English VS Italian

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

English VS Italian

Messaggio Da Sally il Dom 1 Nov - 22:52

Prendendo spunto dal thread "sport" pongo una questione che mi sta parecchio a cuore. Chi come me sa 2 lingue, spesso incappa nel problema del saper intercambiare i vocaboli in maniera del tutto disinvolta. Spesso si pensa che ad un termine in Italiano ne corrisponda uno in Inglese e viceversa... esempio: ALBERO=TREE

Non sempre e' cosi. E qui sorge il problema.

Se io dico CASA, tu rispondi?
HOME? HOUSE?
E la differenza tra HOME e HOUSE e' notevole in Inglese, ma in Italiano viene tradotto con la stessa parola... perche?
CASA e' sia la casa in cui vivi, sia una casa che vedi passando per strada.
In Inglese invece: I go home (casa mia) e I see a house (una casa in generale).
Gli Inglesi hanno trovato necessario l'avere 2 vocaboli per esprimere un concetto (o 2 concetti, se vogliamo) che in Italiano si esprime/esprimono tranquillamente con 1 sola parola: CASA.

Tranquilli, esiste anche il caso inverso.

Prendiamo la frase I LOVE YOU. in Italiano TI AMO o TI VOGLIO BENE.
I love my friend (volere bene). I love my wife (amare).
Perche' in Inglese non esiste questa differenza nella forma? (Ovviamente la differenza nel contenuto c'e', il tipico rigore British, e' di quanto piu' lontano dalla promiscuita' ci possa essere!)

Quando si parla di Lingua, ovvero della forma che diamo ad un contenuto che e' nella nostra mente, dobbiamo considerare anche la cultura dalla quale proviene la lingua, fin qui ci sono.

Pero' la marmellata si crea quando una persona parla 2 lingue in maniera quasi equipollente. Io spesso mi trovo a volere/dovere esprimere dei concetti in Italiano per i quali troverei piu' adatte parole Inglesi e viceversa. Ovviamente prima di conoscere l'Inglese questo problema non me lo ponevo nemmeno.

Bottom Line, ovvero, morale della favola: e' la lingua (ovvero la forma) che condiziona il contenuto il contenuto condiziona la forma? Noi pensiamo con le parole e quindi adattiamo il nostro pensiero alle parole? Perche' se cosi fosse, il conoscere un'altra lingua non significherebbe soltanto un'estensione della forma, ma anche un'espansione dei contenuti...

Voi cosa ne pensate?

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da lordtom24 il Dom 1 Nov - 22:58

Diva ha scritto:Prendendo spunto dal thread "sport" pongo una questione che mi sta parecchio a cuore. Chi come me sa 2 lingue, spesso incappa nel problema del saper intercambiare i vocaboli in maniera del tutto disinvolta. Spesso si pensa che ad un termine in Italiano ne corrisponda uno in Inglese e viceversa... esempio: ALBERO=TREE

Non sempre e' cosi. E qui sorge il problema.

Se io dico CASA, tu rispondi?
HOME? HOUSE?
E la differenza tra HOME e HOUSE e' notevole in Inglese, ma in Italiano viene tradotto con la stessa parola... perche?
CASA e' sia la casa in cui vivi, sia una casa che vedi passando per strada.
In Inglese invece: I go home (casa mia) e I see a house (una casa in generale).
Gli Inglesi hanno trovato necessario l'avere 2 vocaboli per esprimere un concetto (o 2 concetti, se vogliamo) che in Italiano si esprime/esprimono tranquillamente con 1 sola parola: CASA.

Tranquilli, esiste anche il caso inverso.

Prendiamo la frase I LOVE YOU. in Italiano TI AMO o TI VOGLIO BENE.
I love my friend (volere bene). I love my wife (amare).
Perche' in Inglese non esiste questa differenza nella forma? (Ovviamente la differenza nel contenuto c'e', il tipico rigore British, e' di quanto piu' lontano dalla promiscuita' ci possa essere!)

Quando si parla di Lingua, ovvero della forma che diamo ad un contenuto che e' nella nostra mente, dobbiamo considerare anche la cultura dalla quale proviene la lingua, fin qui ci sono.

Pero' la marmellata si crea quando una persona parla 2 lingue in maniera quasi equipollente. Io spesso mi trovo a volere/dovere esprimere dei concetti in Italiano per i quali troverei piu' adatte parole Inglesi e viceversa. Ovviamente prima di conoscere l'Inglese questo problema non me lo ponevo nemmeno.

Bottom Line, ovvero, morale della favola: e' la lingua (ovvero la forma) che condiziona il contenuto il contenuto condiziona la forma? Noi pensiamo con le parole e quindi adattiamo il nostro pensiero alle parole? Perche' se cosi fosse, il conoscere un'altra lingua non significherebbe soltanto un'estensione della forma, ma anche un'espansione dei contenuti...

Voi cosa ne pensate?

E' la "forma" - la lingua - che determina il contenuto.

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da davide il Dom 1 Nov - 23:21

Amo l'inglese per via dei suoni, della relativa semplicità della grammatica e perchè grazie a questa, ti permette di esprimere dei concetti in poche parole. Sono d'accordo con lordtom: la forma condiziona il contenuto.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da lordtom24 il Dom 1 Nov - 23:49

davide ha scritto:
Sono d'accordo con lordtom

ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah

Ma allora ogni tanto succede.

PS- Spero ti sia fatto quattro risate con la scimmia e non ti sia offeso.

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da davide il Dom 1 Nov - 23:57

lordtom24 ha scritto:
davide ha scritto:
Sono d'accordo con lordtom

ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah

Ma allora ogni tanto succede.

PS- Spero ti sia fatto quattro risate con la scimmia e non ti sia offeso.
A volte capita.

PS: non ho visto quel post.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Rasputin il Lun 2 Nov - 9:35

Eh, pensate con che tipo di schizofrenia ho a che fare io, che di lingue ne parlo 4, 3 delle quali equipollenti come dice Diva

Ma con un po' di esercizio si installa un commutatore (switch, anche qui rende meglio l'inglese, la mia lingua preferita) che permette di saltare da una lingua all'altra con relativa disinvoltura. Questo però solo nella normale conversazione, ad es. conviviale. Su lavoro (Faccio l'interprete) diventa un po' più dura perchè succede di dover tradurre frasi tipo "L'armatura dell'elettrovalvola di drenaggio ha una vita di servizio limitata ad un milione di cicli" ecc.

Allora non si saltella più tanto ed a volte si suda un po'

Quanto al paragone tra "Home" e "House", è vero che la lingua inglese, con 800.000 voci a carattere generale e 300.000 tecnici, possiede tra le lingue convenzionali, il vocabolario più ricco del mondo (Da colonialisti, hanno attinto un po' ovunque), ma un termine equivalente c'è anche in italiano, "Focolare" inteso come "Nido" familiare (In spagnolo, il termine "Hogar" significa la stessa cosa ma ha, specie nell'uso, un'accezione ancora più vicina a "Home").

Ricordo inoltre che "Casa" inteso come "Home" può anche riferirsi ad una bella foto del nostro pianeta visto dallo spazio

Il problema di non trovare a volte i termini adeguati in italiano quando li si conosce, e vengono in mente prima, in un'altra lingua, secondo me è solo dovuto all'eventuale uso più frequente di una lingua piuttosto che dell'altra (Mi pare sia il caso tuo Diva, no?)

Si può superare con dei trucchi che io chiamo di "Organizzazione mentale": io per esempio ho in testa dei "Cassetti" virtuali, ciascuno etichettato con la lingua di appartenenza. Questa rappresentazione figurata mi aiuta molto. Poi esistono vocaboli propri di una lingua e di una cultura, che in altre lingue semplicemente non esistono: cito il caso del verbo spagnolo "Zafar", che è il movimento del torero quando schiva la carica del toro. Viene impiegato anche in maniera figurata, non scorderò mai il mio parrucchiere canario che chiacchierando con me rispose alla frase mia "Non ho nulla in contrario se capita a sposarmi di nuovo" (Ero giovane e ingenuo, adesso sí che ce l'ho qualcosa in contrario) con "Sí, pero te zafas"

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49866
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Rasputin il Lun 2 Nov - 9:58

Bella la firma nuova eh

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49866
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Rasputin il Lun 2 Nov - 14:09

Le traduzioni sono come le donne

quelle fedeli non sono belle, e quelle belle non sono fedeli

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49866
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Sally il Lun 2 Nov - 17:49

Blush response ha scritto:Eh, pensate con che tipo di schizofrenia ho a che fare io, che di lingue ne parlo 4, 3 delle quali equipollenti come dice Diva

Ma con un po' di esercizio si installa un commutatore (switch, anche qui rende meglio l'inglese, la mia lingua preferita) che permette di saltare da una lingua all'altra con relativa disinvoltura. Questo però solo nella normale conversazione, ad es. conviviale. Su lavoro (Faccio l'interprete) diventa un po' più dura perchè succede di dover tradurre frasi tipo "L'armatura dell'elettrovalvola di drenaggio ha una vita di servizio limitata ad un milione di cicli" ecc.

Ahah!! Questo e' assolutamente vero!! Certi testi tecnici ti fanno sudare solo a leggerli... anche perche' alcuni termini specifici, soprattutto in campo meccanico come dicevi tu, sono davvero intraducubili letteralmente. Quindi un interprete deve per forza farsi una cultura nel settore prima di essere in grado di tradurre certi testi... proprio ieri mi e' capitato di tribolare su "raccordo ad occhio" che poi ho scoperto si traduce con l'inglese "benjo fitting"... certo e' che dall'occhio al benjo, se uno non lo sa non ci puo' di certo arrivare!


Blush response ha scritto:Il problema di non trovare a volte i termini adeguati in italiano quando li si conosce, e vengono in mente prima, in un'altra lingua, secondo me è solo dovuto all'eventuale uso più frequente di una lingua piuttosto che dell'altra (Mi pare sia il caso tuo Diva, no?)

Si, probabilmente un parte del problema e' dovuto al fatto che per lavoro (sono interprete, ma per ragioni economiche faccio l'insegnante di inglese) e anche in casa mia si parla solo inglese... ma credo che piu' che altro sia causato dal fatto che spesso si trovano nell'altra lingua parole piu' adatte ad esprimere certi concetti .
Tipo l'espressione "to hang out". WHAT ARE YOU DOING? I'M JUST HANGING OUT WITH MY FRIENDS. Ovvio che se ho una frase del genere da tradurre in un testo, giro il concetto in modo che suoni bene in Italiano e la traduco e via. Secondo me comunque un corrispondente in Italiano del verbo TO HANG OUT non esiste. Se io dovessi descrivere una serata tra amici senza fare nulla di particolare (usando l'inglese TO HANG OUT), nessun termine o frase in Italiano mi sembrerebbe appropriata tanto quanto quella Inglese.
E il problema sorge qui, perche' prima di conoscere l'inglese non mi ponevo nemmeno la questione dell'adeguatezza di un termine, ne' tanto meno mi chiedevo se ce ne fosse uno piu' appropriato in un' altra lingua.

Quindi prima cosa mi mancava? Il contenuto o soltanto la forma con cui esprimere tale contenuto??

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Sally il Lun 2 Nov - 17:51

ERRI8013 ha scritto:Allora, cara Diva il problema sussiste ed è per questo che tradurre non è mai facile (e secondo alcuni impossibile - vedi Sapir-Whorf).

Capita spesso che avendo più registri a disposizione si mischino e si trovino corrispondenze mancate. Capita anche che i parlanti di una lingua si rendano conto che esistono concetti non esplicabili.

In ogni caso, la questione c'è e non è affatto di facile soluzione.

Vero!

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Sally il Lun 2 Nov - 19:56

Blush response ha scritto:Bella la firma nuova eh

Ah, dimenticavo di farti i complimenti per la firma... I LOVE RAMMSTEIN, sono uno dei miei gruppi preferiti!!

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da davide il Lun 2 Nov - 20:50

Blush response ha scritto:...

Quanto al paragone tra "Home" e "House", è vero che la lingua inglese, con 800.000 voci a carattere generale e 300.000 tecnici, possiede tra le lingue convenzionali, il vocabolario più ricco del mondo (Da colonialisti, hanno attinto un po' ovunque), ...
Ciò che dici mi lascia abbastanza stupito. Bada bene, non metto in dubbio quanto hai scritto, conosco l'inglese ma sicuramente non quanto te. Solo che la lingua italiana è tanto amata dagli stranieri per la musicalità e per la ricchezza, cioè la possibilità di esprimere più modidiversi lo stesso concetto, oppure più parole che indicano sempre lo stesso oggetto.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Sally il Lun 2 Nov - 22:23

davide ha scritto:
Blush response ha scritto:...

Quanto al paragone tra "Home" e "House", è vero che la lingua inglese, con 800.000 voci a carattere generale e 300.000 tecnici, possiede tra le lingue convenzionali, il vocabolario più ricco del mondo (Da colonialisti, hanno attinto un po' ovunque), ...
Ciò che dici mi lascia abbastanza stupito. Bada bene, non metto in dubbio quanto hai scritto, conosco l'inglese ma sicuramente non quanto te. Solo che la lingua italiana è tanto amata dagli stranieri per la musicalità e per la ricchezza, cioè la possibilità di esprimere più modidiversi lo stesso concetto, oppure più parole che indicano sempre lo stesso oggetto.

La lingua italiana e' a volte estremamente barocca se vogliamo, ma non bisogna confondere l'ampollosita' della forma con la ricchezza di vocabolario. Ha ragione Blush response dicendo che come vocaboli l'Inglese e' una delle lingue che ne conta di piu'. Il fatto di essere poi una lingua diretta e "scarna", se cosi si puo' definire, dipende molto dall'ambiente in cui si e' sviluppata.
Spesso si tende a non vedere la stretta correlazione tra la lingua e la cultura di un popolo. Questo particolare invece andrebbe sempre tenuto in considerazione...
L'inglese tende spesso ad essere piu' direttodell'italiano. Ti faccio un esempio: se uno straniero sente la parola MEDUSA per la prima volta, difficilmente riesce a risalire al significato attraverso la sua etimolgia, anche ammesso che sappia chi fosse il personaggio mitologico, sarebbe quasi impossibile associare la parola MEDUSA all'animale molliccio che fluttua negli oceani.
Se invece un italiano sente per la prima volta la parola JELLY-FISH, io dico che almeno un'idea su cosa possa essere se la fa...

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Rasputin il Lun 2 Nov - 22:38

davide ha scritto:
Blush response ha scritto:...

Quanto al paragone tra "Home" e "House", è vero che la lingua inglese, con 800.000 voci a carattere generale e 300.000 tecnici, possiede tra le lingue convenzionali, il vocabolario più ricco del mondo (Da colonialisti, hanno attinto un po' ovunque), ...
Ciò che dici mi lascia abbastanza stupito. Bada bene, non metto in dubbio quanto hai scritto, conosco l'inglese ma sicuramente non quanto te. Solo che la lingua italiana è tanto amata dagli stranieri per la musicalità e per la ricchezza, cioè la possibilità di esprimere più modi diversi lo stesso concetto, oppure più parole che indicano sempre lo stesso oggetto.

Quanto a questo, l'inglese ci strabattelavaestira se mi permetti. Per quel che riguarda musicalità e ricchezza, capisco, ma sotto questo aspetto chi ci strabattelavaestira è ad esempio il portoghese. Nihil sub sole novo

@Diva rispondo domani, sono cotto

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49866
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Sally il Lun 2 Nov - 22:58

[quote="Blush response] @Diva rispondo domani, sono cotto [/quote]

Ahah, don't worry, I am worn out too... sto preparando il materiale per la mia lezione di mercoledi... primo giorno di inglese alla scuola materna: pulcini dai 3 ai 5 anni! Gli ho preparato le coroncine col nastro giallo per l'incoronazione... loro si divertono a fare i cavalieri e le principesse e almeno io ho una scusa per scrivere i loro nomi sulle teste!!
Non sai che soddisfazione mi danno, non vedo l'ora di spupazzarmeli tutti!!

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Rasputin il Mar 3 Nov - 7:30

Allora, procedo con il primo esempio (Non che non ce ne siano in italiano di simili) che mi pare rappresentativo: Qualcuno conosce una lingua in cui "Mazza" e "Pipistrello" sono, sia in pronuncia che per iscritto, esattamente la stessa parola? È facile

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49866
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da interessato il Mar 3 Nov - 10:11

A me piace molto l´inglese. In realtá, preferisco parlare spagnolo, ma l´ inglese é una bella lingua che sopperisce una grammatica semplice con un vocabolario splendidamente ampio, che ti permette di giocare molto sull´ambiguitá dei termini.
L´inglese, rispetto ad altre lingue (tipo il tedesco, vivo e lavoro in Germany) ha il vantaggio che é prono all´equivoco, e questo ne é, almeno nel mio campo (scientifico) un gran bel e trascurato vantaggio. Significa che io leggo un articolo scritto da qualcuno in inglese, faccio un errore diinterpretazione e provo una "nuova" procedura, e magari per serendipitá trovo qualcosa di nuovo...

interessato
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 45
Occupazione/Hobby : Ricerca scientifica
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 03.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da davide il Mar 3 Nov - 22:45

Blush response ha scritto:Allora, procedo con il primo esempio (Non che non ce ne siano in italiano di simili) che mi pare rappresentativo: Qualcuno conosce una lingua in cui "Mazza" e "Pipistrello" sono, sia in pronuncia che per iscritto, esattamente la stessa parola? È facile
Bat. Sai da dove imparai questo aneddoto? Ma è ovvio, da un fumetto di Batman, in una scena in cui lui affronta il nemico di turno (che in quel caso era il Predator cinematografico) presentandosi proprio come Bat-Man, mentre brandisce una mazza col quale gli molla una ripassata ahahahahahah

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Rasputin il Mar 3 Nov - 22:48

davide ha scritto:
Blush response ha scritto:Allora, procedo con il primo esempio (Non che non ce ne siano in italiano di simili) che mi pare rappresentativo: Qualcuno conosce una lingua in cui "Mazza" e "Pipistrello" sono, sia in pronuncia che per iscritto, esattamente la stessa parola? È facile
Bat. Sai da dove imparai questo aneddoto? Ma è ovvio, da un fumetto di Batman, in una scena in cui lui affronta il nemico di turno (che in quel caso era il Predator cinematografico) presentandosi proprio come Bat-Man, mentre brandisce una mazza col quale gli molla una ripassata ahahahahahah

Gives him a good beat up

anche quello ha la stessa radice

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49866
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Rasputin il Mer 4 Nov - 8:33

Non sapevo la storia della scritta "Empty" sui fusti, perchè la portano?

Ah, chi è "Boas"? Se sono io

1. non ricordo di avere scritto la notizia, mi risulta nuova
2. comincio a pensare di trovarmi di fronte ad un rarissimo caso di legastenia selettiva, limitata ad una sola lettera dell'alfabeto (La "L")

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49866
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da AK il Mer 4 Nov - 8:45

davide ha scritto:
Blush response ha scritto:Allora, procedo con il primo esempio (Non che non ce ne siano in italiano di simili) che mi pare rappresentativo: Qualcuno conosce una lingua in cui "Mazza" e "Pipistrello" sono, sia in pronuncia che per iscritto, esattamente la stessa parola? È facile
Bat. Sai da dove imparai questo aneddoto? Ma è ovvio, da un fumetto di Batman, in una scena in cui lui affronta il nemico di turno (che in quel caso era il Predator cinematografico) presentandosi proprio come Bat-Man, mentre brandisce una mazza col quale gli molla una ripassata ahahahahahah

Non da Beat on the brat with a baseball bat?
avatar
AK
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 866
Età : 40
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Rasputin il Mer 4 Nov - 9:40

ERRI8013 ha scritto:Cavolo Bush Response!!!

Se sei un umanista non puoi non conoscere Boas!!!

E', forse, il più importante autore in materia linguistica sui nativi americani.

Eh, i miei studi risalgono a qualche annetto fa...

(Comunque sulla legastenia selettiva credo di avere ragione, perchè davvero la L non ti funziona solo quando scrivi il mio nome )

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49866
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Rasputin il Mer 4 Nov - 10:06

ERRI8013 ha scritto:No, no...

ti ho spiegato in spam, caro bLush!!!!!!

Scusa ancora...

Tranquillo, ho già risposto...

Mi inquietava il fatto che non si trattava di un refuso, ma di un vero e proprio malinteso. Davvero non conosci il film, ed il test Voight-Kampf?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49866
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da AK il Mer 4 Nov - 10:24

ERRI8013 ha scritto:
Ma la domanda che mi pongo è perchè i raggi C diventano B?

A volte succede, a balenare nel buio oltre alle porte di Tannheuser...
avatar
AK
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 866
Età : 40
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: English VS Italian

Messaggio Da Rasputin il Mer 4 Nov - 10:24

ERRI8013 ha scritto:Mi sembra di ricordare qualcosa...

Ma la domanda che mi pongo è perchè i raggi C diventano B?

Beh, era un film di fantascienza

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49866
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum