EVENTO DIO.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

EVENTO DIO.

Messaggio Da Giovanni 4-23 il Lun 21 Set - 17:06

Dopo aver discusso molto nel post ragione un certo pensiero ha cominciato ad assillarmi per un pò di giorni.

E' più un gioco di parole che altro ma pensavo di postarlo uguale per vedere cosa ne pensate.

Mi ha fatto sorridere perchè mi sembra che giunga a DIO partendo proprio dalla parte che più lo nega.
Il materialismo assoluto.

Partiamo da alcune basi:

1° base
L'inconoscibile se esiste o non esiste non possiamo saperlo, di certo però vi è una cosa esso è totalmente ininfluente su di noi.

Se è inconoscibile infatti non manifesta in nessun modo un fenomeno su di noi.
Quindi di fatto non interagisce con noi.
E' come se si trova in una dimensione in cui non è possibile interagire con no.

L'inconoscibile quindi è per noi totalmente ininfluente, è come se non esiste.


2° base
La razza umana* apprende e quindi conosce.
Quello che ci circonda è divisibile in due sole categorie indipendentemente dal fatto sia esso forma o interazione.

Conoscibile
Conosciuto

3° base
Immaginiamo che il tempo dato alla razza umana* sia infinito
Ovvero nessun cataclisma la colpirà mai in modo tale da estinguerla.

4° base
Incomprensibile non esiste.



Possiamo dire quanto segue:

-In un tempo infinito conoscibile tende a zero e conosciuto tende al 100%.

-Supponiamo che l'evento "conoscenza assoluta" si verifica in un soggetto dopo un tempo infinito

-Tale soggetto per quello che "ci riguarda" diventa "onniscente", ovvero:
a)Conosce "tutto"... dove tutto è qualsiasi cosa interagisca o possa interagire con noi
b)Conosce ogni interazione fra tutto e tutto.

Fra il suo tipo di onniscenza e un tipo di onniscenza maggiore, che conosca cioè anche quello che è l'inconoscibile per noi, non ci sarebbe, per noi, nessuna differenza.

-Tale soggetto è "onnipotente".
In quanto conoscendo tutto qualsiasi risultato inteso come "interazione fra cose" egli se vuole può ottenerlo.

-Tale soggetto è "onnipresente"
per quello che riguarda le dimensioni di spazio e tempo.

Dato che spazio interagisce con noi
Dato che tempo interagisce con noi

Egli può tutto sia su "spazio" che su "tempo"

L'evento quindi nel momento stesso in cui si verifica diventa "evento" in ogni luogo e tempo. Ovvero indipendentemente dal luogo e dal tempo in cui tale evento si verificasse questo evento diventerebbe presente in ogni tempo/luogo.


Dato che è onnipotente e onnipresente (spazio/tempo) un eventuale secondo evento di questo tipo non può verificarsi in quanto annullerebbe la sua onnipotenza.

QUESTO SOGGETTO INSOMMA SAREBBE DIO?

^^

lo sò che è una minchiata però mi faceva ridere e quindi l'ho postata uguale ^^
avatar
Giovanni 4-23
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 555
Età : 39
SCALA DI DAWKINS :
1 / 701 / 70

Data d'iscrizione : 14.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTO DIO.

Messaggio Da myself il Lun 21 Set - 17:20

Giovanni 4-23 ha scritto:
-In un tempo infinito conoscibile tende a zero e conosciuto tende al 100%.

Non lo ritengo per niente sicuro, sopratutto visto che sarebbe richiesta un enorme quantità di memoria per stipare tutte le informazioni dell'universo, inoltre tale memoria dovrebbe contenere informazioni anche su se stessa...

Il resto della storia mi ricorda un racconto di Asimov, in cui un computer diventava così potente da diventare un vero Dio... comunque ciò va contro la termodinamica, l'intelligenza e la memoria richiedono ordine, il quale non si crea spontaneamente ma richiede energia e questa non è disponibile in quantità infinità.

myself
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 102
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.09.09

http://www.inventati.org/razionalisti/

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTO DIO.

Messaggio Da Giovanni 4-23 il Lun 21 Set - 20:30

myself ha scritto:...richiede energia questa non è disponibile in quantità infinità...

???

E=MC2??

sbaglio o abbiamo tanta energia quanta materia?
avatar
Giovanni 4-23
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 555
Età : 39
SCALA DI DAWKINS :
1 / 701 / 70

Data d'iscrizione : 14.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTO DIO.

Messaggio Da Fux89 il Lun 21 Set - 21:39

Giovanni 4-23 ha scritto:sbaglio o abbiamo tanta energia quanta materia?
E il C^2 dov'è andato a finire?

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTO DIO.

Messaggio Da Ludwig von Drake il Mar 22 Set - 8:12

Giovanni 4-23 ha scritto:E=MC2

sbaglio o abbiamo tanta energia quanta materia?
Dimentichi la costante al quadrato...
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTO DIO.

Messaggio Da Giovanni 4-23 il Mar 22 Set - 8:25

Non capisco




Il fattore c^2 implica che facendo scomparire una piccola quantita di massa ottengo una quantita enorme di energia

da wiki
.......
Diventa quindi facile capire come massa ed energia
si equivalgano e come esse siano due facce della stessa medaglia. In
sostanza la massa, che è energia estremamente concentrata, scompare
quando compare energia e viceversa. In particolare se un corpo assorbe
una quantità di energia E la sua massa non si conserva ma aumenta della
quantità E/c²; viceversa la massa del corpo diminuisce se perde
energia, per esempio emettendo luce.
L'enorme fattore di conversione (c² = 90.000.000.000.000.000) che
lega la massa e l'energia spiega come concentrando un grosso
quantitativo di energia (= mc²) si possa creare una piccola quantità di
materia (massa), e anche come partendo da una piccolissima massa (=
E/c²) si possa ottenere un grandissimo quantitativo di energia
.........


quindi l'energia di cui disponiamo "in teoria" è praticamente illimitata....

myself ha scritto:...richiede energia questa non è disponibile in quantità infinità...

cosa c'è che non va?
avatar
Giovanni 4-23
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 555
Età : 39
SCALA DI DAWKINS :
1 / 701 / 70

Data d'iscrizione : 14.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTO DIO.

Messaggio Da myself il Mar 22 Set - 19:56

Attualmente non si conosce un metodo pratico per trasformare tutta la materia in energia, si può fare una cosa simile unendo materia e antimateria, peccato che l'antimateria non è disponibile, dovremmo crearlo spendendo ancora più energia.

Comunque il punto non è questo, intendo dire che un modello dell'universo che porta alla formazione di un'unica intelligenza onniscente è incompatibile con le leggi della termodinamica, in particolare in un sistema chiuso l'entropia non può che aumentare mentre l'intelligenza richiede ordine anzi è un aumento di ordine e diminuzione di entropia.

myself
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 102
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.09.09

http://www.inventati.org/razionalisti/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum