Perchè non devo essere libero di avere un aereo senza saperlo pilotare e una bomba atomica a casa che non si sa mai? Ah questi burocrati che non me lo lasciano fare!" (mentre l'interlocutore sosteneva esattamente il contrario), "quindi se vado in giro a sparare alla gente, voi burocrati dimmerda mi dovete lasciar fare finche non ne colpisco uno", "Poi se ti avanza tempo passami il numero del tuo spaccino che vedo che vende roba ottima"
FONTE
Ecco che qui il tuo DSA si fa sentire fortemente. Questi non sono argomenti. Qui sto usando la logica nella frase di Cyrano, applicata ad altri campi: "richiamo l'attenzione sul fatto che la gente non sa guidare a causa del fatto che ha la patente". Frase tra l'altro poi corretta dallo stesso Cyrano. Ma comunque non ti è richiesto di capire quello che dico mentre parlo con gli adulti, tra noi soffermiamoci pure a cose semplici ed espresse nella forma soggetto-verbo-complemento.


Qui si libra ancora più in alto: a pagina 2 di una discussione che ora ne ha 14 scrive:

"Rispondo ai tuoi commenti se hai voglia di confrontarti, se invece dobbiamo ricominciare a girare intorno alle cose questo è l'ultimo post." brilli
Ecco appunto, ripeto: non conoscevo ancora il livello del mio interlocutore. Ai normodotati che leggono risulta chiaro che mi sto riferendo ad una precedente discussione, non alle 2 pagine in oggetto. Dovessi scrivere l'intervento adesso, specificherei la cosa per te.

"davvero dobbiamo discutere di un video di un tizio con le bandiere della associazione nazionale fucili appese sullo sfondo?" (non conosce né il tipo né l'associazione di cui è presidente, ma come se questo non bastasse nemmeno capisce la lingua in cui il tipo parla)
Eh, davvero dovevamo farlo secondo te?

"Il possessore ed utilizzatore di armi da fuoco è prevalentemente maschio, bianco e convinto dei solidi valori su cui poggia il suo grande paese, stronzate  tipo la famiglia, la libertà etc"
ah beh...poi:
Sottoscrivo, ed è la pura e semplice verità. Non so cosa ti turbi tanto.

"Ti sei sniffato la polvere da sparo?", "Rasputin, te lo chiedo in maniera semplice: ma sei completamente rincoglionito?" (con buona pace dell'ad personam), "cioè ho smesso di risponderti perchè, va bene che ho tempo da perdere", "Cosa che, riferendomi sempre al famoso proverbio veneto riportato nell'altra discussione, farò anche qui." (non ha smesso ad oggi, n.d.r.)fonte, qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p25-diritti-inalienabili#373808
Cominciavo solo a capire con chi avevo a che fare.


poi qui
http://atei.forumitalian.com/t7084p25-diritti-inalienabili#373810
"Per fortuna ci sono i cervelli del tuo calibro a mitigare il problema (e a farsi la barba col revolver)" (uso un normale rasoio come tutti, n.d.r.)
A scemenze posso rispondere con scemenze, lei m'insegna.

Siamo a pagina 3, qui
http://atei.forumitalian.com/t7084p50-diritti-inalienabili#373874
"C'è un livello minimo richiesto per portare avanti una discussione.
Come ti dicevo non posso parlare del teorema di Pitagora col cane della vicina, perchè prima ancora di non capire la matematica, non capisce l'Italiano."
Ecco, qui è dove ho capito bene con chi avevo a che fare.

chi vuole può continuare a scorrere il thread verso il basso, di perle simili ce n'è a bizzeffe. Ora, senza pretendere di avere la verità in tasca, io dico che mi posso sbagliare e posso anche ricredermi, ma cerco di farlo, almeno se non provocato, senza sfottere chi cerca di argomentare seriamente, a torto od a ragione che sia.
E quindi?
Che tu non abbia la verità in tasca è poco ma sicuro, che tu non creda di averla, beh, direi il contrario. Soprattutto alla luce del fatto che le tue idee (preconcette e basate sulla fede) non hanno alcun fondamento e sono calate dall'alto come verità rivelate (tipico appunto del credente che viene a galla). Non credi a Cristi e preti vari ma credi per fede solo in una cosa diversa dalle loro. Stesso modo di argomentare.
Quando decidi di argomentare (anche se di solito sono gli altri a doverlo fare, quello che credi tu non ha bisogno di prove) succede che:
-Non sai usare correttamente la logica di base
-Utilizzi fonti che per qualsiasi altro interlocutore con idee diverse dalle tue sarebbero cassate come ridicole oltre misura, faziose, bufalose e imbarazzanti per la cultura umana.
-Raffazzoni link pressochè a caso pur di fingere di avere materiale su cui le tue idee sono fondate
-Spesso tali link, per una persona che li leggesse, si rivelerebbero irrilevanti riguardo quanto sostieni o, addirittura controproducenti (v. appunto discussione con Jessica in cui pigli un numero per un altro e sei convinto di portare acqua al tuo mulino quando invece stai dando ragione a lei)
-Quando ormai è evidente cosa questi link dicono, essi spariscono dalla discussione e cadono nell oblio, salvo restare il "ho portato prove" (che in effetti è vero, solo che non erano a sostegno delle tue tesi, ma pazienza).
-Quando ormai è evidente come stanno le cose nell'intera discussione e hai sopra di te strati di asfalto caldo e rulli compressori che te lo stanno stendendo per bene addosso, fai decadere la discussione per poi riprenderla a distanza di tempo e ricominciare da zero come se nulla di nulla fosse stato detto.
Riguardo a quanto dice chi non è d'accordo coi tuoi dogmi di fede, possiamo notare che:
-Quello che vale per te non vale per gli altri e, a seconda di quello che vuoi dimostrare essere vero o falso, valgono questo o quel principio logici usati ad cazzum e piegati alle tue esigenze. (Quindi Science diventa "la Siensa haddettoche ... e se non sei d'accordo sei un demente" se sostiene i tuoi dogmi  o "Articolo fazioso e di parte" e "Capire i dati non serve" se va contro le tue credenze.)
Se vieni posto di fronte ai fatti succede che:
-o li equivochi perchè non li sai leggere
-o non li capisci
-o non li consideri
-o li consideri e poi li dimentichi ripartendo da dove eri partito.

Ah, questo non è un post ad personam ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Lun 16 Ott - 18:43

Sapevo che non sarebbe mancato il materiale. Prima di proseguire in ordine cronologico (in un lontano futuro arriverò anche a questo tuo ultimo intervento, ma rispetto i turni e ricomincio da dove avevo smesso), una piccola puntualizzazione:

Il barone di Münchausen ha scritto:Infatti per la seconda volta, da quando discuto con te, ti stai confrontando facendo uso di strumenti riservati alla moderazione ai quali il tuo interlocutore non ha accesso.

Spero - anche se ne dubito - che questa falsità almeno non sia intenzionale, perché ho fatto uso di una funzione a cui accedo da utente, quella dell'inserimanto di un annuncio che a quanto mi risulta dovrebbe essere accessibile se non a tutti gli utenti almeno a quelli con accesso alla zona privata. Provare per credere, poi riferire (se dovessi accertare di avere torto nessun problema, sposto il thread), oppure continuare a negare l'evidenza, capacità  che io sono solito rilevare in sole tre categorie di persone:

- ubriachi

- donne

- credenti


Ultima modifica di Rasputin il Lun 16 Ott - 19:19, modificato 1 volta

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Minsky il Lun 16 Ott - 19:18

Rasputin ha scritto:Sapevo che non sarebbe mancato il materiale. Prima di proseguire in ordine cronologico (in un lontano futuro arriverò anche a questo tuo ultimo intervento, ma rispetto i turni e ricomincio da dove avevo smesso), una piccola puntualizzazione:

Il barone di Münchausen ha scritto:Infatti per la seconda volta, da quando discuto con te, ti stai confrontando facendo uso di strumenti riservati alla moderazione ai quali il tuo interlocutore non ha accesso.

Spero - anche se ne dubito - che questa falsità almeno non sia intenzionale, perché ho fatto uso di una funzione a cui accedo da utente, quella dell'inserimanto di un annuncio che a quanto mi risulta dovrebbe essere accessibile se non a tutti gli utenti almeno a quelli con accesso alla zona privata. Provare per credere, poi riferire, oppure continuare a negare l'evidenza, capacità  che io sono solito rilevare in sole tre categorie di persone:

- ubriachi

- donne

- credenti
Eh, no. Solo i moderatori hanno la possibilità di qualificare il topic come avviso / annuncio. Gli utenti dispongono della facoltà di colorare il titolo.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16144
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Lun 16 Ott - 19:21

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Sapevo che non sarebbe mancato il materiale. Prima di proseguire in ordine cronologico (in un lontano futuro arriverò anche a questo tuo ultimo intervento, ma rispetto i turni e ricomincio da dove avevo smesso), una piccola puntualizzazione:

Il barone di Münchausen ha scritto:Infatti per la seconda volta, da quando discuto con te, ti stai confrontando facendo uso di strumenti riservati alla moderazione ai quali il tuo interlocutore non ha accesso.

Spero - anche se ne dubito - che questa falsità almeno non sia intenzionale, perché ho fatto uso di una funzione a cui accedo da utente, quella dell'inserimanto di un annuncio che a quanto mi risulta dovrebbe essere accessibile se non a tutti gli utenti almeno a quelli con accesso alla zona privata. Provare per credere, poi riferire, oppure continuare a negare l'evidenza, capacità  che io sono solito rilevare in sole tre categorie di persone:

- ubriachi

- donne

- credenti
Eh, no. Solo i moderatori hanno la possibilità di qualificare il topic come avviso / annuncio. Gli utenti dispongono della facoltà di colorare il titolo.

Azz...ho confuso l'opzione annunci con quella dei sondaggi temo. Ho editato qui sopra, nessun problema, degradiamo il thread (che è quello che in breve si meriterà comunque, vedrai hihihihih )

Intanto io proseguo, dunque eravamo qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p50-diritti-inalienabili#373874

oppure sei disonesto e semplicemente non vuoi che le cose siano come sono, ma le vuoi come vuoi tu

(e meno male che quello che apre i thread ad personam sono io, nel titolo il soggetto è "gli argomenti" e "di settott" è il complemento oggetto, dal quale deriva anche l'aggettivo corrispondente)

Non fare la vittima, perchè se dici cagate del genere le spernacchiate sono tutte meritate. Se vuoi discutere fallo come si deve, se no, mi diverto di più col cane della vicina.

Dev'essere morto, il cane della vicina, o ti ha morso per disperazione e non ti avvicini più, perché da allora c'è un'altra decina di pagine, e tutte nello stesso thread, dal quale dopo questo intermezzo che chi vuole può commentare (dato che il nostro sett'ott si è guardato bene dal farlo)

Cyrano ha scritto:Torno ad insistere: allora si dica che viviamo in uno stato di polizia amministrativa, lo si dica apertamente, si brucino costituzioni e dichiarazioni per sostituirle con la descrizione dello stato dei fatti: il cittadino avrà i diritti che l'amministrazione discrezionalmente deciderà di concedergli

Perché non si fa così? Perché quando il pollame non vede più la rete ed immagina di essere libero, non pensa più neppure a ribellarsi quando lo veègono a cercare per macellarlo

Ecco il senso del mio post: risvegliare le coscienze, aprire gli occhi sull'ipocrisia con cui l'amministrazione ci parla di diritti inalienabili ma ci gestisce come schiavi

Vedere la realtà é il primo passo per cambiarla

Armok ha scritto:Nel paese in cui vivo più o meno ogni famiglia ha 1-2 doppiette o fucili da caccia. Da quanto mi risulta in buona parte del nord Italia questa è più o meno la norma, eppure non ci si spara per le strade.

Penso sia una questione di abitudini, mentalità e cultura.

Cyrano ha scritto:Un vero stato basato sui diritti inalienabili:

1) ogni cittadino ha diritto di aderire o meno ai servizi che lo stato offre (mutua, pensione, polizia, disoccupazione etc) ritenendo il diritto di acquistare i detti servizi presso aziende private

2) resta in capo allo stato il diritto di reprimere i delitti di diritto naturale (giudizio di pari) e di giudicare amministrativamente sui rapporti contrattuali coi cittadini che abbiano aderito ai suoi servizi

3) il diritto di voto resta universale e gratuito, supportato solo da una bassissima tassa progressiva sul reddito

4) il cittadino può andare dove vuole, stabilirsi dove vuole ed iniziare l'attività commerciale che vuole senza bisogno di licenze o autorizzazioni

5) é facoltà del cittadino registrarsi presso la comunità municipale e ricevere un certificato di tale registrazione

6) il cittadino può essere fermato solo e tassativamente in caso di flagranza di un delitto di diritto naturale o su ordine di una corte in caso di giudizio di diritto naturale. controlli di documenti, fermi cautelari etc sono tassativamente proibiti

7) il cittadino ha diritto di detenere senza autorizzazione i mezzi atti a difendere la sua vita e la sua proprietà

8) il cittadino ha diritto di circolare facendo uso dei mezzi adeguati al contesto storico/culturale senza bisogno di licenze o autorizzazioni amministrative

9) i cittadini possono associarsi liberamente in comunità geografiche e sociali (fabbrica/professione etc) ed autogestirsi amministrativamente

10) i cittadini sono liberi di espatriare senza render conto all'amministrazione

11) i cittadini sono liberi di pubblicare ogni tipo di pubblicazione senza bisogno di licenze o autorizzazioni

12) gli stranieri sono trattati in maniera rigidamente eguale ai cittadini

13) chiese, culti e assimilati non ricevono alcun riconoscimento o aiuto dall'amministrazione e restano realtà private

(ho grassettato un punto saliente)

traggo la prossima perla di oggettività argomentativa, da qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p75-diritti-inalienabili#373940 :

E questa stronzata è l'ennesima dimostrazione che non hai alcun interesse a vedere la realtà ma solo a difendere le tue stronzate da Rambo.

(dopo avere bellamente ignorato questo

http://atei.forumitalian.com/t7084p75-diritti-inalienabili#373922

e questo

http://atei.forumitalian.com/t7084p75-diritti-inalienabili#373924 )

poi qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p75-diritti-inalienabili#373940

Rasputin mi sono rotto il cazzo di questa inutile e ridicola perdita di tempo. Non aspettarti altre risposte.

Fine delle comunicazioni
(Da SETH OTH il Ven 18 Nov 2016 - 22:30) ahahahahahah

Impagabile! Mi si nega il diritto a rivedere le mie posizioni citando ad aeternum affermazioni mia fatte mesi prima ma ad oggi la discussione continua.

Ah poi si è accorto di avere ignorato ed a uno ha risposto, nella seguente maniera:

Cristo, se volessi risponderti seriamente non saprei nemmeno da dove cominciare. Ci vorrebbero sei pagine di intervento. La difesa personale e collettiva. Praticamente il Far West.


(lui sí che lo conosce il Far West, ci abitava e Terence Hill è suo cugino ahahahahahah )

Fonte,
http://atei.forumitalian.com/t7084p75-diritti-inalienabili#373941

poi qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p75-diritti-inalienabili#373946

Ah Jonny Rambo da tastiera, superuorrior born killer de noantri, perché non ti trasferisci a fare il pistolero in qualche parco di divertimenti a tema far west così la pistola la puoi usare per qualcosa di più avvincente che farti i le foto allo specchio?

sempre rivolto a me eh, ripeto che qui si trovano solo interventi rivolti a me direttamente.

qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p75-diritti-inalienabili#373954

si trova la risposta di qualcuno che almeno sul Far West si è informato un minimo.

qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p75-diritti-inalienabili#373969

l'ovvia risposta:

Cyrano ha scritto:ahi me lasso, anche noi atei siamo come i creduli cattolici che credono al "far west" secondo quanto é raccontato nei film

(chi è che ha l'atteggiamento da credente? Royales )

e qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p75-diritti-inalienabili#373970

la seguente:

Cyrano ha scritto:Adesso mi hai francamente rotto il cazzo: ho detto che la gente guida male nonostante abbia la patente, non in quanto ha la patente

Distorcere le affermazioni degli interlocutori é, oltre che una fallacia meschina e banale, l'indizio di una mente debole e di una dirittura etica lacunosa

come si può constatare, l'abitudine non l'ha persa, con me praticamente non fa altro nel 5 % degli interventi in cui argomenta qualcosa.

Domani pagina 5 mgreen

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da SETH OTH il Lun 16 Ott - 22:50

yawn2 yawn2 yawn2 

T'informo che ho smesso di leggere i fiumi di letame che da te profluiscono. Così, se può interessarti.

Per ogni passo avanti e per ogni piccolo gradino di oggettività che si riesce a raggiungere riguardo la veridicità o meno di una proposizione,  il credino fuffologo Rasputin ramifica il discorso ripescando cose ininfluenti, nascondendo quanto non torna e, sostanzialmente, ricorrendo alla già nominata
https://nientestronzate.wordpress.com/2010/03/26/la-teoria-della-montagna-di-merda/

Quando avrai voglia di affrontare seriamente una discussione possiamo riprendere da dove preferisci.
Naturalmente prerequisiti a tale passo sono un corso di logica e uno di onestà intellettuale e la volontà di smettere di trollare.
Se invece non lo fai per divertirti trollando ma davvero non capisci affermazioni a livello così banale, prima di continuare sarebbe meglio che affrontassi un percorso di studi classico elementari-medie almeno.

Fino ad allora l'unica cosa che meriti è il dileggio, come ogni buon credino arroccato sui suoi dogmi intoccabili dalla ragione e dal buon senso.

p.s.
Il Beato Rasputin ha scritto:Spero - anche se ne dubito - che questa falsità almeno non sia intenzionale, perché ho fatto uso di una funzione a cui accedo da utente
Come vedi, nessuna falistà, as usual.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Lun 16 Ott - 23:12

SETH OTH ha scritto:yawn2 yawn2 yawn2 

T'informo che ho smesso di leggere i fiumi di letame che da te profluiscono. Così, se può interessarti.

Vedo, vedo ahahahahahah

SETH OTH ha scritto:Per ogni passo avanti e per ogni piccolo gradino di oggettività che si riesce a raggiungere riguardo la veridicità o meno di una proposizione,  il credino fuffologo Rasputin ramifica il discorso ripescando cose ininfluenti, nascondendo quanto non torna e, sostanzialmente, ricorrendo alla già nominata
https://nientestronzate.wordpress.com/2010/03/26/la-teoria-della-montagna-di-merda/

Per ogni passo avanti e per ogni piccolo gradino di oggettività che si riesce a raggiungere riguardo la veridicità o meno di una proposizione,  il credino fuffologo settott ramifica il discorso ripescando cose ininfluenti, nascondendo quanto non torna e, sostanzialmente, ricorrendo alla già nominata
https://nientestronzate.wordpress.com/2010/03/26/la-teoria-della-montagna-di-merda/

(questo per tua stessa dichiarazione: Ad affermazioni senza sostegno si può ribattere con affermazioni senza sostegno, lei m'insegna.)


SETH OTH ha scritto:Quando avrai voglia di affrontare seriamente una discussione possiamo riprendere da dove preferisci.
Naturalmente prerequisiti a tale passo sono un corso di logica e uno di onestà intellettuale e la volontà di smettere di trollare.
Se invece non lo fai per divertirti trollando ma davvero non capisci affermazioni a livello così banale, prima di continuare sarebbe meglio che affrontassi un percorso di studi classico elementari-medie almeno.

Quando avrai voglia di affrontare seriamente una discussione possiamo riprendere da dove preferisci.
Naturalmente prerequisiti a tale passo sono un corso di logica e uno di onestà intellettuale e la volontà di smettere di trollare.
Se invece non lo fai per divertirti trollando ma davvero non capisci affermazioni a livello così banale, prima di continuare sarebbe meglio che affrontassi un percorso di studi classico elementari-medie almeno. mgreen

SETH OTH ha scritto:Fino ad allora l'unica cosa che meriti è il dileggio, come ogni buon credino arroccato sui suoi dogmi intoccabili dalla ragione e dal buon senso.

Fino ad allora l'unica cosa che meriti è il dileggio, come ogni buon credino arroccato sui suoi dogmi intoccabili dalla ragione e dal buon senso. mgreen mgreen (vedi sopra, settott docet)

SETH OTH ha scritto:p.s.
Il Beato Rasputin ha scritto:Spero - anche se ne dubito - che questa falsità almeno non sia intenzionale, perché ho fatto uso di una funzione a cui accedo da utente
Come vedi, nessuna falistà, as usual.

Fixed carneval

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da SETH OTH il Mar 17 Ott - 0:34

Triste.
Noto che hai imparato un nuovo gioco, giusto per non saper più che pesci pigliare.
Dopo aver disseminato il forum di link casuali che vorrebbero dimostrare non si sa bene cosa, ora dissemini gli interventi altrui di parole casuali, per dimostrare non si sa bene cosa. Chissà nella tua testa che ti credi di provare? E a chi? Mah.
Effettivamente anche così il livello dei tuoi interventi non si abbassa di troppo, cioè rimane a quello di "rumore di fondo".
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Mar 17 Ott - 1:48

SETH OTH ha scritto:Triste.
Noto che hai imparato un nuovo gioco, giusto per non saper più che pesci pigliare.
Dopo aver disseminato il forum di link casuali che vorrebbero dimostrare non si sa bene cosa, ora dissemini gli interventi altrui di parole casuali, per dimostrare non si sa bene cosa. Chissà nella tua testa che ti credi di provare?  E a chi? Mah.
Effettivamente anche così il livello dei tuoi interventi non si abbassa di troppo, cioè rimane a quello di "rumore di fondo".

Ah

settotttttttt ha scritto:T'informo che ho smesso di leggere i fiumi di letame che da te profluiscono. Così, se può interessarti.

Mi indicheresti quali interventi avrei disseminato, e con quali parole casuali, a me pare di avere citato le tue. Ah, occhio alle fallistà eh ahahahahahah

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da SETH OTH il Mar 17 Ott - 2:44

yawn2 yawn2
Parole in libertà.
Mi adeguo al tuo livello:

Mi indicheresti quali interventi avrei disseminato lavandino, e con quali parole casuali, a me pare di aliante come sopra avendo avuto  citato le tue. Ah, occhio alle fallistà eh
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Mar 17 Ott - 11:09

SETH OTH ha scritto:yawn2 yawn2
Parole in libertà.
Mi adeguo al tuo livello:

Mi indicheresti quali interventi avrei disseminato lavandino, e con quali parole casuali, a me pare di aliante come sopra avendo avuto  citato le tue. Ah, occhio alle fallistà eh

ahahahahahah

Cosa significa "Disseminato lavandino" ? fischio..

Pagina 6:

qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p125-diritti-inalienabili#374061

ti offro un'occasione d'oro per capirci qualcosa (o rifare l'ennesima figura di palta rispondendo a sfottò).

poi seguo citando da qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p125-diritti-inalienabili#374065 :

E quindi? Stiamo parlando di gente che di lavoro fa il poliziotto, hai presente? Intervenire nelle sparatorie, nelle rapine... In quale altro paese della galassia ti aspetti che la professione del poliziotto non abbia la maggioranza relativa dei morti dalla sua parte? Cosa vorrebbe dire questo secondo te?

Eh?? Ma non eri tu a sostenere l'esatto contrario??

segue un'assenza di qualche pagina, peraltro validamente rimpiazzata da Jessica, poi il rientro alla grande

http://atei.forumitalian.com/t7084p200-diritti-inalienabili#374221

sostenendo appunto l'esatto contrario di quanto sopra

to be continued, con la prossima pagina (la 10)

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da SETH OTH il Mar 17 Ott - 15:35

Il teologo Rasputin ha scritto:
Cosa significa "Disseminato lavandino" ? fischio..
Non saprei. Ti ho detto che mi abbassavo al tuo livello farneticatorio, quindi, essendo parole a caso, probabilmente nulla. Neanche questo sei riuscito a capire  ahahahahahah


http://atei.forumitalian.com/t7084p125-diritti-inalienabili#374061
ti offro un'occasione d'oro per capirci qualcosa (o rifarti fare l'ennesima figura di palta rispondendo a sfottò).
poi seguo citando da qui
http://atei.forumitalian.com/t7084p125-diritti-inalienabili#374065 :
Fixed.

E quindi? Stiamo parlando di gente che di lavoro fa il poliziotto, hai presente? Intervenire nelle sparatorie, nelle rapine... In quale altro paese della galassia ti aspetti che la professione del poliziotto non abbia la maggioranza relativa dei morti dalla sua parte? Cosa vorrebbe dire questo secondo te?
Eh?? Ma non eri tu a sostenere l'esatto contrario??
Ovviamente no, ma ancora una volta non hai capito un cazzo. Maggioranza relativa, lo sai cosa vuol dire relativa? Lo vedi che non è possibile discutere con te per palese mancanza delle basi minime necessarie? Neanche riesci a capire se due affermazioni si contraddicono tra di loro.  

segue un'assenza di qualche pagina, peraltro validamente rimpiazzata da Jessica, poi il rientro alla grande
http://atei.forumitalian.com/t7084p200-diritti-inalienabili#374221
sostenendo appunto l'esatto contrario di quanto sopra
Falso, e per l'appunto non hai capito un cazzo per l'ennesima volta. CVD.

Ah, sì, quel link è dove rispondi:
"Ormai il punto a mio parere è che saper leggere le statistiche non serve a un cazzo"
ahahahahahah

Si vede, si vede!
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Mar 17 Ott - 19:59

SETH OTH ha scritto:
Il teologo Rasputin ha scritto:
Cosa significa "Disseminato lavandino" ? fischio..
Non saprei. Ti ho detto che mi abbassavo al tuo livello farneticatorio, quindi, essendo parole a caso, probabilmente nulla. Neanche questo sei riuscito a capire  ahahahahahah


http://atei.forumitalian.com/t7084p125-diritti-inalienabili#374061
ti offro un'occasione d'oro per capirci qualcosa (o rifarti fare l'ennesima figura di palta rispondendo a sfottò).
poi seguo citando da qui
http://atei.forumitalian.com/t7084p125-diritti-inalienabili#374065 :
Fixed.

E quindi? Stiamo parlando di gente che di lavoro fa il poliziotto, hai presente? Intervenire nelle sparatorie, nelle rapine... In quale altro paese della galassia ti aspetti che la professione del poliziotto non abbia la maggioranza relativa dei morti dalla sua parte? Cosa vorrebbe dire questo secondo te?
Eh?? Ma non eri tu a sostenere l'esatto contrario??
Ovviamente no, ma ancora una volta non hai capito un cazzo. Maggioranza relativa, lo sai cosa vuol dire relativa? Lo vedi che non è possibile discutere con te per palese mancanza delle basi minime necessarie? Neanche riesci a capire se due affermazioni si contraddicono tra di loro.  

segue un'assenza di qualche pagina, peraltro validamente rimpiazzata da Jessica, poi il rientro alla grande
http://atei.forumitalian.com/t7084p200-diritti-inalienabili#374221
sostenendo appunto l'esatto contrario di quanto sopra
Falso, e per l'appunto non hai capito un cazzo per l'ennesima volta. CVD.

Ah, sì, quel link è dove rispondi:
"Ormai il punto a mio parere è che saper leggere le statistiche non serve a un cazzo"
ahahahahahah

Si vede, si vede!

Immortalo quanto sopra per i posteri, tipo che la maggioranza diventa relativa quando conviene a te ecc. quote

e proseguo, qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p225-diritti-inalienabili#374233

un altro pregnante commento del nostro lol1

buoi fino a pagina 12, alla fine della quale, ovviamente senza dar risposta alcuna a delle obiezioni delle pagine precedenti ed a mio parere al solo scopo di rafforzare il suo ipocrita buonismo che la Boldrini in confronto è una timida educanda, questo:

http://atei.forumitalian.com/t7084p275-diritti-inalienabili#379984

io rispondo leggero

http://atei.forumitalian.com/t7084p300-diritti-inalienabili#379985

chi vuole può proseguire, io cito l'exploit di qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p300-diritti-inalienabili#380004

settemmezz ha scritto:Ho già visto e mostrato abbastanza. Stai ricominciando ad usare i tuoi ragionamenti da Kaiserbahn e i tuoi paragoni tra quanto sono nutrienti le perecotte e quanto è salato il mare.

che ritorna alla pregnanza argomentativa standard ballo

qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p300-diritti-inalienabili#380009

ritento io civilmente, per tutta risposta qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p300-diritti-inalienabili#380055

settemmezz ha scritto:No querido, è che ho già discusso abbondantemente della cosa e poi ne ho anche ridiscusso, e discusso ancora. Infine ho preso atto della impossibilità di farlo con te e quindi quitto la discussione senza perdere ulteriore tempo e infastidire la bestia.

ma allora che cazzo posti se poi di discutere non hai voglia? puzzi

riesco in qualche modo ad ottenere una risposta semicoerente, qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p300-diritti-inalienabili#380065

settemmezz ha scritto:Facciamo così:
-La maggior parte dei morti con arma da fuoco in USA è dovuto alla polizia?
-Ha senso confrontare un paese con grosse restrizioni sul possesso di armi come l'Honduras, con uno con circolazione quasi libera come la Svizzera?
-A parità di altre variabili esiste una correlazione tra n.di armi in circolazione e tasso di omicidi?
-A parità di altri fattori, ad elevato n. di armi legalmente in circolazione corrisponde una minore criminalità?
Rispondi poi vediamo se continuare o no.

(ovvio che non si specifica se maggioranza relativa, assoluta o salcazz, ocio che adesso potrebbe non convenire eh)

Provo a rispondere scrivendo sinceramente quello che penso:

Giobbe ha scritto:alllora, vado per punti:

- non ricordo, ma cosí d'acchito mi sfugge il senso della domanda, potresti specificare meglio?

- certo che ha senso, perché quello su cui si fa il confronto non sono le rispettive legislazioni in merito bensí la mentalità ed il livello di civiltà della gente.

- A parità di quali variabili? Perché questa domanda mi sa di trabocchetto eh...le "Variabili" temo non si possano confrontare. La risposta in generale comunque a mio parere (poi si può indagare) è NO.

- La risposta all'ultima domanda - della quale non afferro né il senso né lo scopo - mi pare ovvia, no anche qui. Innanzitutto la "parità di fattori" (quali? Pregasi specificare) temo non esista, inoltre la domanda è fuorviante perché insinua un ben mimetizzato omino di paglia, del tipo "il libero possesso di armi aiuta a limitare la criminalità", che io mi guardo bene dall'affermare.

Il punto è il diritto all'autodifesa, che è l'unico modo per difendersi tempestivamente (o tu pensi che una che stanno per stuprare possa tirar fuori il cellulare e dire agli aggressori, un momento che chiamo la polizia, ed aspettarsi che quella arrivi anche in tempo?)

Ora te la faccio io una domanda: tu pensi che se la coppietta di turisti polacchi a Rimini avesse avuto un ferro con sé sarebbe successo quello che è successo?

La risposta? Eccola siore e siori:

settott per l'ennesima volta ha scritto:Benissimo, fine della discussione.

È qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p300-diritti-inalienabili#380067

poi a "Discussione finita" hysterical , arriva il fumogeno jessiforme qui:

http://atei.forumitalian.com/t7084p300-diritti-inalienabili#380163

un simpatico estratto:

settemmezzrelativo ha scritto:Hai o no cercato (di comune accordo con Cyrano) di addebitare l'alto tasso di morti per armi da fuoco USA alle fdo?

Alto tasso assoluto o relativo, oppure forse si riferisce a questo



gnamme

altro pregnante commento quasi al termine della pagina 13,

settemmezz ha scritto:Il tuo atteggiamento religioso nei confronti della discussione comincia a stufarmi

poi qui

http://atei.forumitalian.com/t7084p300-diritti-inalienabili#380170

il massimo dell'oggettività e sopratutto della potenza argomentativa ok2 lolface

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da SETH OTH il Mer 18 Ott - 11:41

Vediamo se ce la facciamo a farti capire almeno questa, che è facile. Se non ce la fai mi arrendo. O stai trollando oppure sei irrecuperabile e perdo tempo per nulla, torno a spiegare la teoria della relatività al cane della vicina che ha più probabilità di capirla.
Ma guarda che devi veramente farti vedere da uno bravo! La tua totale assenza di comprensione di un testo scritto è preoccupante.

Parliamo dell'annoso problema degli incidenti stradali in Italia, prova a tirare un respiro profondo, leggere  e cercare di capire il senso di quello che c'è scritto:
Qualcuno sostiene la proposizione P="La maggioranza dei morti per incidente stradale in Italia è dovuta ai piloti di F1".
Pigli i dati sui morti e vedi che i piloti di F1 che muoiono ogni anno sono tre [numero che mi sono appena inventato], su un totale di tremila incidenti mortali in macchina. Cioè solo 1 morto su 1000 è pilota di F1. Ne deduciamo che P è palesemente falsa? Certo che si.
Se poi qualcuno scrive la proposizione Q="il numero di piloti rispetto alla popolazione è molto meno di uno su 1000, quindi si può parlare di maggioranza relativa [alla professione]" sarà Q vera? Certo che si (perchè se su diciamo 100 piloti, 3 muoiono, c'è una mortalità del 3% che è ben superiore a quella di qualsiasi altra categoria [che si aggira intorno a qualcosa come il 3 per centomila per i trasportatori].)
P e Q parlano di maggioranza di morti per incidente e P è falsa e Q è vera. La cosa è contraddittoria? Certo che no perchè P parla di tutti gli incidenti e i morti in F1 sono una percentuale minima di tutti gli incidenti, Q parla di tasso relativo di mortalità per professione quindi muoiono solo 3 piloti ma tutti i piloti sono pochissimi, quindi il tasso di morte tra i piloti è molto grande.
In definitiva per parlare dell'annoso problema degli incidenti, ha senso considerare i morti per F1? Certamente no. Ci interessa o ci è utile per ridurli, sapere che quella del pilota è la professione più esposta a rischio? No (salvo che non vogliamo ridurre gli incidenti in gara). Qual è il numero che ci serve analizzare e tenere a mente per affrontare il problema degli incidenti in Italia? 3 [Piloti di F1] o 3000[resto degli italiani]? Rispondi da solo che è facile.


Allora, se hai capito fin qui, proviamo a tornare alle armi d a fuoco in America.
Si era partiti da questa
Armok ha scritto:"La maggioranza delle uccisioni per arma da fuoco, almeno in USA, ha luogo per opera della polizia"[Equivalente della P]
Anche se è vero che le uccisioni ad opera della polizia sono solo un sessantesimo circa del totale, il numero di poliziotti rispetto alla popolazione è molto meno di uno su sessanta, quindi si può parlare di maggioranza relativa.[Equivalente della Q]
Relativamente alla professione è ovvio anche al penultimo degli analfabeti che sarà il mestiere che usa di più le armi ad avere più morti per arma da fuoco (salvo forse quello del gangster che si fa la barba col ferro in cintura, ma questa non rientra tra le professioni) e quindi Q è vera, ma che cazzo c'entra col problema dei morti causati dalla diffusione delle armi in America?
Armok aveva sostenuto, con te dietro a pecora perchè la cosa ti sollazzava e quindi doveva essere vera, che "La maggioranza delle uccisioni [di tutte le uccisioni sull'intera popolazione] per arma da fuoco, almeno in USA, ha luogo per opera della polizia" il che è palesemente falso senza se e senza ma.
Poi ha sostenuto che  "il numero di poliziotti rispetto alla popolazione è molto meno di uno su sessanta, quindi si può parlare di maggioranza relativa [alla professione]" il che presumo sia vero e non vedo come potrebbe non esserlo. Ma grazie al cazzo, e quindi?
Qual è il numero che ci interessa? 500 o 30000? Rispondi da solo che è facile.

Quindi non diventa assoluto o relativo a seconda che mi convenga o no ma semplicemente a seconda che si parli di tasso assoluto (il problema di cui stavamo parlando) o relativo (alla professione di poliziotto rispetto alle altre professioni, dato ovvio, ininfluente riguardo il problema in esame e non tirato in ballo certo da me). Non è difficile dai, è inutile che cerchi di far passare tue sconfinate lacune di comprensione con miei rigiramenti di discorso, te lo ripeto:
le fdo hanno il più alto tasso (relativo per professione) di morti per arma da fuoco. VERO
Le fdo fa la maggioranza delle uccisioni per arma da fuoco. FALSO
Anzi le fdo hanno una percentuale irrilevante dei morti per arma da fuoco sul totale dei decessi.
Le due cose non sono contraddittorie, semplici da capire e non mutuamente esclusive. Quindi smetti di berciare di cose senza prima capirle, grazie.

Se invece ancora non capsici cosa ho scritto, curati.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Mer 18 Ott - 12:02

Sei perfettamente IT col titolo del thread, ora te lo mostro, in un solo intervento

settott, incapace di intervenire oggettivamente ha scritto:Vediamo se ce la facciamo a farti capire almeno questa, che è facile. Se non ce la fai mi arrendo. O stai trollando oppure sei irrecuperabile e perdo tempo per nulla, torno a spiegare la teoria della relatività al cane della vicina che ha più probabilità di capirla.


settott, incapace di intervenire oggettivamente ha scritto:Ma guarda che devi veramente farti vedere da uno bravo! La tua totale assenza di comprensione di un testo scritto è preoccupante.


settott, incapace di intervenire oggettivamente ha scritto:è ovvio anche al penultimo degli analfabeti che sarà il mestiere che usa di più le armi ad avere più morti per arma da fuoco (salvo forse quello del gangster che si fa la barba col ferro in cintura, ma questa non rientra tra le professioni)

(Invidia?)


settott, incapace di intervenire oggettivamente ha scritto:con te dietro a pecora


settott, incapace di intervenire oggettivamente ha scritto:è inutile che cerchi di far passare tue sconfinate lacune di comprensione con miei rigiramenti di discorso,

settott, incapace di intervenire oggettivamente ha scritto:Quindi smetti di berciare di cose senza prima capirle, grazie.

settott, incapace di intervenire oggettivamente ha scritto:Se invece ancora non capsici cosa ho scritto, curati.

Qualcuno mi spieghi come posso io avere la benché minima voglia di dare una risposta articolata ad un intervento non solo infarcito di simili simpatici "stuzzichini", ma la cui scarsa sostanza consiste in una raffica di candelotti fumogeni.

Vado OT e sintetizzo il mio pensiero: l'influsso delle leggi pertinenti al possesso ed uso di armi su criminalità, ferimenti ed ammazzamenti per arma da fuoco è, nei singoli paesi e le relative statistiche, pressoché irrilevante, specie se comparato aöll'influsso del livello di educazione socioculturale, mentalità e civiltà dei paesi stessi, che è il fattore determinante.

Vedi esempi di Svizzera e Messico; il confronto va fatto cosí perché è appunto quello socioculturale il fattore determinante.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Mer 18 Ott - 12:54

Continuo come promesso, tanto so che il materiale non mi cverrà a mancare, da qui:

http://atei.forumitalian.com/t7084p325-diritti-inalienabili#380196

la tua incapacità di analisi e la religiosità del tuo comportamento, mica me la prendo con te indipendentemente da quanto dici.

(sic!)

Deliri. Ammesso che tu capisca cosa hai scritto e non stia riciclando qualcosa detto da qualcuno che sa di cosa parla.
Ma, se tanto mi dà tanto, manco sai cosa significa onere della prova.

Sproloqui.

Il fatto che tu non sia in grado di capire le cose

Sragioni.

Da qui:

http://atei.forumitalian.com/t7084p325-diritti-inalienabili#380221

se non sei in grado di capire\leggere\verificare le cose banali che ho scritto è un problema tuo, non raggiungi la soglia minima, mi spiace, non posso fare niente per te.

(Di norma quando non si viene compresi è colpa di chi si spiega - male - ma vabbe')

da qui:

http://atei.forumitalian.com/t7084p325-diritti-inalienabili#380227

se non sei in grado di capire\leggere\verificare le cose banali che ho scritto è un problema tuo, non raggiungi la soglia minima, mi spiace, non posso fare niente per te.

(Manifestando anche una notevole dose di fantasia ahahahahahah )

potrai trovare tutte le informazioni necessarie per uscire dalla fossa ed iniziare un'esperienza nuova ed emozionante: l'utilizzo della ragione.

non hai bisogno di restituire il cervello nuovo come appena fatto, puoi anche usarlo.

(in un'apoteosi di pacatezza, educazione ed oggettività)

Da qui:

http://atei.forumitalian.com/t7084p325-diritti-inalienabili#380229

segue una serie di preziosissimi contributi alla discussione:

Lo sai vero che oltre le pareti virtuali del forum e quelle mentali del tuo mondo parlallelo c'è anche del resto?


Ah no, hai ragione, c'è la storia dell'analfabetismo funzionale. Niente, non si può.

Fermaporta, mi pare l'uso più appropriato.

(Parlando del mio cervello)

poi da qui:

http://atei.forumitalian.com/t7084p325-diritti-inalienabili#380231

Ti ricordo che il credulo in questione qui sei tu.

(coma la sa lunga su di me, manco ci conosciamo)

Tu però dell'analfabeta funzionale (e questo almeno l'abbiamo capito cosa vuol dire?) te lo sei preso perchè non sei nemmeno in grado di capire cosa vogliono dire due numeri in croce in una tabellina o trovare l'Olanda in una lista di quindici paesi perchè la chiamano Netherlands invece che Olanda, altro che Treccani.

(quota poi un intervento vecchio di quasi un anno, tra un po' arriviamo a pagina uno e son curioso di vedere cosa fa)

Incroci con post che non c'entrano nulla con quello di cui stiamo discorrendo, così da incrementare il rumore e rendere meno lineare la discussione.

(Parla quello che ha scritto questa roba qui sopra ahahahahahah )

Segue qui:

http://atei.forumitalian.com/t7084p325-diritti-inalienabili#380234

dove, con grande cognizione di causa, oggettività e sopratutto pertinenza col tema,

Ti ricordo che il googlolatore con problemi di comprensione e spammaggio incoerente sei tu. Ancora tecniche da oratori da oratorio per infinocchiare bambini speciali o vendere pentole a creduli del tuo calibro.

Ovviamente perchè hai finalmente capito che non vuol dire non sapere scrivere o leggere ma ancora non hai capito cosa significhi, così tu intanto lo usi, poi un giorno capirai anche cosa hai detto

Qui lo ammetto, per te questo era un po' troppo. Le tecniche da oratori dell'oratorio (o da Ghedini dei poveri) sono rigirare - goffamente e senza troppo successo - le accuse che ti vengono fatte contro chi te le fa.

(dice quello che "se non capisco il problema è mio" quote )

E io ti ripeto che delle tue cazzate non mi interessa un fico secco.

(Già, per questo va avanti da oltre un anno a rispondere, a cazzo ma risponde)

In quell'intervento non sto argomentando. Sto semplicemente ribadendo che non raggiungi il livello minimo di comprensione sufficiente per poter avere un dibattito.

Ah, perché altrove? hysterical

Se non distingui i post dove si argomenta da quelli in cui non lo si fa, per forza non capisci una sega.

(ultimamente il problema non sussiste, della prima categoria non c'è traccia)

Il problema non è quanto ne capisci di armi ma quanto non ne capisci di tutto il resto. Naturalmente che tu ne capisca di armi [e non creda di capirne, come credi di capirne di tutto il resto] o sia bravo a farti la barba col revolver in cintura mentre ti spalmi di vernice mimetica o sia capace di fare sette centri su sei intanto che ti fai tatuare le natiche coi fulmini delle SS, nulla ha a che vedere con la discussione in questione, ma questo, ovviamente, non mi aspetto più che tu lo capisca.

Qui scorgo - oltre al resto sempre presente ovviamente - una vena di invidia, scommetto che hai la pancetta hihihihih

Da qui,

http://atei.forumitalian.com/t7084p325-diritti-inalienabili#380241

Non m'interessa perdere tempo a googolare le tue cazzate

(ma sta ancora qui a scrivere)

Sulle mie risposte:

E giudicate troppo smodatamente stupide per poter proseguire con la discussione. Questo è quanto. Solo Callaghan o il generale Schwartzkopf dopo esser caduti dalle scale e aver picchiato forte la testa potrebbero pensare che sussistano argomentazioni del genere. Ma almeno loro sono pagati dalla Smith e Wesson. Tu no, saresti imbarazzante anche per loro.

(ennesima prova di forza argomentativa)

E neanche hai il livello minimo per capirlo. CVD.

con un po' di allenamento puoi portarti in pari e cominciare a capirci qualcosa anche tu, come il resto del mondo alfabetizzato.

Hai assunto una scimmia o una penna cu-cu alla Homer Simpson?

Non m'interessa perdere tempo a googolare le tue cazzate

A fine pagina 14 a me pare evidente che al soggetto in questione non interessa affatto discorrere, bensí esclusivamente la rissa verbale. Ecco perché anziché abbassarmici quoto e copincollo, siamo in area pubblica visibile da chiunque e chiunque può farsi un'idea (ed anche esprimere un parere, il thread è aperto)

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Mer 18 Ott - 13:01

siamo alla frutta, io propongo un paragone tra paesi diversi e questo mi propina una statistica degli USA soltanto

va beh, vado a nuotare, stasera sicuro che trovo altre proboscidi a cui buttare noccioline mgreen

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da SETH OTH il Mer 18 Ott - 13:16

Mons. Rasputin ha scritto:Continuo come promesso, tanto so che il materiale non mi cverrà a mancare, da qui:

etc

Sottoscrivo tutto quello che ho scritto dalla A alla Z, anzi, di fronte alla tua onnipotente incapacità di analisi e comprensione ritengo d essere stato fin troppo delicato. Tu in altre discussioni hai fatto molto peggio e per molto meno.
Mi soffermo solo su un paio di cose, le più divertenti, ripescate dal letamaio che hai prodotto:
il chirichetto ha scritto:(Di norma quando non si viene compresi è colpa di chi si spiega - male - ma vabbe')
E questo chi l'ha detto? Altro dogma della tua fede?

Ti ricordo che il credulo in questione qui sei tu.
(coma la sa lunga su di me, manco ci conosciamo)
No, ma ti leggo e tanto basta.

Qui scorgo - oltre al resto sempre presente ovviamente - una vena di invidia, scommetto che hai la pancetta hihihihih
Anche se io avessi il fisico di Eman Ahmed avrei ben poco da invidiarti comunque  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah . Ecco forse un bel fermaporte te lo invidio.
Comunque temo che ti sopravvaluti un po' anche dal punto di vista fisico. C'entra anche questo con la tua fede?

(ma sta ancora qui a scrivere)
Infatti, e le due cose non sono in contraddizione. Ti ho già suggerito di consultare uno bravo per risolvere i tuoi problemi di comprensione?



Ti notifico, tra l'altro, che stiamo ancora discutendo all'interno di un "Avviso" creato ad personam con privilegi da moderatore, dove speri magari di raccimolare un po' di man forte da qualche tuo seguace o da qualche altro credulo della tua stessa fede.


Ultima modifica di SETH OTH il Mer 18 Ott - 13:19, modificato 1 volta
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da SETH OTH il Mer 18 Ott - 13:18

Rasputin ha scritto:siamo alla frutta, io propongo un paragone tra paesi diversi e questo mi propina una statistica degli USA soltanto

va beh, vado a nuotare, stasera sicuro che trovo altre proboscidi a cui buttare noccioline mgreen
Sì, in effetti sei alla frutta. Anzi, all'ammazzacaffè.

Bravo per il nuoto, è giusto che ognuno valorizzi le sue doti. Lì ti troverai sicuramente molto più a tuo agio che in una discussione (beh, visto che meno è impossibile), anche se personalmente continuo a consigliarti l'hobby del fermaporte.

Ciao.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Mer 18 Ott - 16:44

Comincio col rimettere gli argomenti giusti al posto giusto, ho cancellato quello nei diritti inalienabili e lo sposto "artigianalmente" (ovvero con i mezzi da utente) qui, anche perché quello di stare a sfottere inutilmente altri utenti diritto inalienabile non è, e prima o poi interviene la moderazione a dare una calmata a chi pare divertircisi (a me non ne fotte)

Seth Oth ha scritto:
Rasputin il penitente ha scritto:Non capisco cosa ci vuole (a partire dai 3 anni di età) a rispondere con un sí o con un no ad una domanda che pone come possibili alternative sí o no (a menoche uno non voglia pararsi il culo sempre e comunque come mix e risponda sempre d-i-p-e-n-d-e a disco rotto)
Lo so. Non capisci. Sono giorni ormai che te lo dico. Hai un problema. Accettalo. Se non sei capace di capire una risposta che vada oltre i due caratteri forse dovresti prendere in considerazione l'idea di cambiare hobby.

Ma tu vai oltre, ti produci sul tuo personalissimo pianeta in un delirio di serate ad ascoltare il mare e guardie armate, farneticando oltre di vite rovinate ed armi sottratte, per concludere poi accusando gli altri di attribuire a te i loro problemi (quali problemi)?

Ti notifico inoltre che da oltre 20 anni lavoro occasionalmente - in media una decina di volte l'anno - come interprete per la polizia, questura locale ed anche tribunale, e nei pochi casi di cui sono a conoscenza i teppisti di turno se la sono data a gambe alla sola vista dell'arma.
Se dopo 20 anni e 50 mila interventi in un forum ancora non sai usare un quote dubito che la tua testimonianza abbia una qualche fondatezza o rilevanza.
Ah, e naturalmente i fatti smentiscono le tue impressioni, as usual.

Ah, non so di chi sarebbe lo schifo di cui parli dato che al momento mi limito a quotare quello che scrivi tu Royales
Tuo, naturalmente. Ma nonostante te l'abbia indicato tre volte ancora non riesci a capirlo. Vediamo se così ce la fai?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Mer 18 Ott - 19:28

Pagina 15 (non metto i link perché è un festival, basta scorrere verso il basso).

settott ha scritto:Ma veramente fai? Riesci a leggere e capire il senso delle proposizioni?
Non ho voglia di perdere tempo a googolare le tue minchiate, se tu avessi voluto dire cosa era il portasale friggitorino spagnolo o quella minchiata di cui hai parlato, l'avresti fatto senza tanti giochi di prestigio, ma sarà una cazzata come tutte le altre.
Il chè non esclude minimamente che non abbia tempo da perdere a notare gli aspetti patologici del tuo disquisire in un post. Cosa non capisci ancora?

settott ha scritto:Non riesci a capire neanche il senso di quello che uno scrive. Meglio se torni a pregare.

settemmezz ha scritto:Se non capisci l'italiano problemi tuoi, io t'ho risposto.

L'analfabeta funzionale che non capisce quello che legge sei e resti tu. Non sei tu a scegliere se devo rispondere a crocette o articolando la risposta, se non capisci è un tuo problema.

(ostia, finalmente una frase nuova mgreen )

Io non ho mai detto quelle cose.

(dopo un thread intero di quote provenienti da lui ah ah)

Lo stai rifacendo, attribuire al tuo interlocutore i tuoi problemi. Sorry, se non capisci è un tuo problema.

Avevo nostalgia di questa frase Royales

E al momento siamo in fondo, anche se come ho già detto confido nell'arrivo di altro materiale (altro, occhio non ho detto nuovo hihihihih )

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da marisella il Mer 18 Ott - 20:56

SETH OTH ha scritto:
Mons. Rasputin ha scritto:Continuo come promesso, tanto so che il materiale non mi cverrà a mancare, da qui:

etc

Sottoscrivo tutto quello che ho scritto dalla A alla Z, anzi, di fronte alla tua onnipotente incapacità di analisi e comprensione ritengo d essere stato fin troppo delicato. Tu in altre discussioni hai fatto molto peggio e per molto meno.
Mi soffermo solo su un paio di cose, le più divertenti, ripescate dal letamaio che hai prodotto:
il chirichetto ha scritto:(Di norma quando non si viene compresi è colpa di chi si spiega - male - ma vabbe')
E questo chi l'ha detto? Altro dogma della tua fede?

Ti ricordo che il credulo in questione qui sei tu.
(coma la sa lunga su di me, manco ci conosciamo)
No, ma ti leggo e tanto basta.

Qui scorgo - oltre al resto sempre presente ovviamente - una vena di invidia, scommetto che hai la pancetta hihihihih
Anche se io avessi il fisico di Eman Ahmed avrei ben poco da invidiarti comunque  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah . Ecco forse un bel fermaporte te lo invidio.
Comunque temo che ti sopravvaluti un po' anche dal punto di vista fisico. C'entra anche questo con la tua fede?

(ma sta ancora qui a scrivere)
Infatti, e le due cose non sono in contraddizione. Ti ho già suggerito di consultare uno bravo per risolvere i tuoi problemi di comprensione?



Ti notifico, tra l'altro, che stiamo ancora discutendo all'interno di un "Avviso" creato ad personam con privilegi da moderatore, dove speri magari di raccimolare un po' di man forte da qualche tuo seguace o da qualche altro credulo della tua stessa fede.
@ SETH OTH. Ma il Grande Capo Rasp si rivolgeva a me ( e chi doveva maltrattare, sennò?), allorchè ha scritto in genere quando non si viene capiti la colpa è di chi spiega male...perchè io avevo raccontato, tra l'altro, che ero stata in borgata a fare volontariato e a dare ripetizioni di matematica e di fisica ai figli dei poveri, che però non capivano niente poichè, poveretti, non avevano le basi, e quindi la colpa era mia perchè spiegavo male, ovvio, secondo il Gran Capo Rasp. Devo dire che non ho mai pensato che il Gran Capo Rasp fosse un credulo, un chierichetto, un monsignore, un cappellano, non so donde tu tiri fuori codesti appellativi per lui indecorosi e, nonostante egli provi un'innata antipatia per me ( io sono una credula, e tanto basta a sminuirmi ai suoi occhi), devo ammettere che anche se lui è arrogante e presuntuoso, stronzo e figlio di puttana, è però dotato di notevole cultura e senso critico, fascinazione e sex-appeal, la verità va  sempre detta e ribadita.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1292
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da SETH OTH il Gio 19 Ott - 19:37

San Rasputin ha scritto:Comincio col rimettere gli argomenti giusti al posto giusto, ho cancellato quello nei diritti inalienabili e lo sposto "artigianalmente" (ovvero con i mezzi da utente) qui, anche perché quello di stare a sfottere inutilmente altri utenti diritto inalienabile non è, e prima o poi interviene la moderazione a dare una calmata a chi pare divertircisi (a me non ne fotte)

"Ho lasciato i miei interventi e tolto i tuoi spostandoli all'interno di un 'avviso' da me creato ad personam"
Fixed ok
(ostia, finalmente una frase nuova mgreen )
Eh ma se non capisci, non capisci. Posso solamente rilevarlo, non posso fare altro. E continuerò a scriverlo finchè tu ti ostinerai a preferire l'uso del cervello come fermaporta invece che come strumento di comprensione.

Io non ho mai detto quelle cose.

(dopo un thread intero di quote provenienti da lui ah ah)
Confermo. Mai dette.

Sono cose che hai scritto tu ma che col casino di quote che hai fatto vengono attribuite a me.


L'amanuense benedettino Rosikputin ha scritto:E al momento siamo in fondo, anche se come ho già detto confido nell'arrivo di altro materiale (altro, occhio non ho detto nuovo hihihihih )
Comunque una cosa non l'ho capita io: a cosa dovrebbe servire questa oculata opera di copincollaggio dei miei interventi. Se uno li vuole leggere non può leggere gli originali? Ah aspetta, forse ho un sospetto.

marisella ha scritto:
@ SETH OTH. Ma il Grande Capo Rasp si rivolgeva a me ( e chi doveva maltrattare, sennò?), allorchè ha scritto in genere quando non si viene capiti la colpa è di chi spiega male...perchè io avevo raccontato, tra l'altro, che ero stata in borgata a fare volontariato e a dare ripetizioni di matematica e di fisica ai figli dei poveri, che però non capivano niente poichè, poveretti, non avevano le basi, e quindi la colpa era mia perchè spiegavo male, ovvio, secondo il Gran Capo Rasp. Devo dire che non ho mai pensato che il Gran Capo Rasp fosse un credulo, un chierichetto, un monsignore, un cappellano, non so donde tu tiri fuori codesti appellativi per lui indecorosi e, nonostante egli provi un'innata antipatia per me ( io sono una credula, e tanto basta a sminuirmi ai suoi occhi), devo ammettere che anche se lui è arrogante e presuntuoso, stronzo e figlio di puttana, è però dotato di notevole cultura e senso critico, fascinazione e sex-appeal, la verità va  sempre detta e ribadita.
ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
Si chiama sindrome di Stoccolma. Tranquilla che passa se vai da uno bravo anche tu. Anzi magari andate insieme.
Sui tuoi gusti estetici e sessuali non me la sento di mettere bocca ma sul "dotato di notevole cultura e senso critico", oltre a farmi una grassissima risata, mi ripeto:

Ti notifico, tra l'altro, che stiamo ancora discutendo all'interno di un "Avviso" creato ad personam con privilegi da moderatore, dove speri magari di raccimolare un po' di man forte da qualche tuo seguace o da qualche altro credulo della tua stessa fede.

huhu  huhu  huhu  huhu  huhu
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da marisella il Gio 19 Ott - 21:56

marisella ha scritto:
SETH OTH ha scritto:
Mons. Rasputin ha scritto:Continuo come promesso, tanto so che il materiale non mi cverrà a mancare, da qui:

etc

Sottoscrivo tutto quello che ho scritto dalla A alla Z, anzi, di fronte alla tua onnipotente incapacità di analisi e comprensione ritengo d essere stato fin troppo delicato. Tu in altre discussioni hai fatto molto peggio e per molto meno.
Mi soffermo solo su un paio di cose, le più divertenti, ripescate dal letamaio che hai prodotto:
il chirichetto ha scritto:(Di norma quando non si viene compresi è colpa di chi si spiega - male - ma vabbe')
E questo chi l'ha detto? Altro dogma della tua fede?

Ti ricordo che il credulo in questione qui sei tu.
(coma la sa lunga su di me, manco ci conosciamo)
No, ma ti leggo e tanto basta.

Qui scorgo - oltre al resto sempre presente ovviamente - una vena di invidia, scommetto che hai la pancetta hihihihih
Anche se io avessi il fisico di Eman Ahmed avrei ben poco da invidiarti comunque  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah . Ecco forse un bel fermaporte te lo invidio.
Comunque temo che ti sopravvaluti un po' anche dal punto di vista fisico. C'entra anche questo con la tua fede?

(ma sta ancora qui a scrivere)
Infatti, e le due cose non sono in contraddizione. Ti ho già suggerito di consultare uno bravo per risolvere i tuoi problemi di comprensione?



Ti notifico, tra l'altro, che stiamo ancora discutendo all'interno di un "Avviso" creato ad personam con privilegi da moderatore, dove speri magari di raccimolare un po' di man forte da qualche tuo seguace o da qualche altro credulo della tua stessa fede.
@ SETH OTH. Ma il Grande Capo Rasp si rivolgeva a me ( e chi doveva maltrattare, sennò?), allorchè ha scritto in genere quando non si viene capiti la colpa è di chi spiega male...perchè io avevo raccontato, tra l'altro, che ero stata in borgata a fare volontariato e a dare ripetizioni di matematica e di fisica ai figli dei poveri, che però non capivano niente poichè, poveretti, non avevano le basi, e quindi la colpa era mia perchè spiegavo male, ovvio, secondo il Gran Capo Rasp. Devo dire che non ho mai pensato che il Gran Capo Rasp fosse un credulo, un chierichetto, un monsignore, un cappellano, non so donde tu tiri fuori codesti appellativi per lui indecorosi e, nonostante egli provi un'innata antipatia per me ( io sono una credula, e tanto basta a sminuirmi ai suoi occhi), devo ammettere che anche se lui è arrogante e presuntuoso, stronzo e figlio di puttana, è però dotato di notevole cultura e senso critico, fascinazione e sex-appeal, la verità va  sempre detta e ribadita.
@SETH OTH. Guarda che il Gran Capo Rasp non ha alcun bisogno di racimolare creduli della sua stessa fede ( ma che fede ha Rasp? mah, io sono cattolica e certamente lui non lo è) che gli diano poi manforte, come se non sapesse difendersi da solo, e dai che lo sa fare benissimo, ho scritto solo cio' che pensavo, continua a maltrattarmi e a togliermi i pochissimi punti che ho (che punti vuoi che abbia una cattolica qui?) e io non posso dire male di lui perchè in questo periodo di tempo,- dal maggio del 2016, tolti i 2 mesi di ospedale, quindi in 15 mesi che sto qui,- ho imparato a stimarlo, le cose le sa, le sa dire, sa quando è il momento giusto di parlare e quando deve tacere, sa accettare persino le sconfitte, poche, ma le accetta, veramente ha una buona cultura e un ottimo senso critico, ma quale sindrome di Stoccolma, ora se incontro il Gran Capo Rasp vado con lui da uno bravo, e va', vado con lui a fare qualche altra cosa, dai che è fico, non si sopravvaluta, lo sai. E' che io non appartengo alla categoria delle sue donne ideali, lui preferisce le Jessiche ( anche tu, no?) non me. So di non avere speranze ma è un ottimo elemento.Ciao.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1292
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Rasputin il Gio 19 Ott - 22:33

marisella ha scritto:
@SETH OTH. Guarda che il Gran Capo Rasp non ha alcun bisogno di racimolare creduli della sua stessa fede ( ma che fede ha Rasp? mah, io sono cattolica e certamente lui non lo è) che gli diano poi manforte, come se non sapesse difendersi da solo, e dai che lo sa fare benissimo, ho scritto solo cio' che pensavo, continua a maltrattarmi e a togliermi i pochissimi punti che ho (che punti vuoi che abbia una cattolica qui?) e io non posso dire male di lui perchè in questo periodo di tempo,- dal maggio del 2016, tolti i 2 mesi di ospedale, quindi in 15 mesi che sto qui,- ho imparato a stimarlo, le cose le sa, le sa dire, sa quando è il momento giusto di parlare e quando deve tacere, sa accettare persino le sconfitte, poche, ma le accetta, veramente ha una buona cultura e un ottimo senso critico, ma quale sindrome di Stoccolma, ora se incontro il Gran Capo Rasp vado con lui da uno bravo, e va', vado con lui a fare qualche altra cosa, dai che è fico, non si sopravvaluta, lo sai. E' che io non appartengo alla categoria delle sue donne ideali, lui preferisce le Jessiche ( anche tu, no?) non me. So di non avere speranze ma è un ottimo elemento.Ciao.

Grazie del sostegno Mari (gli altri o non ci sono, come Armok e Cyrano, o hanno capito che cercare di spiegare qualcosa a questo qui è come mettere la cravatta ad un maiale, come Minsky), io ormai gli rispondo per passatempo, è ovvio che la discussione avrà non la fine che ha una buona discussione, ovvero quella in cui le parti cercano di venirsi incontro e terminano d'accordo bensí quando una  delle (purtroppo solo due) parti si stanca e smette di rispondere.

Mi fa piacere che tu stia qua in un posto dove non si tratta di fede o meno (almeno non da parte mia mgreen ), anche se dicessi la tua, quello che pensi, non sarebbe male. Ma non qui, qui

http://atei.forumitalian.com/t7084-diritti-inalienabili

ed intanto ecco qui settott in un breve filmato di repertorio,nel quale chiarisce cosa sono le statistiche e come vanno interpretate:



Ultima modifica di Rasputin il Ven 20 Ott - 0:18, modificato 2 volte

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gli argomenti di seth oth, il jessico in erba

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum