Stefano Cucchi

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Lingua_Biforcuta il Ven 13 Nov - 16:31

Perche` non acchiappare Giovanardi, fargli una pera di eroina, lasciarlo morire per overdose e poi commentare: "Poveretto, e` morto perche` non era un drogato! Non ha retto ad una normale dose di ero!"?

Chissa` come riderebbero di cuore i suoi familiari (ammesso che ne abbia) di fronte ad un episodio del genere!

Lingua_Biforcuta
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 455
Età : 46
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Scienze Naturali, Filosofia, Cristologia, Storia pre-cristiana e pre-colombiana.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 20.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Rasputin il Gio 17 Giu - 15:46

Resuscito il thread con le ultime novità:

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/?id=3.1.554987755

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49139
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Paolo il Gio 17 Giu - 17:28

Oggi tutti i giornali parlano di Cucchi. Giusto ! Quello che è successo è un atto criminale e come tale va punito. Così come un qualsiasi altro omicidio. Io spero che chi l'ha ucciso, direttamente o indirettamente, paghi per quello che ha fatto. Ma se fosse solo così, ovvero un atto criminale compiuto da una o più persone, la cosa sarebbe semplice. Ma la verità è ben diversa. Il sistema carcerario italiano è marcio. Le cose sono molto peggio di come le si descrive. E quando dico il sistema non intendo l'organizzazione, che già di per se fa schifo, ma le modalità e la mentalità con cui è gestito che sono marce. In Italia il carcere è un argomento fastidioso, impopolare, è come mettersi a parlare a tavola della merda. Scusate il paragone, ma è così. I benpensanti ti rispodono: guarda cosa hanno fatto... gli sta bene che li trattino così. Ma a vote ci dimentichiamo che, anche per pura fatalità, potenzialmente può capitare a tutti di essere arrestati. Ma a questo nessuno ci pensa. E' come chi fuma. Il cancro viene agli altri. Non a me. Ma (e purtroppo ho avuto modo di verificarlo su di una mia conoscenza) non è così.
E quando capita è tropo tardi.

La situazione è così per la concomitanza di più fattori: in primis la nostra mentalità socialmente ancora grezza (per dirlo con un eufemismo). Il disiteresse della politica per un argomento impopolare che non può che far perdere voti. Il fatto che il degrado delle ns carceri è tale (tranne pochi istituti come quello di Bollate) fa si che chi decide di fare la guardia carceraria è intelletualmente e culturalmente a un livello così basso che gestisce le cose come si gestisce un gregge di pecore. Infine l'immigrazione e le leggi antidroga (che io non condivido per niente) hanno riempito le carceri ad un livello che chi sta fuori non può nemmeno immaginare, creando così un ambiente che ha più del girone dantesco che non un luogo ove si doverbbero recuperare e rieducare i condannati. E se non si cambia mentalità, se non si capisce che anche il peggior delinquente è un essere umano, le cose non migliorerenno mai. E ci saranno sempre i Cucchi !!! Ma a noi no!! Noi mai ...

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da delfi68 il Gio 12 Apr - 14:34

Roma, 11 apr. (LaPresse) - I giudici della III corte d'assise di Roma hanno disposto una maxi perizia medico-legale per chiarire cause della morte di Stefano Cucchi, deceduto il 22 ottobre del 2009 all'ospedale Sandro Pertini. L'incarico sarà conferito agli esperti il 9 maggio prossimo. "La decisione della corte d'Assise di disporre una perizia sulle cause della morte di Stefano Cucchi da ragione a quello che ha detto la famiglia fino al primo momento". Ad affermarlo è Fabio Anselmo, legale della famiglia Cucchi che spiega che "la consulenza dei pm era avulsa dai fatti e contraddittoria. Siamo veramente soddisfatti - prosegue Anselmo - perché la corte disponendo questa perizia ha avallato le nostre richieste. E' quello per cui abbiamo lottato da sempre, i capi d'imputazione formulati in modo contraddittorio e la consulenza Albarello inadeguata rispetto a risultanze processuali. Adesso, dopo un anno, è come ripartire da zero".

Ti pestano, ti manganellano, ti suicidano..

Dedicato a chi non crede alla teoria dei manzi e degli sbirri di guardia
all'allevamento..







MERDEEEE..


delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da delfi68 il Gio 12 Apr - 14:58

Quesi sbirri li pagano con i soldi delle tasse..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Paolo il Gio 12 Apr - 15:23

Delfi hai ragione, ma non puoi criminalizzare una categoria. E tanto meno puoi fare a meno di loro. Ci vorrebbero delle norme più severe e maggiori controlli. Ma siamo in Italia e le cosa vanno li come nelle altre strutture, tanto più quando sono pubbliche. Pensa solo quanta gente sta in prigione solo per inefficienza o incuria di chi deve gestire la giustizia !! Anche se non diretta ma è violenza anche questa.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da delfi68 il Gio 12 Apr - 15:34

Lo so..lo so..Paolo, am tu capisci che cosi non si può andare avanti?

I poliziotti menano e ammazzano ma non sono tutti colpevoli
I medici sono tutti bravi ma alcuni obiettano
Gli insegnanti sono tutti santi ma alle volte menano o si inculano i bambini
Gli inservienti si fanno il culo, ma poi legano e pestano i vecchi
I lavoratori sono dei sindacalisti bastardi ma poi campano con 1200 euro al mese
Gli imprenditori sono dei bastardi ma poi si impiccano per le tasse e per la vergogna di non poter pagare i dipendenti..

lo so..ad ogni obiezione c'è un'eccezione, ma è questa semplice formuletta che non ci fa andare ne avanti ne indietro..

Bisogna PUNIRE chi delinque, senza pietà e senza spirito di corpo o protezione con il " non sono tutti cosi"..E si sa! ..si sa!..lo so pure io che ho anche qualche amico sbirro, ma ciò non toglie che il sistema è marcio.

Se io fossi un questore, licenzierei in tronco quegli sbirri che passano sul manifestante trascinato a terra..ma se lo facessi, avrei contro gli sbirri e i politici..
Idem se fossi primario, capo infermiere, sindacalista o imprenditore..

BASTA SPIRITO DI CORPO e proteggere i colpevoli dietro l'ombra degli innocenti.

Perchè gli sbirri onesti non denunciano?
Perchè i medici onesti non denunciano?
I colleghi non vedono mai?? ..come fa una maestra a pestare gli alunni e nessuno dei colleghi sa mai un cazzo..??

Nessuno, PAOLO, nessuno può più dire di se di essere innocente se non denuncia i colleghi che delinquono..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Paolo il Gio 12 Apr - 16:02

Delfi come ti ho detto mia moglie fa il medico. Tra i suoi pazienti ha dei poliziotti che quando parlano con lei (sai nei paesi c'è ancora un certo dialogo tra medico e paziente che va oltre la normale visita) si vantano delle loro spacconate, insomma degli esaltati che non esiterebbero un momento a sparare, figurati a menare. A volte le è venuta la tentazione di segnalare la questione quando deve fare i certificati (penso per le armi o non so cosa). Poi però pensa: ma chi me lo fa fare. Nel migliore delle ipotesi mi becco una denuncia. Così ...non si fa mai niente. E' un vezzo tutto italiano. E io sono d'accordo con te. Sono i vari corporativismi uno dei maggiori problemi che abbiamo in Italia a partire dalla politica. Ma cosa fare? O cambia una mentalità o non c'è niente da fare!!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da delfi68 il Gio 12 Apr - 16:12

..hai ragione..ma alle volte mi saltano i nervi...

Ognuno, poco alla volta dovrebbe impegnarsi, senza lasciarci le penne, a fare qualcosa..molti lo fanno..

E' che quando vedi e pensi ai bruti mi vien voglia di pigliare la clava..ma poi, due post con Paolo, e mi ricalmo.. ok

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Paolo il Gio 12 Apr - 18:16

delfi68 ha scritto:..hai ragione..ma alle volte mi saltano i nervi...

Ognuno, poco alla volta dovrebbe impegnarsi, senza lasciarci le penne, a fare qualcosa..molti lo fanno..

E' che quando vedi e pensi ai bruti mi vien voglia di pigliare la clava..ma poi, due post con Paolo, e mi ricalmo.. ok

Mi fa piacere che riesci a scaricare lo stress ....

Circa i problemi che tu hai evidenziato, per capire che è solo una questione di maturità culturale basta fare il confronto che le strutture equivalenti nei paesi civili. E per civili non intendo ricchi, ma socialmente avanzati. E' tutta un' altra cosa. E anche loro hanno la criminalità, anche se meno, ma non si lasciano andare a certe cose. Tutto un altro mondo!! E perchè? Solo questione di cervello. Dalla persona addetta alle pulizie fino al grande capo!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da delfi68 il Gio 12 Apr - 18:19

quoto..

Hai raione..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Rasputin il Gio 12 Apr - 18:27

Paolo ha scritto:Delfi hai ragione, ma non puoi criminalizzare una categoria.

Sí che si può. Basta uno solo che si comporti cosí, e tutta la categoria è colpevolizzabile. Perché? Semplice: è il suo ruolo nella categoria che lo porta a comportarsi cosí.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49139
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da nellolo il Gio 12 Apr - 18:29

due verdoni inarrestabili

nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 54
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Paolo il Gio 12 Apr - 19:54

Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:Delfi hai ragione, ma non puoi criminalizzare una categoria.

Sí che si può. Basta uno solo che si comporti cosí, e tutta la categoria è colpevolizzabile. Perché? Semplice: è il suo ruolo nella categoria che lo porta a comportarsi cosí.

Sinceramente non so proprio darti torto! Tanto più quando parliamo di categorie che gestiscono e usano il potere. Però non è la categoria è il cervello che manca. Differenza più teorica che pratica, ma il problema è sempre li.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Rasputin il Gio 12 Apr - 20:07

Paolo ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:Delfi hai ragione, ma non puoi criminalizzare una categoria.

Sí che si può. Basta uno solo che si comporti cosí, e tutta la categoria è colpevolizzabile. Perché? Semplice: è il suo ruolo nella categoria che lo porta a comportarsi cosí.

Sinceramente non so proprio darti torto! Tanto più quando parliamo di categorie che gestiscono e usano il potere. Però non è la categoria è il cervello che manca. Differenza più teorica che pratica, ma il problema è sempre li.

È la categoria che o annulla il cervello o seleziona soggetti che ne sono già privi wink..

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49139
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Paolo il Gio 12 Apr - 20:09

Non c'è niente da fare! Hai ragione tu Rasp !!! ok

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da lupetta il Gio 12 Apr - 21:05

mi permetto di aggiungere anche il caso di cristian de cupis, che io conoscevo personalmente
“Ieri familiari e tanta gente del quartiere hanno dato l’ultimo
saluto a Christian De Cupis, il giovane arrestato dalla Polizia
ferroviaria per banali motivi e morto in un reparto per detenuti a
Viterbo.


Tanti sono i lati oscuri della vicenda: i lividi sul corpo di
Christian, l’inusuale trasferimento a Viterbo, il fatto che la famiglia
sia stata informata di tutto dopo la morte e che non sia stata messa
nelle condizioni di inviare un perito di parte all’autopsia.....
www.romanotizie.it/nuovo-articolo,20223.html




lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9602
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da delfi68 il Ven 13 Apr - 7:52

Troppi i casi per parlare di rare singolarità..

Finire ammazzati dalla polizia sta diventando troppo facile..chiunque abbia un figlio giovane, può aspettarsi da un momento all'altro che glielo ammazzi una volante di passaggio solo perchè il ragazzo, magari ha bevuto e da di matto..

In Francia ad esempio non si verifica nemmeno un caso ogni dieci, rispetto all'italia, e quando è successo un uso eccessivo della forza, gli hanno incendiato per mesi interi le banlieux della città..in europa non si sente mai di casi cosi espliciti e cosi numerosi..

Questo paese, governato da delinquenti e guardianato da violenti criminali, che si nascondono dietro i pochi (?) poliziotti onesti non merita di essere considerato un paese civile..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da nellolo il Ven 13 Apr - 7:58

Delfi quoto ogni tua parola, e aggiungo la mia preoccupazione di genitore, ho due figli di 19 e 21 anni, il maggiore universitario a Pisa, molto inkazzato e politicizzato, incrocio anche le dita dei piedi fuma

nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 54
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da delfi68 il Ven 13 Apr - 8:18

..io il grande ce l'ho a Spoleto, ed è un emerita testa di cazzo..s'è già fatto beccare dai caramba con la canna in mano..sto coglione...

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da nellolo il Ven 13 Apr - 8:22

ok ahahahahahah

nellolo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1290
Età : 54
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : geologo
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 26.05.10

http://nellolomonaco.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da delfi68 il Gio 19 Apr - 12:05

Giusto per tenere allenata la memoria..

Milano, 19 apr. (Adnkronos) - Michele Ferrulli, morto lo scorso 30 giugno a Milano per arresto cardiaco mentre alcuni poliziotti lo stavano arrestando, e' stato colpito "ripetutamente" anche "con l'uso di corpi contundenti" quando era gia' "immobilizzato a terra" e "non era in grado di reagire ed invocava aiuto". E' quanto scrive la Procura di Milano nel documento di chiusura delle indagini nei confronti di quattro agenti accusati di omicidio colposo perche' avrebbero superato "i limiti del legittimo intervento".

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da silvio il Gio 19 Apr - 19:43

delfi68 ha scritto:

..le guardie non vengono aggredite spesso, solo perchè sono molto più attente..e sopratutto trasferite nel giro di pochi minuti dall'errore fatale...

Vengono aggredite anche loro, ma imparano presto a farsi i cazzi loro.

Mi sembra giusta l'analisi di Delfi, il carcere è pericoloso per il ragazzo inesperto e caratteriale, invece andrebbe protetto e aiutato, invece è dato in pasto alle belve, in divisa e non-

Qui c'è tutta l'inciviltà dell'istituzione carceraria, uno schfo.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Rasputin il Gio 19 Apr - 19:48

silvio ha scritto:

Qui c'è tutta l'inciviltà dell'istituzione carceraria, uno schfo.

Quoto

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49139
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stefano Cucchi

Messaggio Da Paolo il Gio 19 Apr - 19:50

Silvio, pensa che a San Vittore dove ci sono più di 1.200 detenuti non c'è il dentista. Se hai il mal di tenti te lo tieni. Sai che bella compagnia. Figurati se qualcuno si preoccupa di un ragazzo inesperto o caratteriale. Viene di sicuro aiutato molto di più dagli altri carcerati che non certo da chi è li per gestire il tutto.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum