Il reato di opinione

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Mer 15 Nov - 18:03

SETH OTH ha scritto:
Giusto lasciarle esprimere, meno giusto pensare che stiano tutte sullo stesso livello. Perchè poi magari uno potrebbe pensare che, a puro titolo esemplificativo, idee basate su dati ed analisi serie e pubblicazioni scientifiche siano equivalenti a quelle con motivazioni insussistenti basate su fuffa venduta da bloggari con titolo di studio battesimo che scrivono solo per fare i loro interessi. Ogni riferimento a persone o fatti realmente accaduti è puramente casuale.

Beh è quello che dico anch'io espresso in maniera diversa, forse anche meglio articolata; si rispetta il diritto di avere delle idee e di esprimerle, rispettare le idee in quanto tali no, quello va guadagnato.


SETH OTH ha scritto:Detto ciò, sul resto sono pressochè d'accordo, con meno fiducia di te nella possibilità di delimitare oggettivamente i campi.
O meglio finchè la cosa si limita al singolo può anche andar bene, ma che mi dici, ad esempio, del fatto che si diffonda l'ideologia secondo la quale un omosessuale è un malato da curare?

Ocio, a me pare vi sia anche una differenza tra esprimere le proprie idee ed attuarle; la loro diffusione appartiene all'attuazione, non all'espressione. Però è vero che proprio qui il confine si fa grigio, tanto più grigio quanto più si allarga la scala; ecco perché dicevo che qui dentro funziona, perché qui la comunità è piccola.

SETH OTH ha scritto:Le leggi che poi vengono pensate e promulgate dipenderanno da cosa vuole e pensa la gente.

Eh no, qui dissento energicamente, non credo proprio. E meno male che ero io il fiducioso, leggi pure la frase in tedesco che ho in firma, lí c'è la risposta.

SETH OTH ha scritto:O i casi vaccini si\ vaccini no. Gusto che le persone dicano la loro ma come fanno a capire cosa c'è di vero e cosa no se tutto è permesso?
Da un lato c'è il regime totalitario col controllo dell'informazione, dall'altro il calderone del caos totale in cui la verità è sepolta dalla famosa montagna di merda. Probabilmente la soluzione migliore sta da qualche parte nel mezzo delle due, però, boh.

Infatti, non è una questione facile. Molto bene FDS ok2

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da SETH OTH il Sab 18 Nov - 17:51

Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:
Giusto lasciarle esprimere, meno giusto pensare che stiano tutte sullo stesso livello. Perchè poi magari uno potrebbe pensare che, a puro titolo esemplificativo, idee basate su dati ed analisi serie e pubblicazioni scientifiche siano equivalenti a quelle con motivazioni insussistenti basate su fuffa venduta da bloggari con titolo di studio battesimo che scrivono solo per fare i loro interessi. Ogni riferimento a persone o fatti realmente accaduti è puramente casuale.

Beh è quello che dico anch'io espresso in maniera diversa, forse anche meglio articolata; si rispetta il diritto di avere delle idee e di esprimerle, rispettare le idee in quanto tali no, quello va guadagnato.
Beh è ottimo che anche tu sostenga questi principi. Ora ti manca solo di cominciare a metterli in pratica!
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Sab 18 Nov - 19:24

SETH OTH ha scritto:
Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:
Giusto lasciarle esprimere, meno giusto pensare che stiano tutte sullo stesso livello. Perchè poi magari uno potrebbe pensare che, a puro titolo esemplificativo, idee basate su dati ed analisi serie e pubblicazioni scientifiche siano equivalenti a quelle con motivazioni insussistenti basate su fuffa venduta da bloggari con titolo di studio battesimo che scrivono solo per fare i loro interessi. Ogni riferimento a persone o fatti realmente accaduti è puramente casuale.

Beh è quello che dico anch'io espresso in maniera diversa, forse anche meglio articolata; si rispetta il diritto di avere delle idee e di esprimerle, rispettare le idee in quanto tali no, quello va guadagnato.
Beh è ottimo che anche tu sostenga questi principi. Ora ti manca solo di cominciare a metterli in pratica!

Ehmm, cosa ti fa suppoorre che io non lo faccia ? boxed

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da SETH OTH il Lun 20 Nov - 10:24

Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:
Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:
Giusto lasciarle esprimere, meno giusto pensare che stiano tutte sullo stesso livello. Perchè poi magari uno potrebbe pensare che, a puro titolo esemplificativo, idee basate su dati ed analisi serie e pubblicazioni scientifiche siano equivalenti a quelle con motivazioni insussistenti basate su fuffa venduta da bloggari con titolo di studio battesimo che scrivono solo per fare i loro interessi. Ogni riferimento a persone o fatti realmente accaduti è puramente casuale.

Beh è quello che dico anch'io espresso in maniera diversa, forse anche meglio articolata; si rispetta il diritto di avere delle idee e di esprimerle, rispettare le idee in quanto tali no, quello va guadagnato.
Beh è ottimo che anche tu sostenga questi principi. Ora ti manca solo di cominciare a metterli in pratica!

Ehmm, cosa ti fa suppoorre  che io non lo faccia ? boxed
Il tuo modo di ragionare, in ogni discussione che ho avuto modo di leggere.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Lun 20 Nov - 14:45

Ah beh se dovessi basarmi io sul tuo è finita mgreen

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da SETH OTH il Lun 20 Nov - 15:06

Trova le differenze

Una ricerca della comunità cattolica internazionale dimostra la falsità degli scandali della pedofilia nel clero

Una ricerca di un venditore di fucili in sconto dimostra che più armi in circolazione non aumentano il numero di morti ammazzati
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Lun 20 Nov - 16:05

SETH OTH ha scritto:Trova le differenze

Una ricerca della comunità cattolica internazionale dimostra la falsità degli scandali della pedofilia nel clero

Una ricerca di un venditore di fucili in sconto dimostra che più armi in circolazione non aumentano il numero di morti ammazzati

Nessuna, è tutta roba tua moon

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da marisella il Lun 20 Nov - 16:09

Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Trova le differenze

Una ricerca della comunità cattolica internazionale dimostra la falsità degli scandali della pedofilia nel clero

Una ricerca di un venditore di fucili in sconto dimostra che più armi in circolazione non aumentano il numero di morti ammazzati

Nessuna, è tutta roba tua moon
Mio caro Rasp, hai scritto anfetamine con la n, è meglio amfetamine con la m, ok?
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1292
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Lun 20 Nov - 16:15

marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Trova le differenze

Una ricerca della comunità cattolica internazionale dimostra la falsità degli scandali della pedofilia nel clero

Una ricerca di un venditore di fucili in sconto dimostra che più armi in circolazione non aumentano il numero di morti ammazzati

Nessuna, è tutta roba tua moon
Mio caro Rasp, hai scritto anfetamine con la n, è meglio amfetamine con la m, ok?

Ma dove? Stai peggio del solito?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da SETH OTH il Lun 20 Nov - 17:09

Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Trova le differenze

Una ricerca della comunità cattolica internazionale dimostra la falsità degli scandali della pedofilia nel clero

Una ricerca di un venditore di fucili in sconto dimostra che più armi in circolazione non aumentano il numero di morti ammazzati

Nessuna, è tutta roba tua moon
ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
Aje, kolokol, ma duckduck te lo sei già dimenticato?
http://atei.forumitalian.com/t7084p350-diritti-inalienabili#380435

http://atei.forumitalian.com/t5311p300-saluti-dal-rasputin#381284

Lo spessore aumenta...
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Lun 20 Nov - 17:49

SETH OTH ha scritto:
Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Trova le differenze

Una ricerca della comunità cattolica internazionale dimostra la falsità degli scandali della pedofilia nel clero

Una ricerca di un venditore di fucili in sconto dimostra che più armi in circolazione non aumentano il numero di morti ammazzati

Nessuna, è tutta roba tua moon
ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
Aje, kolokol, ma duckduck te lo sei già dimenticato?
http://atei.forumitalian.com/t7084p350-diritti-inalienabili#380435

http://atei.forumitalian.com/t5311p300-saluti-dal-rasputin#381284

Lo spessore aumenta...

Dimenticato cosa? Una delle due frasi qui sopra è tua e l’altra non ne è che un mio scimmiottamento.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da marisella il Lun 20 Nov - 21:21

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Trova le differenze

Una ricerca della comunità cattolica internazionale dimostra la falsità degli scandali della pedofilia nel clero

Una ricerca di un venditore di fucili in sconto dimostra che più armi in circolazione non aumentano il numero di morti ammazzati

Nessuna, è tutta roba tua moon
Mio caro Rasp, hai scritto anfetamine con la n, è meglio amfetamine con la m, ok?

Ma dove? Stai peggio del solito?
No, sei tu che oggi sei rincojonito, tu sotto il tuo avatar hai scritto, libido amplificata da alcol e anfetamine, vabbè? Lo leggi? Io ho solo detto che è preferibile dire amfetamine con la m.Sono cose che sanno i medici, anche i giornalisti sbagliano, uf. Se stai così male stasera figuriamoci nei prossimi giorni. Hai capito ora?Ma quanto sei fico, complimenti... ok2
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1292
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Lun 20 Nov - 21:47

marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Trova le differenze

Una ricerca della comunità cattolica internazionale dimostra la falsità degli scandali della pedofilia nel clero

Una ricerca di un venditore di fucili in sconto dimostra che più armi in circolazione non aumentano il numero di morti ammazzati

Nessuna, è tutta roba tua moon
Mio caro Rasp, hai scritto anfetamine con la n, è meglio amfetamine con la m, ok?

Ma dove? Stai peggio del solito?
No, sei tu che oggi sei rincojonito, tu sotto il tuo avatar hai scritto, libido amplificata da alcol e anfetamine, vabbè? Lo leggi? Io ho solo detto che è preferibile dire amfetamine con la m.Sono cose che sanno i medici, anche i giornalisti sbagliano, uf. Se stai così male stasera figuriamoci nei prossimi giorni. Hai capito ora?Ma quanto sei fico, complimenti... ok2

Dovevi specificare dov’era secondo te l’errore.

Comunque come al solito ti sbagli, e su tutta la linea, perché sto benissimo

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da SETH OTH il Lun 20 Nov - 22:16

Rasputin ha scritto:Dimenticato cosa? Una delle due frasi qui sopra è tua e l’altra non ne è che un mio scimmiottamento.
Che quello che basa la sua vasta conoscenza degli effetti della diffusione delle armi da fuoco su blog di venditori di fucili in sconto sei tu, non io. Ma l'efficientissimo sistema sanitario del Kaiser per ottimizzare i tempi vi fa assumere l'anestetico dal giorno prima?
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da marisella il Mar 21 Nov - 9:50

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Trova le differenze

Una ricerca della comunità cattolica internazionale dimostra la falsità degli scandali della pedofilia nel clero

Una ricerca di un venditore di fucili in sconto dimostra che più armi in circolazione non aumentano il numero di morti ammazzati

Nessuna, è tutta roba tua moon
Mio caro Rasp, hai scritto anfetamine con la n, è meglio amfetamine con la m, ok?

Ma dove? Stai peggio del solito?
No, sei tu che oggi sei rincojonito, tu sotto il tuo avatar hai scritto, libido amplificata da alcol e anfetamine, vabbè? Lo leggi? Io ho solo detto che è preferibile dire amfetamine con la m.Sono cose che sanno i medici, anche i giornalisti sbagliano, uf. Se stai così male stasera figuriamoci nei prossimi giorni. Hai capito ora?Ma quanto sei fico, complimenti... ok2

Dovevi specificare dov’era secondo te l’errore.

Comunque come al solito ti sbagli, e su tutta la linea, perché sto benissimo
E che tu non ti ricordi dove scrivi le tue scemenze? Deh, questi disturbi di percezione...Ti sono vicino, Rasp ballo2
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1292
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Mer 29 Nov - 13:30

SETH OTH ha scritto:
Rasputin ha scritto:Dimenticato cosa? Una delle due frasi qui sopra è tua e l’altra non ne è che un mio scimmiottamento.
Che quello che basa la sua vasta conoscenza degli effetti della diffusione delle armi da fuoco su blog di venditori di fucili in sconto sei tu, non io. Ma l'efficientissimo sistema sanitario del Kaiser per ottimizzare i tempi vi fa assumere l'anestetico dal giorno prima?

Che colpa ne ho io se i motori di ricerca mi danno quei risultati. Mica faccio le ricerche ad hoc per ottenere le risposte che voglio, io moon

Ah, oggi è il 9. giorno dall'operazione e cammino senza stampelle, tu resta pure a farti storpiare in Cialtronia mgreen

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da SETH OTH il Gio 30 Nov - 17:22

Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:
Rasputin ha scritto:Dimenticato cosa? Una delle due frasi qui sopra è tua e l’altra non ne è che un mio scimmiottamento.
Che quello che basa la sua vasta conoscenza degli effetti della diffusione delle armi da fuoco su blog di venditori di fucili in sconto sei tu, non io. Ma l'efficientissimo sistema sanitario del Kaiser per ottimizzare i tempi vi fa assumere l'anestetico dal giorno prima?

Che colpa ne ho io se i motori di ricerca mi danno quei risultati. Mica faccio le ricerche ad hoc per ottenere le risposte che voglio, io moon

Ah, oggi è il 9. giorno dall'operazione e cammino senza stampelle, tu resta pure a farti storpiare in Cialtronia mgreen
Tu? Nessuna colpa sul fatto che DuckDuck dia quelle risposte. La tua colpa è di abboccare acriticamente ad una classifica di click senza porti il problema se quello che leggi sia attendibile, da dove venga e perchè sia stato scritto.

Anche se io chiedo ai motori di ricerca se esiste Dio e questi mi rispondono di sì, indicandomi siti del Vaticano, dei Testicoli di Geova, di Glorifichiamo la parola del Signore e del canale Youtube di Vitaoltrelamorte. Quindi Dio esiste. Lo dicono le prome sei posizioni di Google. ahahahahahah 
O immagino che in questo caso qualche dubbio sulla provenienza delle informazioni te lo porresti? Immagino io eh.

"Mica faccio le ricerche ad hoc per ottenere le risposte che voglio, io"


ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah

Intendi dire che preferire le baggianate di un rivenditore di fucili in sconto alle ricerche pubblicate dalla comunità scientifica non sia una ricerca ad hoc?  ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah  Buona questa.

Riguardo le tue stampelle, sono contentissimo per te. Purtroppo i dati su larga scala dicono altro.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Gio 30 Nov - 19:33

SETH OTH ha scritto:
Tu? Nessuna colpa sul fatto che DuckDuck dia quelle risposte. La tua colpa è di abboccare acriticamente ad una classifica di click senza porti il problema se quello che leggi sia attendibile, da dove venga e perchè sia stato scritto.

No, nessuna colpa, quello che poi leggo lo verifico.

SETH OTH ha scritto:Anche se io chiedo ai motori di ricerca se esiste Dio e questi mi rispondono di sì, indicandomi siti del Vaticano, dei Testicoli di Geova, di Glorifichiamo la parola del Signore e del canale Youtube di Vitaoltrelamorte. Quindi Dio esiste. Lo dicono le prome sei posizioni di Google. ahahahahahah 
O immagino che in questo caso qualche dubbio sulla provenienza delle informazioni te lo porresti? Immagino io eh.

Me lo pongo sempre. E infatti non mi affido interamente alle maggioranze/risultati come qualche subdolamente disonesto (eh sí adesso te lo meriti) convinto che la merda sia buona perché miliardi di mosche non si possono sbagliare.

SETH OTH ha scritto:"Mica faccio le ricerche ad hoc per ottenere le risposte che voglio, io"


ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah

Intendi dire che preferire le baggianate di un rivenditore di fucili in sconto alle ricerche pubblicate dalla comunità scientifica non sia una ricerca ad hoc?  ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah  Buona questa.

Esattamente quello intendo, guarda un po'. Lo trovo più affidabile di fonti governative con tutto l'interesse a mantenere il potere dalla loro parte e continuare ad alimentare la strategia della tensione, se ti ricordi cos'è.

SETH OTH ha scritto:Riguardo le tue stampelle, sono contentissimo per te. Purtroppo i dati su larga scala dicono altro.

Esatto, dicono che da voi in Cialtronia io a quest'ora sarei con dei "risultati" clinicamente eccellenti ma in sedia a rotelle ahahahahahah

La capisci la differenza? Un'amputazione riuscita è clinicamente un buon risultato, solo che forse da un'altra parte il pazienta camminerebbe forse un po' storto (risultato clinicamente negativo nelle statistiche), ma avrebbe ancora tutte e due le sue gambe.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da SETH OTH il Gio 30 Nov - 20:08

Rasputin ha scritto:No, nessuna colpa, quello che poi leggo lo verifico.
Verifichi? Non hai la capacità di capire perchè un raffronto tra Honduras e Svizzera non è sensato e pensi di poter avere gli strumenti per "verificare"?
Di grazia, se tiroalpiattello.org ti racconta che i morti per arma da fuoco in Italia sono più dei morti totali, quale parte della verifica ti è sfuggita che continui a dare credibilità a quella fonte?
Sono tutto orecchie: ti prego illustrami la tua procedura di verifica.

Me lo pongo sempre. E infatti non mi affido interamente alle maggioranze/risultati come qualche subdolamente disonesto (eh sí adesso te lo meriti) convinto che la merda sia buona perché miliardi di mosche non si possono sbagliare.
Ma non è disonestà. Fidarti di tiroalpiattello.org e fuciliinsvendita.de perchè sono i primi risultati di DUckDuck è esattamente mangiare la merda perchè miliardi di mosche hanno scelto di farlo. Mi spiace.


Esattamente quello intendo, guarda un po'. Lo trovo più affidabile di fonti governative con tutto l'interesse a mantenere il potere dalla loro parte e continuare ad alimentare la strategia della tensione, se ti ricordi cos'è.
Come ho già avuto modo di spiegarti chi ci guadagna lo fa dalla vendita delle armi, non dalla loro messa al bando. Si vedano appunto senatori sponsorizzati dalla NRA e leggi varate di conseguenza col preciso scopo di evitare la diffusione delle corrette informazioni e tutelare la vendita delle armi e l'interesse dei produttori, a discapito di migliaia di vite l'anno.
Allora, seguendo la tua credulogica hanno ragione i creduli a fidarsi, per la cura del cancro, della maga Santuzza e di quello che dice piuttosto che della medicina "ufficiale" con l'interesse a mantenere malati e ospedali.

Esatto, dicono che da voi in Cialtronia io a quest'ora sarei con dei "risultati" clinicamente eccellenti ma in sedia a rotelle ahahahahahah

La capisci la differenza? Un'amputazione riuscita è clinicamente un buon risultato, solo che forse da un'altra parte il pazienta camminerebbe forse un po' storto (risultato clinicamente negativo nelle statistiche), ma avrebbe ancora tutte e due le sue gambe.
Non è così. Dici scemenze basate sul nulla o sul sentito dire al bar dei krauti e NON SAI di cosa parli, ormai è chiaro. Ma ancora più chiara ora appare l'assenza di volontà di capire come stanno le cose alla quale preferisci la volontà di credere alla tua rappresentazione comica e bambinesca del mondo.
Purtroppo i processi di comprensione del mondo sono difficili e richiedono fatica; semplificare, stereotipare ed inventare porta ad evitare quella fatica ma anche a risultati completamente sballati. Questo è esattamente quello che fanno i creduli preferendo una facile lettura di un libro su cui c'è già scritto tutto a un impegnativo e faticoso percorso di formazione e comprensione della realtà. Questo è il motivo che ti rende così credulo nell'uso della ragione. Il voler evitare la fatica di capire (e probabilmente, da quello che ormai vedo, anche la mancanza di strumenti atti a farlo).

Ripeto la procedura corretta: PRIMA ti informi POI trai conclusioni. Possibilmente prima ti formi, poi ti informi, poi concludi.
E ripeto anche la tua:trai conclusioni saltando la fase d'informazione (o al massimo attuandola al bar del paese dal vecchio tuttologo ubriaco di turno che sparla dei nazisti e le piramidi) per poi difendere a oltranza quelle conclusioni, o meglio quella rappresentazione bacata e semplificata del mondo che ti sei fatto, e affidarti a tiroalpiattello e altri improbabili bloggari che sostengano le tue idee per far finta di avere qualche base su cui aver costruito tali conclusioni.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Gio 30 Nov - 20:25

SETH OTH ha scritto:
Rasputin ha scritto:No, nessuna colpa, quello che poi leggo lo verifico.
Verifichi? Non hai la capacità di capire perchè un raffronto tra Honduras e Svizzera non è sensato e pensi di poter avere gli strumenti per "verificare"?
Di grazia, se tiroalpiattello.org ti racconta che i morti per arma da fuoco in Italia sono più dei morti totali, quale parte della verifica ti è sfuggita che continui a dare credibilità a quella fonte?
Sono tutto orecchie: ti prego illustrami la tua procedura di verifica.

Me lo pongo sempre. E infatti non mi affido interamente alle maggioranze/risultati come qualche subdolamente disonesto (eh sí adesso te lo meriti) convinto che la merda sia buona perché miliardi di mosche non si possono sbagliare.
Ma non è disonestà. Fidarti di tiroalpiattello.org e fuciliinsvendita.de perchè sono i primi risultati di DUckDuck è esattamente mangiare la merda perchè miliardi di mosche hanno scelto di farlo. Mi spiace.


Esattamente quello intendo, guarda un po'. Lo trovo più affidabile di fonti governative con tutto l'interesse a mantenere il potere dalla loro parte e continuare ad alimentare la strategia della tensione, se ti ricordi cos'è.
Come ho già avuto modo di spiegarti chi ci guadagna lo fa dalla vendita delle armi, non dalla loro messa al bando. Si vedano appunto senatori sponsorizzati dalla NRA e leggi varate di conseguenza col preciso scopo di evitare la diffusione delle corrette informazioni e tutelare la vendita delle armi e l'interesse dei produttori, a discapito di migliaia di vite l'anno.
Allora, seguendo la tua credulogica hanno ragione i creduli a fidarsi, per la cura del cancro, della maga Santuzza e di quello che dice piuttosto che della medicina "ufficiale" con l'interesse a mantenere malati e ospedali.

Esatto, dicono che da voi in Cialtronia io a quest'ora sarei con dei "risultati" clinicamente eccellenti ma in sedia a rotelle ahahahahahah

La capisci la differenza? Un'amputazione riuscita è clinicamente un buon risultato, solo che forse da un'altra parte il pazienta camminerebbe forse un po' storto (risultato clinicamente negativo nelle statistiche), ma avrebbe ancora tutte e due le sue gambe.
Non è così. Dici scemenze basate sul nulla o sul sentito dire al bar dei krauti e NON SAI di cosa parli, ormai è chiaro. Ma ancora più chiara ora appare l'assenza di volontà di capire come stanno le cose alla quale preferisci la volontà di credere alla tua rappresentazione comica e bambinesca del mondo.
Purtroppo i processi di comprensione del mondo sono difficili e richiedono fatica; semplificare, stereotipare ed inventare porta ad evitare quella fatica ma anche a risultati completamente sballati. Questo è esattamente quello che fanno i creduli preferendo una facile lettura di un libro su cui c'è già scritto tutto a un impegnativo e faticoso percorso di formazione e comprensione della realtà. Questo è il motivo che ti rende così credulo nell'uso della ragione. Il voler evitare la fatica di capire (e probabilmente, da quello che ormai vedo, anche la mancanza di strumenti atti a farlo).

Ripeto la procedura corretta: PRIMA ti informi POI trai conclusioni. Possibilmente prima ti formi, poi ti informi, poi concludi.
E ripeto anche la tua:trai conclusioni saltando la fase d'informazione (o al massimo attuandola al bar del paese dal vecchio tuttologo ubriaco di turno che sparla dei nazisti e le piramidi) per poi difendere a oltranza quelle conclusioni, o meglio quella rappresentazione bacata e semplificata del mondo che ti sei fatto, e affidarti a tiroalpiattello e altri improbabili bloggari che sostengano le tue idee per far finta di avere qualche base su cui aver costruito tali conclusioni.

Ho grassettato le invenzioni gratuite tutte tue, nonché le semplici puttanate, ce n'è una serqua scusa se ne ho omessa qualcuna.

Ormai sono convinto che chi non ha la minima idea né di armi, loro uso diffusione e commercio (e chi ci guadagna, cioé i governi) né tantomeno di questioni cliniche, che io bazzico da una buona quarantina d'anni sei tu, continua pure con la tua approfondita conoscenza del mondo (che probabilmente solo qui puoi millantare, prova altrove poi vedi ahahahahahah )

Il sentito dire al bar de Krauti mi sa che è il tuo, poi accusi me di buttarla in caciara ma qua il 90% mi sa che ti appartiene, io non posso che reiterare la mia esortazione, vai tranquillo e continua a farti curare in strutture cialtroniche fatiscenti e gestite da mafie e camorre come le loro statistiche, io me ne resto qui e da lunedí manderò messaggi e foto dalla clinica riabilitativa.

Però una cosa devo dirla: se l'opinione può essere un reato, beh sei IT mgreen


Ultima modifica di Rasputin il Gio 30 Nov - 20:30, modificato 2 volte

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da marisella il Gio 30 Nov - 20:26

SETH OTH ha scritto:
Rasputin ha scritto:No, nessuna colpa, quello che poi leggo lo verifico.
Verifichi? Non hai la capacità di capire perchè un raffronto tra Honduras e Svizzera non è sensato e pensi di poter avere gli strumenti per "verificare"?
Di grazia, se tiroalpiattello.org ti racconta che i morti per arma da fuoco in Italia sono più dei morti totali, quale parte della verifica ti è sfuggita che continui a dare credibilità a quella fonte?
Sono tutto orecchie: ti prego illustrami la tua procedura di verifica.

Me lo pongo sempre. E infatti non mi affido interamente alle maggioranze/risultati come qualche subdolamente disonesto (eh sí adesso te lo meriti) convinto che la merda sia buona perché miliardi di mosche non si possono sbagliare.
Ma non è disonestà. Fidarti di tiroalpiattello.org e fuciliinsvendita.de perchè sono i primi risultati di DUckDuck è esattamente mangiare la merda perchè miliardi di mosche hanno scelto di farlo. Mi spiace.


Esattamente quello intendo, guarda un po'. Lo trovo più affidabile di fonti governative con tutto l'interesse a mantenere il potere dalla loro parte e continuare ad alimentare la strategia della tensione, se ti ricordi cos'è.
Come ho già avuto modo di spiegarti chi ci guadagna lo fa dalla vendita delle armi, non dalla loro messa al bando. Si vedano appunto senatori sponsorizzati dalla NRA e leggi varate di conseguenza col preciso scopo di evitare la diffusione delle corrette informazioni e tutelare la vendita delle armi e l'interesse dei produttori, a discapito di migliaia di vite l'anno.
Allora, seguendo la tua credulogica hanno ragione i creduli a fidarsi, per la cura del cancro, della maga Santuzza e di quello che dice piuttosto che della medicina "ufficiale" con l'interesse a mantenere malati e ospedali.

Esatto, dicono che da voi in Cialtronia io a quest'ora sarei con dei "risultati" clinicamente eccellenti ma in sedia a rotelle ahahahahahah

La capisci la differenza? Un'amputazione riuscita è clinicamente un buon risultato, solo che forse da un'altra parte il pazienta camminerebbe forse un po' storto (risultato clinicamente negativo nelle statistiche), ma avrebbe ancora tutte e due le sue gambe.
Non è così. Dici scemenze basate sul nulla o sul sentito dire al bar dei krauti e NON SAI di cosa parli, ormai è chiaro. Ma ancora più chiara ora appare l'assenza di volontà di capire come stanno le cose alla quale preferisci la volontà di credere alla tua rappresentazione comica e bambinesca del mondo.
Purtroppo i processi di comprensione del mondo sono difficili e richiedono fatica; semplificare, stereotipare ed inventare porta ad evitare quella fatica ma anche a risultati completamente sballati. Questo è esattamente quello che fanno i creduli preferendo una facile lettura di un libro su cui c'è già scritto tutto a un impegnativo e faticoso percorso di formazione e comprensione della realtà. Questo è il motivo che ti rende così credulo nell'uso della ragione. Il voler evitare la fatica di capire (e probabilmente, da quello che ormai vedo, anche la mancanza di strumenti atti a farlo).

Ripeto la procedura corretta: PRIMA ti informi POI trai conclusioni. Possibilmente prima ti formi, poi ti informi, poi concludi.
E ripeto anche la tua:trai conclusioni saltando la fase d'informazione (o al massimo attuandola al bar del paese dal vecchio tuttologo ubriaco di turno che sparla dei nazisti e le piramidi) per poi difendere a oltranza quelle conclusioni, o meglio quella rappresentazione bacata e semplificata del mondo che ti sei fatto, e affidarti a tiroalpiattello e altri improbabili bloggari che sostengano le tue idee per far finta di avere qualche base su cui aver costruito tali conclusioni.
@ Rasputin. Ma quanto hai stufato co 'sta Cialtronia, ti rammento che io loscorso 5 ottobre sono caduta per terra a casa di certi amici e mi sono risvegliata in terapia intensiva, come sai avevo un meningioma gigante in zona frontale destra, di 7x6x6 cm, hanno detto a mio fratello che difficilmente mi sarei salvata, ma dopo 8 ore di intervento, e 7 di terapia intensiva muovevo gambe e braccia, leggevo libri e giornali e camminavo un po' per  il corridoio, certo con dei deambulatori appositi, dopo soli 8 giorni dall'intervento, un grande ospedale romano, sono stati perfetti, altro che Cialtronia, poi mi hanno spedito in Clinica di riabilitazione e li vedevo scettici, ma io sono forte e coraggiosa e dopo 2 giorni non stavo piu' in sedia a rotelle ma camminavo o al braccio del fisioterapista o con un deambulatore. Come ti ho riferito una dottoressa mi disse: Dottoressa, sei forte, sei brava, pensavamo che non ti alzassi più dalla sedia a rotelle, invece sei forte. Sono stati bravi i fisioterapisti, tutti, altro che Cialtronia, mi hanno rimesso in sesto, certo devo fare spesso visite, campo visivo, Tc cerebrali, RM cerebrali ma il grande neurologo mi ha dato l'ok per poter tornare a lavorare, altro che Cialtronia, è andato tutto bene. All'inizio ebbi un po' di febbre in terapia intensiva per il catetere nella giugulare, ma poi con terapia antibiotica tutto ando' bene, nessun edema cerebrale, tutto ok, certo in molti hanno pregato per me, ma altro che Cialtronia, che palle co 'sta Cialtronia. Oh. Mon amour. bye
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1292
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da SETH OTH il Gio 30 Nov - 23:59

Ho grassettato le invenzioni gratuite tutte tue, nonché le semplici puttanate, ce n'è una serqua scusa se ne ho omessa qualcuna.

Ormai sono convinto che chi non ha la minima idea né di armi, loro uso diffusione e commercio (e chi ci guadagna, cioé i governi) né tantomeno di questioni cliniche, che io bazzico da una buona quarantina d'anni sei tu, continua pure con la tua approfondita conoscenza del mondo (che probabilmente solo qui puoi millantare, prova altrove poi vedi ahahahahahah )
Lo immagino. La differenza è che la tua convinzione, al solito, è basata sul nulla o sulle tue personalissime statistiche da krautbar, la mia su dati scientificamente raccolti ed analizzati. Lo ben so che per te le due cose sono circa equivalenti, ma per molti nel resto del mondo, no. Oddio, per i tuoi pari creduli, sì.
La differenza tra il qui e l'altrove è che la maggioranza delle persone, se disinformata - credulastri inamovibili esclusi - messa davanti all'evidenza, prende atto dei fatti e capisce che stava dicendo minchiate. Tu evidentemente rientri nella categoria esclusa.

P.s. Poi un giorno magari ci spieghi cosa ci guadagnano i governi e i loro occulti manipolatori del NWO a bandire le armi.
Ah si, ce l'ha già spiegato il figlio di Gionrambo, uno stato armato è uno stato libero, quindi disarmandoci controllano le nostre menti.  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Il sentito dire al bar de Krauti mi sa che è il tuo, poi accusi me di buttarla in caciara ma qua il 90% mi sa che ti appartiene, io non posso che reiterare la mia esortazione, vai tranquillo e continua a farti curare in strutture cialtroniche fatiscenti e gestite da mafie e camorre come le loro statistiche, io me ne resto qui e da lunedí manderò messaggi e foto dalla clinica riabilitativa.
Continui a straparlare per sentito dire. Io, al contrario tuo, ti ho portato le prove scientificamente fondate delle mie affermazioni.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Ven 1 Dic - 11:14

Ho grassettato le invenzioni gratuite tutte tue, nonché le semplici puttanate, ce n'è una serqua scusa se ne ho omessa qualcuna.

Ormai sono convinto che chi non ha la minima idea né di armi, loro uso diffusione e commercio (e chi ci guadagna, cioé i governi) né tantomeno di questioni cliniche, che io bazzico da una buona quarantina d'anni sei tu, continua pure con la tua approfondita conoscenza del mondo (che probabilmente solo qui puoi millantare, prova altrove poi vedi ahahahahahah )

SETH OTH ha scritto:Lo immagino. La differenza è che la tua convinzione, al solito, è basata sul nulla o sulle tue personalissime statistiche da krautbar, la mia su dati scientificamente raccolti ed analizzati. Lo ben so che per te le due cose sono circa equivalenti, ma per molti nel resto del mondo, no. Oddio, per i tuoi pari creduli, sì.
La differenza tra il qui e l'altrove è che la maggioranza delle persone, se disinformata - credulastri inamovibili esclusi - messa davanti all'evidenza, prende atto dei fatti e capisce che stava dicendo minchiate. Tu evidentemente rientri nella categoria esclusa.

P.s. Poi un giorno magari ci spieghi cosa ci guadagnano i governi e i loro occulti manipolatori del NWO a bandire le armi.
Ah si, ce l'ha già spiegato il figlio di Gionrambo, uno stato armato è uno stato libero, quindi disarmandoci controllano le nostre menti.  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Lo stesso che ci guadagna uno stato a mantenere illegali certe droghe e tassarne altre, come  il tabacco, l'alcol, et similia.

SETH OTH ha scritto:
Il sentito dire al bar de Krauti mi sa che è il tuo, poi accusi me di buttarla in caciara ma qua il 90% mi sa che ti appartiene, io non posso che reiterare la mia esortazione, vai tranquillo e continua a farti curare in strutture cialtroniche fatiscenti e gestite da mafie e camorre come le loro statistiche, io me ne resto qui e da lunedí manderò messaggi e foto dalla clinica riabilitativa.
Continui a straparlare per sentito dire. Io, al contrario tuo, ti ho portato le prove scientificamente fondate delle mie affermazioni.

Non le vedo, e comunque stai rompendo i coglioni col tuo scientificamente di 'sta minchia sparso ovunque anche dove c'entra come un posacenere su una moto (chi è che non sa di cosa sta parlando?).

E mi propini statistiche della WHO vecchie di 17 anni perché lí Cialtronia (inspiegabilmente) sta al 2. posto dopo la Francia; questi invece

https://www.numbeo.com/health-care/rankings_by_country.jsp?title=2017-mid®ion=150

sono dati di metà 2017, la musica è ben altra, questi sono i criteri utilizzati

https://www.numbeo.com/health-care/indices_explained.jsp

basati in gran parte sul livello di soddisfazione dei pazienti e non sull'esito clinico di un'amputazione ben riuscita senza tener conto se era la gamba sbagliata o meno  ahahahahahah

qui una piccola classifica ma a livello mondiale, dei primi 26, i dati sono del 2012, più vecchi ma sempre un paio di lustri più attuali di quelli che piacciono a te perché vedono Cialtronia al 2. posto invece che al 16. (mi piacerebbe sapere come è successo, se ho tempo indago):

http://www.businessinsider.de/best-healthcare-systems-in-the-world-2012-6?op=1&r=US&IR=T

l'atricolo, oltre alla fonte che è sempre quella

http://www.who.int/whr/2000/en/whr00_en.pdf

tra l'altro ne critica i metodi:

The results have long been debated, with critics arguing that the data was out-of-date, incomplete, and that factors such as literacy and life expectancy were over-weighted.

So controversial were the results that the WHO declined to rank countries in their World Health Report 2010, but the debate has raged on. In that same year, a report from the Commonwealth Fund ranked seven developed countries on their health care performance — the US came dead last.

è la famigerata classifica del 2000, quella che piace tanto a te

qui un'altra lista abbastanza recente (dati del 2015), la Germania viene subito sotto Cialtronia e la ragione (udite udite!) è questa:

Data: middle of the pack. Germany was positioned fifth in the latest Commonwealth Fund rankings, spending more than the EU average on healthcare – but its lengths of stay in hospital tend to be higher than in other countries.

(mi sfugge il motivo per cui questo dovrebbe essere un dato negativo, ma vabbe') curiosamente Cialtronia emerge sempre dove non viene considerato il fattore soddisfazione del paziente, che per quanto possa essere poco "scientifico", è determinante, si tratta di un sistema che usano i medici anche per poter diagnosticare e si chama anamnesi

cito:

Negli ultimi tempi, come ha constatato Eugene Braunwald, i medici hanno perso interesse verso un'attenta anamnesi relegando sempre più la pratica ad un semplice questionario,[3] dimenticandosi che l'anamnesi è in assoluto il miglior modo per ottenere informazioni importanti.

Prendiamo la classifica dei sistemi sanitari, wikipedia non sarà l'oracolo di delfi però sceglie questi criteri:

- patients rights and information score

- accessibility (waiting times for treatment) score

- outcomes score (sí, i risultati!)

- range and reach of services score

- prevention score

- pharmaceuticals score

è qui

https://en.wikipedia.org/wiki/Healthcare_in_Europe#Healthcare_rankings

e te la ripropongo, proprio perché appunto non appena i criteri utilizzati sono meno "sterili" (in tutti i sensi!), Krautland balza al 7. posto battendo perfino la Francia, e cialtronia precipita nel baratro che le corrisponde, ossia al 22., battuta tra le altre da Croazia, Macedonia e Slovenia ahahahahahah

la fonte è Euro Health Consumer Index 2016, basata appunto sui  consumatori/utenti che è quello che conta.

Ora sono curioso di riassistere alla solita pirotecnia di boiate dove puoi e di sfottimenti dove non puoi


Ultima modifica di Rasputin il Ven 1 Dic - 12:26, modificato 1 volta

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da SETH OTH il Ven 1 Dic - 12:00

Le pirotecniche boiate, tipo preferire i primi cinque risultati cagati a cazzo (sul numero di mosche che mangiano la merda) di un motore di ricerca ad un articolo di gente che determinate tematiche le studia, sono un tuo Trade Mark.

Ma, esattamente, quale parte di
the EHCI is limited to measuring the “consumer friendliness” of healthcare systems, i.e. does not claim to measure which European state has the best healthcare system non ti è chiara? No perchè continui a riproporre (anche qui in TUTTI I LINK in cui "la musica è ben altra) quella classifica in tutte le salse. Che il sito non sia lo stesso ma i dati siano sempre quelli rimpallati a destra e a manca, non dà maggior sostegno alle tue tesi.


P.s. Ah la classifica stilata da Bloomberg si riferiva ai dati del 2014, quella del Lancet è del 2015. Shhh queste ignoriamole perchè non ci piacciono! Meglio DuckDuck.

e comunque stai rompendo i coglioni col tuo scientificamente di 'sta minchia sparso ovunque anche dove c'entra come un posacenere su una moto (chi è che non sa di cosa sta parlando?).
Tu.
E lo so che dà fastidio avere qualcosa di oggettivo contro cui le tue fantasie si devono scontrare, ma è così.


Lo stesso che ci guadagna uno stato a mantenere illegali certe droghe e tassarne altre, come  il tabacco, l'alcol, et similia.

Si ecco, mi interessava capire come. Deve chiedere più tasse per avere più carabinieri in giro? Uno non va al poligono quindi si dà al tabacco e all'alcool che sono monopoli di stato?


curiosamente Cialtronia emerge sempre dove non viene considerato il fattore soddisfazione del paziente, che per quanto possa essere poco "scientifico", è determinante, si tratta di un sistema che usano i medici anche per poter diagnosticare e si chama anamnesi

Ancora una volta non sai di cosa parli. Cioè l'anamnesi secondo te è la soddisfazione del paziente. ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
Diocan.
 
Purtroppo il motivo per cui questo genere di valutazioni è poco attendibile è che dipende molto da ll'educazione dell'intervistato. E' un po' come chiedere a donne e uomini se determintati gesti vengono percepiti come violenza. Non rispondono nella stessa maniera. Come ti ho già spiegato, se sei educato fin da bambino a chiuderti i tagli con la spillatrice, la volta che qualcuno te lo fa con l'ago e filo da sarto, sei soddisfatto.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 739
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Rasputin il Ven 1 Dic - 12:30

SETH OTH ha scritto:Le pirotecniche boiate, tipo preferire i primi cinque risultati cagati a cazzo (sul numero di mosche che mangiano la merda) di un motore di ricerca ad un articolo di gente che determinate tematiche le studia, sono un tuo Trade Mark.

No, basta leggere qui sotto:



SETH OTH ha scritto:Ma, esattamente, quale parte di
the EHCI is limited to measuring the “consumer friendliness” of healthcare systems, i.e. does not claim to measure which European state has the best healthcare system non ti è chiara? No perchè continui a riproporre (anche qui in TUTTI I LINK in cui "la musica è ben altra) quella classifica in tutte le salse. Che il sito non sia lo stesso ma i dati siano sempre quelli rimpallati a destra e a manca, non dà maggior sostegno alle tue tesi.

Come, non si parlava della WHO? Em che cazzo è l'EHCI, uno starnuto? Quella classifica è basata su criteri che tu stai bellamente ignorando, mentre le fonti su Lancet & C. non le ho ignorate, semplicemente si basano sullo stesso rapporto WHO (vecchio, ed anche criticato).

Tra l'altro potresti spiegarmi perché Wikipedia prende in considerazione quella fonte e non altre, un motivo ci deve pur essere, no?

SETH OTH ha scritto:P.s. Ah la classifica stilata da Bloomberg si riferiva ai dati del 2014, quella del Lancet è del 2015. Shhh queste ignoriamole perchè non ci piacciono! Meglio DuckDuck.

Vedi sopra.

SETH OTH ha scritto:Tu.
E lo so che dà fastidio avere qualcosa di oggettivo contro cui le tue fantasie si devono scontrare, ma è così.

Mi stai convincendo sempre più del contrario. Possiamo però - se lo desideri - chiamare in causa un terzo, ad es. Minsky, che presenti dei dati da una fonte cercata da lui e che non sia ancora stata proposta.

SETH OTH ha scritto:Si ecco, mi interessava capire come. Deve chiedere più tasse per avere più carabinieri in giro? Uno non va al poligono quindi si dà al tabacco e all'alcool che sono monopoli di stato?

Che cazzo dici?  boxed

SETH OTH ha scritto:Ancora una volta non sai di cosa parli. Cioè l'anamnesi secondo te è la soddisfazione del paziente.

ed ecco l'apoteosi della disonestà a livello di Comunione e Deformazione, non vedo dove né come avrei affermato tale stupidaggine. Ma il principio di valutazione di un sistema sanitario è basato appunto sullo stesso principio dell'anamnesi, ovvero che le informazioni più importanti (e determinanti) le fornisce il paziente; in alternativa alla disonestà ci potrebbe anche stare un IQ sotto il livello di guardia,ma per il momento scarto l'ipotesi (occhio a non confermarmela eh)

SETH OTH ha scritto:Purtroppo il motivo per cui questo genere di valutazioni è poco attendibile è che dipende molto da ll'educazione dell'intervistato. E' un po' come chiedere a donne e uomini se determintati gesti vengono percepiti come violenza. Non rispondono nella stessa maniera. Come ti ho già spiegato, se sei educato fin da bambino a chiuderti i tagli con la spillatrice, la volta che qualcuno te lo fa con l'ago e filo da sarto, sei soddisfatto.

Purtoppo per te, per quanto poco attendibile è proprio questo genere di valutazioni ad essere determinante, a causa del principio illustrato qui poco sopra.

Ma ci sono anche criteri più oggettivi, quali ad esempio i tempi d'attesa, et simila.

Comunque tranquillo, reitero il mio suggerimento, rimani pure là dove sei e ti auguro di rimanere sano (almeno fisicamente, per il resto temo ci sia poco da fare mgreen )

PS tra l'altro, in casi come questo dovrebbe bastare il principio deduttivo unito ad un po' di buonsenso, e dovrebbbe quantomeno sembrare un po' strano che un paese in sfacelo, con la disoccupazione oltre il 12% e quellla giovanile sul 40%

http://www.repubblica.it/economia/2017/01/31/news/istat_disoccupazione_2016_occupati_disoccupati-157257064/

governato da incapaci, mafiosi, parassiti e preti, corruzione a livelli da centroamerica, con debito pubblico un pari a 1.843.015 milioni di euro nel 2010, e deficit ovunque, istruzione, ricerca, chi più ne ha più ne metta, improvvisamente e dal nulla primeggi in uno dei settori più difficili sia da gestire che da controllare, quello della sanità.

Può sembrare plausibile solo a chi è letteralmente posseduto da un inguaribile campanilismo, io mi ricordo di un industrialotto spagnolo che conobbi, pieno di arroganza franchista, il quale arrivò a sostenere in una normalissima conversazione sullo sport che in Catalogna si trovano le migiori (e più grandi!) stazioni sciistiche DEL MONDO ahahahahahah

Ecco, adesso mi è venuto in mente chi mi ricordi bananamix

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il reato di opinione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum